Rieduchescionalciannel.

Massimo: mmm
 me: dimmi
 Massimo: ieri sono stato in un agriturismo
 me: tanto sto così da cani che non posso insultarti
  approfittane
 Massimo: c’erano cavalli, somari, galline
  ma l’attenzione era attirata dall’asino
8:43 PM da quando una bimba di sei anni, nel suo estremo candore, ha detto alla mamma "poverino, è nato con cinque gambe, due davanti e tre dietro!"
 me: …
 Massimo: tutti ci siamo girati per rimirare l’insolita creatura
  e, nel nostro assente candore, abbiamo scoperto che quella che toccava praticamente terra non era la terza gamba posteriore…
 8:44 PM me: son cose
 Massimo: eh
 me: e alla bimba cosa avete detto?
 Massimo: va a giocare
 me: no, guarda, quello è un birillo per imparare a camminare
 Massimo: guarda, era assurdo
  manco le balene
8:45 PM me: non conosco batacchi di balena
 Massimo: dicono siano proporzionati al resto
8:46 PM me: beh, c’è una legge biologica che tu hai studiato che più c’è competizione e più ehm diciamo devi mostrare cose. Ma il mulo, dico, non ha competizione, o sbaglio?
 Massimo: non ricordo mai se è il mulo o l’asino quello sterile
  ciò non toglie che possa divertirsi e bullarsene
  ah, dimenticavo, era cucciolo
  è stato quello a stupire
 me: piccolo


0 thoughts on “Rieduchescionalciannel.”

  1. La lunghezza relativa del pene deriva dalla presenza/efficacia di articolazioni prensili: è per questo che i cetacei ce l’hanno enorme.

    -Davide, in versione tributo SuperQuark, che è morta oggi la voce ufficiale.

  2. Ma come potete paragonare un asino a un cetaceo?

    sporad

    (scusa fran, se ti va lascialo in moderazione se no qua non si capisce più niente)

Rispondi