Prima o poi ce la faccio.

Oggi finalmente posso girare per casa in calzini, canottiera, pantaloni della tuta e coi capelli scompigliati a casaccio con della flanella tra ciocca e ciocca.
Ecco, quello della flanella tra ciocca e ciocca è un problema che deriva dall’ultimo lenzuolo che mi ha regalato la nonna. Spero che lavandolo non sputi più fuori pelucchi, sennò… ehm, dicevo.
Dovrei, e dico dovrei, finire di attrezzare l’ingresso di casa anche perchè ho un grave problema. Ho terminato il posto per i libri. E sono sommersa dai libri…
Ikea?
Ovvio, ma la giornata di oggi sarà dedicata a capire nel sottoscala quante e quali pezzature della libreria Billy ci andranno.
Quindi dovrò passare un primo pomeriggio a fare le misurazioni tipo geometra del catasto e poi riandare a Bologna ad approvvigionarmi dei pezzi. Ormai ne ho già montate cinque…

0 thoughts on “Prima o poi ce la faccio.”

Rispondi