V1pòdaafc*

Moccia, fanculo.
Io non capisco perché il successo debba limonarsi FedericoMoccia.
Sarà, non capisco. Posso capire i meriti di altri, qui no.

Cioè, io non contribuisco in nessun modo alla omeostasi della letteratura italiana, ma almeno non la deturpo.
Poi, soprattutto, qualcuno mi parafrasa ‘sto post?
[i commenti, soprattutto. Meravigliosi. Da farci quasi uno speciale di sglaps. Cioè, guardate qui, è meraviglioso… non riesco a sceglierne uno soltanto…]
Anzi, ne ho commentati alcuni assieme al mio amico Massimo (le note son le sue eh):
  1. Ciao Fede,uffi nn mi pensi proprio,vorrei sfogarmi proprio con te ora (…n.d.m) ,per sentirmi dare quei consiglio che solo tu sai dare…i miei genitori nn l’accetteranno mai…quando sembrano aver capito,poi tornano cmq sui loro passi….come devo fare?sono solo stupido pregiudizi…perchè credimi lui mi rende felice ed è cambiato sul serio…! (figurati com’era prima, se i genitori non l’accettano ORA…n.d.m)perchè nn riescono ad accettarlo? (sarà mica colpa del pancino di lei? n.d.m) lui ha fatto di tutto si è anche presentato meglio (rotfl, spiace non aver assistito al primo incontro, con lui che vestito da pattumiera e/o da giacomo celentano dice al padre "ehi rimba, come butta? che mica ti avanza un cannone che il mio l’ho prestato all’altra tizia che mi sbatto a parte tua figlia?" n.d.m) a mio padre sta facendo di tutto per me…! (eh, soprattutto una cosa, mi sa…n.d.m)
  2. Il commento di bambi urgente x mr moccia 16 aprile 2007 
    e cs devo fare xnn stare+male?evitarlo?
    (mannò…eviRarlo semmai n.d.m) nn serve m cerca lui…e gliel’ho urlato in lakrime ma nulla nn demorde xkè sekondo te fa csi? (nei titoli di coda c’è? ho capito, è il tizio che spurga il lavandino a grissom n.d.m) io quasi nn m rikonosco+.pensa io ke sn una mangiona oggi nn hoxniente mangiato a pranzo e nn ho fame (grazie, la mucca in salsa tartara a colazione toglie appetito n.d.m) .pensa lavoriamo anke insiem e stamattina dp 1sms inkazzato k gli ho mand.ieri coninuava a kiedermi xkè fossi inkazzata nn c’èmotivo..poi lielo diko ke è"quella"e lui fa1gesto cn le mani cm a dire"t pareva".dice k nn sn+cme prima..(ha ragione, prima avrebbe scritto "nn sn+cme prma"…sono le vocali in più a fregarla n.d.m) ma cm faccio a ridere skerzare farlo star bene se prima io nn sto bene?nn c riesko.prima ero stimolata da quel bastardo d rapporto passionale e bello ke avevamo (la fiera della ciulata, insomma… n.d.m)
  3. oh fede,lo sapevi che hanno dovuto togliere i lucchetti su ponte Milvio perchè altrimenti il lapione cascava,l’ho letto oggi…(una donna che sta sempre sul pezzo, eh? ehm…senza doppisensi…n.d.m) cmq prima di ponte milvio c’era ponte vecchio a Firenze!!Ahò..(eh, questo ci sta sempre bbbene n.d.m) bellissimo.voglio diventare scrittrice,scrivo,adoro scrivere riesco a esprimermi,ed è fantastico..e mi trovo nel mondo dei sogni,favole,nutella con la panna sopra el a ciliegina,o come dice il mio ragazzo la fragolina ci sta mejo..! (il fidanzato si che ha capito tutto della vita… n.d.m) se vuoi ti posso mandare qualcosa di ciò che ho scritto ,adoro i tuoi commenti e consigli..sei un mito!! =ThE sHadOw drEaMer= (l’ombra dimmmee…?? n.d.m)  ps io credo ancora nell’Amore tra Babi e Step (evviva n.d.m)
  4. Sai ke giorno era ieri?Il mio compleanno….Cavoli,avrei voluto scriverti per condividere qst giorno cn te,ma senza volerlo nn ho avuto tempo…. (ossignore)
Moccia sta rovinando una generazione.
Moccia sta rovinando l’idea dell’amore. Cazzo, non puoi vedere il lucchetto come una roba lì a sugellare il tuo amore. Perdio, sembra come quando nel Medioevo gli sposi regalavano il cilicio alla moglie. Non so, mi fa quella impressione. Vabbè che finora anche per me talvolta l’amore è stato un mix tra riflusso gastroesofageo e l’Elicobaterpylori (e ieri mi è scappata una rassomiglianza alla persona che spupazzerei volentieri spesso e il prozac, temo sia una deformazione. Però non ho ancora parlato di clisteri, giuro), però anche che due maroni. Cioè, piuttosto ammiro le liriche di Gigggidalessio [insomma, cazzo sto dicendo? siamo alla frutta eh], ma argh, mah, bah. Sob.

