Pari opportunità.

Che poi, si parla di pari opportunità, solo Sydney Bristow al quinto/sesto mese di gravidanza va ancora a tirar calci al cattivone che minaccia la sicurezza nazionale del mondo. Il resto delle donne romperebbe i coglioni a chicchessia con le voglie e i corsi preparto.
Lei invece chiama il babbo perché la Jaguar che stava guidando è stata innalzata a sessanta metri dal suolo, con una collega nel bagagliaio in incognito, e insomma non sa mica cosa può fare.
A una cristiana normale già si sarebbero rotte le acque e la placenta si sarebbe già secondando.
Ma a Syd non succede, ma anche lei è umana, e pensa che se ci fosse stato il suo Vaughn scegliere il bavaglino sarebbe stato più facile, ecco. Cazzo, che drammi, datemi un kleenex.
Povero Vaughn, ce lo vogliamo ricordare così.

Michael vartan

[Mi perdonino tutti coloro i quali non sanno un cavolo di Alias, ma sappiate che seguendolo non è che vi si chiarisce meglio tutto veh]

0 thoughts on “Pari opportunità.”

  1. Dunque, ho visto la puntata di ieri e temo di essermi persa come è sparito il bel figo della foto…

    Delucidazioni? E’ morto? disperso? non si hanno sue notizie? è stato clonato e tengono i suoi cloni sotto chiave per evitare rivolte di donne fameliche?

    Help!

  2. Mmm, allora. Lui in realtà era un infiltrato, quindi nella prima puntata della nuova serie hanno “inventato” un incidente per riprenderselo, ma Syd è riuscita a fuggire. Il resto sarebbe un grosso spoiler, ma il punto è che Vartan (nipote della -sic- cantante) mi è uscito dalla serie :(

  3. Ah, io Alias non lo seguo (ho già Scrubs – repliche, Friens – stra repliche, Desperate Hpusewives, Grey’s anatomy, O.C. – repliche, Streghe, non ce la faccio più), però il figone non lo dovevano eliminare…

  4. Toccante la frase “Vorrebbe fare di più” riferita all’impegno da Padre.

    Fran lei mi fa una critica stupenda eppoi mi cade nei carampanismi…e no eh!

Rispondi