Giro d'Italia 2006

Novità maggiori: torna la cronometro a squadre (l’ultima fu nel 1989) e la Fran andrà sicuramente a vedere (in bici, cerco gente che mi accompagni) passare la Busseto-Forlì.
Ottava tappa non male, con da valicare la Maielletta. Tre impegnative salite verso Gemona del Friuli, il finale sul Passo San Pellegrino dopo Forcella Staulanza, Marmolada e Pordoi, e la tappa regina Trento-Aprica con Tonale-Gavia (cima Coppi a 2618 metri) e Mortirolo).

Il Giro 2006 scatterà con 4 tappe in Vallonia, dove 280 mila persone sono di origine italiana. Domenica 7maggio si disputerà la Mons-Charleroi/Marcinelle, in ricordo della tragedia che l’8 agosto 1956 sconvolse l’Italia: 274 minatori si calarono in miniera, e soltanto 12 si salvarono. I morti italiani furono 136.

Marcinelle èunafrazione di Charleroi (200 mila abitanti), 60 km a sud di Bruxelles, resa tristemente famosa dalla tragedia nella minieradi carbone al Bois du Cazier. Alle 8.10 dell’8 agosto 1956, all’interno della miniera scoppiò un incendio nel quale morirono 262 minatori: 136 italiani. Solo 12 furono i sopravvissuti. Ogni anno, l’8 agosto, 262 rintocchi di una campana ricordano quel triste evento.

Marcinelle èunafrazione di Charleroi (200 mila abitanti), 60 km a sud di Bruxelles, resa tristemente famosa dalla tragedia nella minieradi carbone al Bois du Cazier. Alle 8.10 dell’8 agosto 1956, all’interno della miniera scoppiò un incendio nel quale morirono 262 minatori: 136 italiani. Solo 12 furono i sopravvissuti. Ogni anno, l’8 agosto, 262 rintocchi di una campana ricordano quel triste evento.

Con questa, saranno 8 le edizioni del Giro che sono partite da un Paese straniero: in precedenza avvenne nel 1965 (San Marino), 1966 (Montecarlo), 1973 (Verviers, Belgio), 1974 (Vaticano), 1996 (Atene, Grecia), 1998 (Nizza, Francia), 2002 (Gröningen, Olanda).


0 thoughts on “Giro d'Italia 2006”

Rispondi