Cioè, poi uno arriva innanzi a ponte Verdi, che è quello che porta dalla Pilotta a Parco Ducale o viceversa, e si trova il lampione centrale agghindato così.

Io se trovo due che attaccano il lucchetto, prima di fargli compiere il gesto li getto nella Parma, il torrente. E siccome sovente è in secca magari il trauma cranico li fa rinvenire.
Non so voi, ma qui non va a puttane solo il letterario e il cinematografico. Vanno a puttane tanti settori, e non ce ne accorgiamo. Cioè, è una cosa che facciamo passare per bella e romantica. Per me già gettare i soldi nella fontanaditrevi era una trojata perché il mio portafoglio diventava più leggero, figuriamoci andare dal ferramenta [voglio aprire un ferramenta], prendere un lucchetto, scriverci col pennarello, attaccare il lucchetto e gettare la chiave [magari su una nutria, ah che gesto romantico…]
Madiodellecittàedelleimmensità.

Capisco che il target giovanile è quello dei fessi che leggono il manifesto/totem dell’unipr e dovrebbero iscriversi qui [cielo, le madonne che ho tirato mentre attaccavo quel manifesto, vi giuro… due tizi, una con la faccia un po’ da chiesina e un ciufolotto con lo sguardo ebete e un fumetto vicino. Mi son cascate le balle…] però…

Tristezza.

*tentavo, nel giovenil linguaggio, di scrivere il sintagma: vedi un po’ d’annattene affanculo. Ma non son perita nel gesto.


0 thoughts on “V1pòdaafc*”

  1. tutte quelle K nei commenti mi hanno fatto venire la nausea… :-)

    e lo sai cos’è peggio? che sto moccia qui sta rovinando anche i trentenni… conosco gente con i capelli già bianchi da mò che si è letta i suoi libri in due giorni e va in giro cercando di fare proseliti. altro che scientology… AGGHIACCIANTE!

  2. porcap…ehm…

    ma anche noi eravamo cosi’?

    parlo della generazione nata nei primi Anni ’80…non so, io e i miei compagni di scuola crescevamo ascoltando i Metallica, i Queen…ora i must sono Tiziano Ferro e Gigi D’Alessio e i lucchetti di Moccia…poi alcuni ragazzini (maschi eh!) si fanno le sopracciglia meglio di me…boh!

    p.s. commenti meravigliosi!

    Sere

  3. Io l’uomo con le sopracciglia fatte non lo considero normale. Cioè, non riuscirei a tenerci un dialogo serio.

    (ma perché, ora tutte le donne che girano con 26 gradi con gli stivali?)

    [oddio, anche i trentenni? son cose…]

  4. Infatti…in genere mi volto dall’altra parte (anche abbastanza schifata) se ne vedo uno!

    A Pasqua (26 gradi anche li’) ho visto una tizia con gli stivali…col pelo! Poi magari ti giri e c’e’ gia’ quella con le infradito!!

    Eh…la mezza stagione….

