La odio.

Una volta l’ho incontrata in ascensore. Lei e il bimbo. Ho avuto un’allucinazione alla Ally Mac Beal nella quale la cabina rovinava a terra….

La vicina di sopra. Sì, quella che è già apparsa come Guest Star sullo sglaps diverse volte. Quella che mi ha tolto il sonno da gennaio di quest’anno. Colei che usa lo spazzolone sul pavimento non per scivolamento ma a mo’ di zappa. Quella che passa l’aspirapolvere alle 22:45 e che fa andare la lavatrice alle 15, alle 20:30 e all’1:40 [credo che poi a natale l’AMPS (gestore dell’elettricità) le regalerà almeno un panettoncino….].

Stanotte non si è chiuso occhio. O almeno, l’ho chiuso nella pausa tra il primo e il secondo tempo….

ore 0:35: il dolce suono della centrifuga della lavatrice accompagna il mio percorso verso il letto.

ore 1:02: inizia a piangere il bimbo….

ore 1:42: il bambino, forte di due polmoni che neanche Enzo Maiorca teneva, continua a piangere….

ore 1:47: attendo che finiscano i minuti di recupero e si vada alla pausa…

ore 1:50: Silenzio. SILENZIO? miracolo… spero di dormire….

ore 1:58: si ri-ode un pianto di bambino e spostamento di mobili. La partigiana Fran decide di barricarsi sotto i cuscini: uno a destra, uno a sinistra e uno sopra il capo. Non sento più alcun suono ma sono vicina al soffocamento [credo infatti di aver preso sonno in carenza di ossigeno…]

ore 5:45: perchè mettere la sveglia se il primo suono a svegliarti è il pianto di un bambino che ha un anno e mezzo ma piange ancora come un neonato?

Mi sto esaurendo [nooooo, non si notava eh…].


0 thoughts on “La odio.”

  1. direi che quei grassi otto minuti di sonno te li ricorderai!! :P ho visto che ti piacciono i muse (oltre che dormire più di cinque minuti per notte), sono stato al loro concerto a bologna (foto nella mia gallery). tu ci sei stata!? ciao Fra

  2. Bologna al filippaut.
    Bologna a quel concerto precendente, taaanto bello, non ci sono potuta essere causa amici che mi hanno dato buca (strano… non capita mai..).

    Sono drogata di Muse, più che altro :)

  3. Fran…hai tutta la mia comprensione.Sopra da me c’e’ un’idiota che gira spesso e volentieri in tacchi 70 per casa.Dal mattino alle 8 fino alla notte alle 2 e a volte anche oltre.
    Ti consiglio i tappi per le orecchie venduti in farmacia.Ti sembra di dormire sott’acqua(il che ti fa pensare a Magnini^^),ma almeno dormi ;__;
    JunoLoire

  4. Tati, sai che già ci avevo pensato? Credo di aver lasciato i tappi al mare causa vicino che fa il bricolage a cazzo alle 5 della mattina… Solo che se metto i tappi dopo come faccio con la sveglia? devo trovare un altro modo… sigh.

    Ma il “vicino” è con i tacchi? Ha anche una borsetta di paillettes per caso? ;P

Rispondi