Musica Alpina.

Reduce dal concerto degli Alpini nell’Auditorium Paganini (per l’occasione circondato di neve ancora più bello) come manifestazione di chiusura della 78 adunata nazionale Alpini.
 
Sappiate che al di là delle canute capoccie quello che vedete sullo sfondo è un coro di alpini. Addirittura sulla estrema sinistra (in ossimorica posizione al suo scheramento politico) potete vedere Elvio Ubaldi, sosia di Gabriele D’Annunzio e sindaco di Parma.
 
Al concerto di cui sopra, per dovere di cronaca, hanno partecipato il coro ANA Monte Orsaro di Parma, il simpaticissimo coro CAI Mariotti sempre di Parma e il coro ANA Edelweiss di Bassano del Grappa.
Tendo a segnalare che oltre alle personalità politiche, religiose e militari c’era anche la vostra sglapser. Notevole il momento in cui il sindaco (che compiva gli anni, toh, lo stesso giorno della mia migliore amica omonima) ha ricordato con commozione l’adunata di Maggio dicendo che ha risvegliato nei parmigiani spiriti che ormai erano sopiti e che inoltre i parmigiani non vedono l’ora di replicare l’ospitalità, anche se purtroppo sarà improbabile.
In quei giorni ricordo un fuggi fuggi generale di tutti gli autoctoni. Ma io c’ero (rotfl) e potete rileggere allegri e festosi le testimonianze qui (e piccole facezie collegate qui, qua ma anche quo)
E alla fine si è cantato tutti bellini in piedi l’Inno di Mameli.
 
[Cicci, vi si ricorda che domani sera c’è il settimanale appuntamento con radiosglaps. Addirittura avrò ben due argomenti da leggervi come scaletta. Se li ritrovo ovviamente… Per sentire la mia evve basta cliccare qui dalle ore 21 e qualcosa alle 24. Vi si aggiornerà anche sui gol di Toni. E che dio ce lo mandi bono e senza problemi tecnici, salute.]

0 thoughts on “Musica Alpina.”

Rispondi