Plasil.

Sarebbe da stamattina che finchè lo stomaco resta vacuo mi si presenta una leggera nausea.

Conoscendomi (oh, 22 anni e sei mesi di convivenza forzata con me stessa, qualcosa avrò capito) inizio a capire che sono in una situazione di forte stress. Forse eh.
Sarà che studiare, andare a lezione, sbadigliare ai laboratori e lavorare (e allenare) stanca?

Ieri, mentre guardavamo i vari terreni di coltura tra un agar cioccolato e un agar mannosio (non ci va la panna sopra) una mi fa:
"Uuuuuuuuh, ma tu lavori? Beata te…."

[Beata me? Una sega. Ma non potevo dirglielo. Ho le occhiaie tipo onanista, sbadiglio come un ipossico…]

"Mah, guarda. Sono davvero molto stanca, non è che lavoro perchè ffaffigo. Lavoro perchè ne tengo bisogno, mi piacerebbe andare anche a me il giovedì al Dadaumpa e decidere se studiare o andare a fare spese."
"Eh, ma è il sogno di tutti lavorare…"
"…"

You Might Also Like

0 thoughts on “Plasil.”

  1. agar cioccolato.. buono… proprio oggi ne ho sentito parlare per la prima volta… eh, sto indietro, ma talmente indietro che ho fatto i disegnini del batterio che emana emolisina e fa esplodere gli eritrociti… proprio tanto indietro.

Rispondi