Io ve lo dico solo per farvi sentire persone migliori.

Io non credo di avere sfiga. C’è solo dell’accanimento divino nei miei confronti.
Son soltanto la prova dell’esistenza di una entità superiore che ama giuocare a freccette con dei bersagli umani alti, femmine e coi capelli rossi.

Così dopo la salute fisica terribilmente preoccupante, quella mentale conseguentemente terremotata, la vita amorosa a ramengo, quella professionale rantolante e quella universitaria altalenante anche le suppellettili di casa mia aderiscono al trend facendomi sentire una sorta di pandispagna umano umettato dalla malasorte.

Difatti ora c’è la storia del climatizzatore.
Il climatizzatore è stato a me regalato venendo comprato alla locale ipercoop a marzo scorso pensando, il donatore: "sei un catorcio, almeno non stramazzi col caldo"
Il climatizzatore quindi ha stazionato sotto la scala in attesa che si parlasse di ciò nella riunionecondominiale per 15 mesi.
Poi il climatizzatore è stato montato dal tecnico trovato su internette, venuto da Milano, perché nessuno qui voleva venire a montarlo, un climatizzatore non comprato da loro.
Solo che mancavano delle cose di predisposizione, e quindi non fungeva.
Poi è venuto l’elettricista che ha messo la predisposizione, dei tubi in più ma si è accorto che il bussolo fuori con la ventola non fungeva.
[minchia, pare alla fiera del Tufello]
Quindi l’elettricista ha chiamato l’installatore e assieme hanno convenuto di chiamare l’assistenza, dacché ci deve essere un difetto alla ventola esterna.
La tizia dell’assistenza delonghi, gentile come della cartigienica alla cartavetrata, prima ha dato il numero del tizio qui di Parma, che non era mai reperibile e teneva il cellulare sempre a squillare e la segreteria intasata. Poi quando le abbiam chiesto quello di Reggioemilia fa: "ah, ma le deve pagare la trasferta, bah, faccia un po’ come le pare…"
Ora giovedì viene il tizio dell’assistenza da Reggio.

La cosa bella di tutta la vicenda è che quello guasto fortunatamente (sic) è toccato a me, e non a mia nonna, che sennò avrebbe un po’ fatto notare la cosa.
Però dico, stranamente, ad estrazione, di tutti quelli in vendita, è toccato a me…

0 thoughts on “Io ve lo dico solo per farvi sentire persone migliori.”

  1. No, guarda, secondo me sei un’eroa (eroina mi pareva riduttivo): lo sanno tutti che i condizionatori aumentano l’effetto serra … Io applaudo la tua causa!!

    E adesso scusa, ma devo correre a mettermi una maglietta più pesante, che nella mia camera perfettamente climatizzata inizia a fare un po’ freschino XD

    Federico

  2. Io vado di ventilatore…quello piccino…quello riportato al negozio e sostituito con un altro perché si, pure io becco sempre le cose difettose/non funzionanti -___-

    Su col morale, una volta risolto avrai un bel freschino **

  3. mi viene in mente che tre anni fa, quando comprai casa, trovai un magnifico televisore in offerta e me lo comprai. lo portai a casina, lo issai sul mobile (scheggiando la mensola), collegai tutto, feci clic… e non si accese.

    venne l’assistenza e se lo portò via. me lo restituirono dopo tipo una settimana, senza addebiti giacchè era in garanzia (e vorrei vedere), allargando le braccia e dicendomi: “eh, sa, ogni cento pezzi usciti di fabbrica ce n’è uno fallato. l’ha beccato lei”.

    cmq tutto questo mi suggerisce che forse puoi fare a meno del clim… no, ehm, ecco, volevo dire…

Rispondi