L'amministratore di condominio.

Giovane ventenne dotato di pazienza che ti affacci al mondo del lavoro dopo aver conseguito una laurea di tre anni che ti permette (nell’ordine) di usarla come simpatico quadro postastrattista o come simpatica tovaglietta all’americana o, proprio se siete pratici, come pelle di daino per il parabrezza, ascoltami.
 
Vuoi un lavoro serio ma frizzantemente variabile che ti presenterà improbabili colpi di scena?
 
Ma diventa amministratore di condominio!
Un lavoro dal certo guadagno! Tutti i palazzi con più di quattro condomini devono averne uno, e pensa te… potresti essere proprio tu, giovane!
 
Essere amministratore ti fornisce una professione estremamente stimolante. Dovrai mediare tra persone di diversi ceti sociali e diverse etnie che a volte, come dire, non si trovano molto d’accordo. Il tuo compito consisterà nel dare ragione a tutti (ma potrai tranquillamente sfancularli appena chiuderai la porta del tuo garage adibito a studio oppure appena riaggancerai la cornetta), nel coordinare le spese, nel ripartire un po’ tutte le spese e prenderti alcune faccende rognose. Ma tu, o giovane, con la tua professionalità data da un corso che ti farà iscrivere a un albo, ce la farai sicuramente! Al massimo ci sarà qualche inconveniente del mestiere. Che ne so… due denti rotti perchè casualmente le scale di casa tua erano lavate con lo svelto piatti concentrato non diluito in acqua, la carrozzeria della portiera della tua macchina con scritto "Stronzo fottiti", il parabrezza con iscritto "tua sorella mi ripaga dei soldi che ti do", due denti rotti perchè casualmente tu non ti ricordi come ma sei caduto per colpo apoplettico mentre chiudevi la porta dell’ufficio. Ma sono cose che capitano a tutti oggigiorno, dai.
E in tutto questo dovrai pensare come ritoccare i conti in modo simpatico e che non si accorga in modo che le 12 lampadine da sostituire nella scala A ti permettano di offrire la cena a San Valentino alla morosa. Oh, son cose difficili. Pensa, il mio ex amministratore di condominio era così abile che volevano anche chiamarlo in Parmalat prima che implodesse tutto su se stesso… 
 
Vuoi mettere che ganzata di lavoro sia?
Perdippiù a volte alle tre di notte potrebbero arrivarti email sconnesse tipo questa da giovini ragazze.

Gentile Geometra,
Onde evitare che gli operai del cantiere continuino, in modo reiterato
oltre che rumoroso e lasciando continue tracce di fango (come se ci
fosse bisogno di seguirli…), a passare nell’area cortilizia
condominiale, usufruendo dell’accesso tramite il cancellino, le sarei
grata se potesse porre fine a ciò mettendo la catena con il lucchetto
visto che farsi restituire le chiavi sarebbe una inutile presa in giro
vista la diffusione delle copie tra gli operai che passano per di qui
scambiando anche per orinatoio l’area condominiale.

La pregherei inoltre, se possibile, di risolvere un altro problema. La
porta delle cantine sulla destra delle cassette della posta continua
ad essere lasciata aperta sia di notte che di giorno. Ora, voglia
capire che confinandoci parte della mia casa si amplificano sia i
rumori del cancello vicino sia c’è una maggiore dispersione di calore.
Inoltre lì dentro ci sono parte dei miei contatori che vengono
ispezionati da nonsochi essendo rimasto lo sportellino accostato,
essendo poi anche la porta aperta non si sa a chi dare colpe.

Certa di un suo preciso e risolutivo intervento alle problematiche, le
porgo cordiali saluti


0 thoughts on “L'amministratore di condominio.”

  1. sottoscrivo solo se mi dai garanzia di tenermi il fegato sotto controllo *personalmente* dopo eventuali riunioni e telefonate caldamente rognose ^______^

    Avrò il poteeeeeere…. potrei lasciarvi senza luci sulle scale anche per 3 giorni di filaaaa…. AHAHAHA! (è la tonsilla che a volte prende possesso della tastiera… sta diventando ingombrante questa qua…)

    Omaggi Marchesini ;p

  2. Nel periodo universitario, per ragrannellare qualcosa lavoravo nell’ufficio di un amministratore di condominio professionale, di quelli cioè che ne amministrano in serie, era da ROTFL totale quando venivano gli inquilini a protestare per le cose più incredibili! E ne venivano a decine perchè il tipo appunto ne amministrata 13!

  3. scrivi scrivi… gli amministratori di condominio sono molto sensibili alle missive di giovini ragazze (soprattutto se carine le ragazze e terosessuale l’amministratore…s’intende).

  4. Lasciamo perdere sia gli amministratori di condomio, che le le lauree triennali.

    Perchè la laurea triennale è ‘na menata, ma non potevo fare altrimenti, quindi -forse a breve- sarò l’ennesima inutillima “dott.sa junior”.

    E il mio amministratore di condomio, oltre a scrivere le lettere con espressioni pesantemente dialettali… beh… io vorrei spaccargli i denti uno per uno…

Rispondi