    Sere

  5. >> xkè sekondo te fa csi? (nei titoli di coda c’è? ho capito, è il tizio che spurga il lavandino a grissom

    LOLLercaust!!! :D :D :D

  6. E, comunque (badate, ho scritto “comunque” per intero), mi dissocio dai thirtysomethings pro-mocciosi.

    (tra l’altro, Moccia sul suo blog fa i post con i testi delle canzoni [“Father and son” di Cat Stevens, che da quando l’hanno fatta pure i Boyzone mi sta sulle balle come poche altre canzoni] come i regazzini “emo” [pure loro, che due palle…], io al massimo coi testi delle arie da concerto di Beethoven, volete mettere la differenza?)

    (…per non parlare poi dell’invito allo spettacolo di stasera, dove “a tutti coloro che acquisteranno il biglietto verrà regalato l’album di figurine Panini del film “Ho Voglia di Te”!!!” [aargh!]… tristeza y povereza…)

  7. E dire che mia sorella (non quella che ama solo Vasco, un’altra più piccola di me di tre anni), si è fatta prestare l’opera omnia di Moccia, e quando io ho sollevato un’obiezione dicendo che i veri libri stanno di casa da un’altra parte, mi ha guardato come se fossi un marziano……

    Sere: anch’io scuoto la testa nel sentire i pupini di oggi che cantano Tiziano e D’Alessio; da ex-ragazza tosta della generazione X (prima metà degli anni ’90) ho sempre nel cuore i Nirvana, i RHCP prima del recente “annacquamento”, i Radiohead prima della deriva elettronica ed i Rem.Almeno loro, oltre a parlare d’amore senza banalità, avevano anche qualcosa di intelligente da dire.

  8. Faccio parte della generazione inizio ’90 ma non vuol dire niente perchè la disperazione leggendo ‘sta roba mi assale come leggendo il diario della mia sorellastra che scrive lettere d’amore ai Blue…pietà…

    P.S. Ormai è di gran moda non solo portare gli stivali a 26 gradi, ma di abbinarci sopra anche d’inverno le cannottierine!!!

  9. No, ok, ho fatto l’esempio dei 2 gruppi in voga nella mia classe…ma il concetto che volevo far capire e’ esattamente quello espresso dal commento di Fra1977.

    Sere

  10. parole sante!! quando ho saputo che oltre al musical tratto da 3msc (come mi sento gggiovane quando lo scrivo) avevano creato l’album panini…ho seriamente avuto un attacco di panico….OH CIELO …come siamo caduti in basso!!

  11. Irihal: da come è emerso dai simpatici commentatori i coglioni travalicano ogni generazione, ahinoi.

    Però io son d’accordo sull’impalamento di Moccia. Invero vorrei sperimentare le tecniche maya sull’argomento, magari si fa anche cultura.

  12. L’unica colpa di Moccia, secondo me, è di approfittarsi dei poveri mocciosi, che sembrano aver così poco da dire.

    Ti dirò, a me fanno anche un po’ paura, che va bene omologarsi, ma a guardarsi in giro i ragazzini ormai son tutti o amici di Maria o i figli dei Subsonica. C’è anche qualche cugino delle Vibrazioni.

  13. Posto che di Moccia non me ne frega niente, spezzo una lancia favore dei giovani che comprano lucchetti per simboleggiare la propria unione: meglio quella che altre cazzate, che magari fanno anche più danni (oddio, il lampione romano non sarà d’accordo con questo, ma non m’importa).

    Dopo la lettura del tuo post, comunque, non ho potuto far altro che immaginare cosa potrebbe accadere una notte dalle tue parti (il solito mio commento prolisso, insomma).

    ESTERNO. NOTTE.

    Due figure in controluce si avvicinano. Una ha una forma vagamente femminile, è alta, ha movenze similteutoniche e porta uno zaino a tracolla. L’altra è una forma chiaramente maschile, ma allo stesso tempo indefinita.

    La luce dei lampioni ora li illumina. Lei ha i capelli rossicci e una vaga rassomiglianza con un pechinese. Lui, nonostante tutto, resta sempre indefinito [non posso inventarmi tutto, ndW]. Siamo sul Ponte Giuseppe Verdi. L’uomo prende lo zaino dalla ragazza e lo apre.

    Fran

    La nostra ora è giunta

    Amico di Fran

    Con quello che ho pagato per il ferramenta…

    Fran

    Che fai? Ti tiri indietro?

    Amico di Fran

    No! Ma stai scherzando?

