Sono sul giornale (e non ho scippato un'anziana)

Sono sul giornale (e non ho scippato un'anziana)
Dico, alle 18 lo stronzo del bar in piazzale Allende non mi ha voluto cedere la bisunta copia della Gazzetta di Parma aggratis ma l’ho dovuta comprare. Ma son felice: un marchettone così non me l’aspettavo.
Un cordiale saluto a tutti i parmigiani che passano vah.

Uhm, quindi spero che abbiano saltato la lettura del supplemento (come avevo fatto io stamani al bar) Parma Giorno e Notte metà gente della facoltà che mi dovrebbe esaminare, altrimenti saluto cordialmente.
Ora scusate, chiamo la nonna e mi bullo (occhio, scrivono di me nella seconda colonna, mettono addirittura il termine sglapser e non il giornale Fran, son cosissime ecco)

[però qualitativamente ‘sto sglaps sta andando a troje, ogni giorno penso a un post e la sera arrivo a scrivere altro, mah]
[Ah, sì, sia mai che a qualche autoctono gli avanzi un lavoro. Io ci provo: mi occorre un lavoro non pressante e flessibile, grazie.]

0 thoughts on “Sono sul giornale (e non ho scippato un'anziana)”

  1. Filippo: zitto tu, idolo delle donne canadesi.

    Barbara: lol, suvvia.

    Catepol, fuoritempo: grazie :)

    cadex1: lol, ma non conosco neppure l’articolista (ed ho sempre detto di leggere solo le lettere al direttore, della Gazzetta)

  2. Eccovi un esempio di mise-en-abyme: una riproduzione di un giornale che parla del giornaleFran incorniciato dal giornaleFran. Va be’, mettiamo che non abbia scritto niente, eh?

    Lovejoy

  3. ma guarda un po’ questi parmigianini! Non è che ti hanno scambiata per autoctona vero? Sanno che sei un’infiltrata dal sud più o meno profondo? ;o)

    Complimentoni signora mia!!

  4. Uh, citano anche me. Giusto per tirarmi per il culo per il nick (e vabbè). Aggiungono “Il contenuto di queste pagine di sapere va oltre ogni immaginazione”. Potrei dire la stessa cosa della Gazzetta :-)

  5. Mi fa piacere che abbia avuto successo. Il sito di fran mi ha colpito, soprattutto per la frase sul grissino

    Giacomo, l'”articolista” come lo chiamate voi

    Ciao

  6. Eccolo, è lui, l’articolluso! :O

    (io avevo visto il link da personalitaconfusa, e pure ammè aveva colpito molto ‘sta cosa di tonni e grissini)

  7. Nicole: io sto già pensando di mandare le tortechianciano al Confuso, se mi fornisce eventuale recapito.

    Marchesa: no no, è tutto scritto bene :)

    Passeroad: ‘zie :)

    cofano: ;)

    Giacomo: che dire, grazie mille del pensiero :)

    StM: ecco, come tutti.

    Wally: sei il mio manager.

  8. Very very compliments!

    P.S.: Visto che questo è uno sglaps di servizio e che Lei è così crucca, non avrebbe qualche consiglio per una fedele lettrice del suo giornale che deve visitare Monaco?

  9. Comunque suddetto sglaps non è noto soltanto a Parma e dintorni; la sottoscritta che lo legge e lo commenta solo da un paio di mesi è laziale (nel senso che è nata e cresciuta nel Lazio).

  10. sono finito sul Panorama, io.

    Ma mi hanno messo sotto Sofri, quando avrei preferito finire tra un paio di tettone di quelle che solo il Panorama “vecchio stile” sapeva sfoderare…

  11. Ah, ecco.

    (Oddio, quindi io ipoteticamente potrei finire sotto la faccia della Santanché?)

    Ah, qui ho omesso che c’era una bella figliuola in cima all’articolo. Tiè.

Rispondi