Tornando a casa passeggiavo per parco Ducale. Walkman da tre euro (grazie LIDL) nelle orecchie sento il trailer radiofonico di Troy.

Uhm…. Troia.

La genesi dell’insulto rivolto a una donna piuttosto lasciva e di malaffare deriva dalle attività erotiche della femmina del maiale o dalla suddetta Elena che ha incasinato i greci e gli abitanti di Ilo (manco ce l’avesse avuta solo lei)?

No, così… visto che è stato uno dei primi casi di servoglebalismo.

So che mi potrete illuminare (Rigagnolo, contieniti… non farla per tutto lo sglaps).


0 thoughts on “”

  1. Rigagnolo non sa da dove derivi l’insulto, ma Rigagnolo non vorrebbe essere nei panni dei figlio di T…ehm…Elena, Elena…E che c’entra Uio con Elena?

    Rigagnolo aveva letto male, non è Uio ma Ilo…vabbè…uguale…

    Piuttosto Rigagnolo è da settimane che vede manifesti elettorali di un tipo che si chiama appunto Troia…Un tipo di discutibili principi morali, perchè alla fin fine pure lui è figlio di suo padre, ossia un figlio di T…ehm….ElenO, ElenO…

    Rigagnolo

Rispondi