    Improvvisamente la luce di una torcia illumina i loro volti. Dall’altro capo, la torcia è retta da un vigile. Vicino a lui c’è un collega.

    Vigile

    Scusate…

    L’AdF entra nel panico. Si mette in ginocchio.

    AdF

    Pietà! Signori vigili! Non stiamo facendo nulla di male!

    Fran

    Oh. Da quando in qua i vigili girano di notte?

    Vigile

    Scusate interrompervi nelle vostre intime faccende, ma vorremmo sapere dove si trova Viale Toschi.

    Fran

    Ma ho scritto “i” sulla fronte? Pure a voi devo dare indicazioni stradali?

    L’altro vigile

    Di notte non si capisce una mazza.

    Fran

    Uff! Andate sempre dritto di là, sulla sinistra.

    Vigile

    Grazie.

    Fran

    Si allontanano?

    AdF

    Sembra di sì. Avranno capito qualcosa?

    Fran

    Al massimo penseranno che siamo una coppia dei soliti, uff, piccioncini che stanno per fare quello che tutti i lettori di questo lungo commento stanno aspettando.

    AdF

    Fran tira fuori una sega. Prende un lucchetto a caso e comincia a limarlo.

    AdF

    Come sei brava a segare…

    Fran rompe la quarta parete (cioé parla con l’autore).

    Fran

    Wally, se senti il bisogno di scrivere siparietti con doppi sensi annessi, falli almeno bene, ecco. (Rivolgendosi all’amico) E tu dammi una mano. Che ti ho chiamato a fare, altrimenti?

    AdF

    Come supporto psicologico?

    Fran

    Gli psicologi mi danno noia. Lima anche tu. Anzi: sega, se ne sei ancora capace.

    Rotto il primo lucchetto. La Fran legge ad alta voce il contenuto.

    Fran

    “Guidobaldo e Filomena. X sempre.” Ma vaffanculo. A quest’ora staranno ciulando con altre due persone diverse. Magari lui con quel nome è pure gay.

    Getta il lucchetto dal ponte.

    Fran

    “Oreste e Giovanna etc etc” Ma andate a etc etc.

    AdF

    [Nome di Professore ciellino] è una merda

    Fran

    AdF

    E’ scritto su questo lucchetto.

    La Fran prende il lucchetto, gli dà un’occhiata e lo getta dal ponte con nonchalance.

    Fran

    Troppo poco per meritare la sua salvezza. Che vada a nutrie con i suoi cuginetti. Inizio a segare la catena.

    Giorno dopo. Primo piano della Gazzetta di Parma.

    Titolo su nove colonne

    IGNOTI VANDALIZZANO I LUCCHETTI DI PONTE VERDI

    Articolo di spalla

    Parma in secca: sotto il ponte ritrovati i lucchetti e tre nutrie con la testa fracassata

    Articolo di fondo

    E’ il gesto di qualche anziana isterica

  14. a me di Moccia e dei mocciosi frega una cippa.

    A me quello che mi toglie il sonno è l’uso della K al posto della C. Cazzo, perché scrivere sekondo invece che secondo.

    Porca puttana, ora so inkazzato.

  15. no scusate ma veramente i ragazzini ascoltano Ferro..vabbè ascoltano anche i Finley – argh-..io alla loro età ascoltavo i Sepultura e gli Obituary (sono cose) – e i cure e gli Smiths e i Death can dance…etc – e Miguel Bosè naturalmente

    M_L

  16. cito dal mio blog:

    Ma dimmi tu, come si fa a leggere un libro di un tipo che ha quarant’anni che si è fatto tutte le trasmissioni pomeridiane con un cappellino con la visiera calcato su di un’incipiente calvizie e la voce di un bamino in età prepuberale?

  17. Moccia…Il male del Secolo…Sono fiera delle mie letture antiquate (Orgoglio e pregiudizio,Madame Bovary,Il ritratto di Dorian Gray) e dei miei gusti musicali altrettanto “vetusti” (Queen,AC/DC,Mina,Battisti…)…Naturalmente non mi dimentico del miglior prodotto degli anni ’90…I Muse!Tiziano Ferro,Moccio e Scamorza possono pure impiccarsi tutti e tre al famigerato lampione…

Rispondi