Dei rapporti con l'altro sesso.

#1
Io e il miomiglioreamicodiciamofratello. Che in questo momento sta a Francoforte, ma domani deve riessere a casa a Montreal.

filippeide: dunque femmina
filippeide: alle ore 16:30 circa il mio aereo atterrerà (ti civoglio a dirlo) a pensamale, da lì…
Fran: …
filippeide: pensavo di uscirti a cena
Fran: tipo scendere il cane per pisciarlo
filippeide: eh, scusa, mica posso girare per milano a travoni come Sircana, già che di fisico somiglio…
Fran: eh, dovrò fare sto sforzo quindi
filippeide: mmm, beh, io alle 2 ho l’aereo per parigi e alle quattro quello per montreal…
Fran: …
filippeide: eh

#2
Io e il mio ottimo amico Massimo, parlando di mie condizioni di salute.

Massimo scrive:
tu un batterio, io il chitarro…siamo entrambi suonati?
(per la verità al momento mi girano le maracas)
Fran scrive:

#3
Io e mio padre, che ieri ci teneva a farmi sapere che passa giorni lieti et pensosi.

Padre, via sms: "Notte giornata di cacca"
Fran, via sms: "…del resto sei sempre stato regolare, notte."

0 thoughts on “Dei rapporti con l'altro sesso.”

  1. io: sono libera mercoledì. usciamo?

    ragazzo: sono preso male con la tesi. nn possiamo vederci per settimanE.

    io (nella mia testa): settimane? ma questa è una somma di vettori che tende a più infinito…

    rapportarmi con economisti puri mi fa sempre più male…

  2. l’ultimo ragazzo con cui sn uscita sotto gli esami diventava un fantasma e pensa adesso che sta preparando la tesi.ok è importante fare bene ma la vita sociale un po importante lo è no?indovina come è finita… =)

Rispondi