Per scrivere questo post ho preso dei soldi: Sanpaolo Superflash.

Ho potuto fare una valutazione sulla carta Sanpaolo Superflash. Cercherò di fare questo post il più completo possibile visto che ho notato che oltre il sito ufficiale non c’è praticamente una fava in giro che ti può dare un’idea .Ora, non pensate sia stato facile, in pratica mi hanno pagato il lavoro da debugger, per scriverlo ho percepito un minimo rimborso per poter provare l’uso della carta su internet. Questo non inficia la bontà della mia esperienza d’uso.

Però cerco di scrivere il post in modo che possa essere utile a qualsiasi navigatore.
Dunque, cosa è Sanpaolo Superflash? Le cronache sulla internet sono contrastanti (yahooanswer, allegria!), anzi, diciamo proprio che la rete è piuttosto parca e confusionaria di notizie, quindi spero che questo mio post possa servire a qualcosa.

Cosa è Superflash? è una carta ricaricabile sulla quale si possono accreditare stipendi (o pensioni) gratuitamente, ricevere ed inviare bonifici, ricaricare il cellulare e fare acquisti nei negozi o su internet. Costa soltanto € 9,50 all’anno. La carta SuperFlash ha costi fissi di ricarica: 1 euro per ricarica in contanti, 2,50 euro con addebito sul conto, 1€ allo sportello automatico con tessera Intesa Sanpaolo e 2€ con tessera di altre banche.

Per quanto riguarda me direi che è appetibile: basso costo fisso, possibilità di metterci sopra i lavori occasionali (occhio, amici: il codice swift/bic, anche se la filiale non ve lo da, è quello proprio della filiale di emissione) per le spesette mie, la comodità del ricaricabile (ho l’ansia di perdere le cose)

Il servizio clienti via numero verde: userfriendly, pronto e professionale. Hanno pazienza e rispondono con precisione.
Il servizio clienti via mail: pessimo, non so, forse hanno una scimmia che fa copincolla della FAQ? Forse sarebbe meglio una live chat, ma è anche colpa mia ché sto troppo sul web. L’ho trovato deludente, ma nulla che non sia risolvibile a voce via numero verde (consigliato)
Assistenza in sede: neppure loro conoscono bene il prodotto, forse colpa di Carisbo? O ho beccato il nuovo arrivato.

Avviso di accredito/addebito via sms: è previsto, ma non mi è arrivato. Sto controllando le impostazioni.

L’online: il sito sanpaolo fa cagare. Mi spiace se la banca se la prenderà, ma siamo proprio alla tristezza totale: frequenti timeout sul server se devi fare operazioni online, specie nelle ore in cui gli esseri umani normali lavorano. Usabilità pessima da firefox (migliora qualcosina su Chrome, ma ecco, insomma, bah) e soprattutto, ta-daaah:

Immagine
Quindi tu cerchi di usare la tua carta ma firefox-google te lo vede come sito contraffatto. Piacevole come una bottigliata sui denti. Inutile che dite sul sito "ehi, proteggetevi così dal phishing" se poi, ecco.

L’accesso al conto corrente: è sicuro. Hai un aggeggino chiamato O-Key che genera ogni volta un codice casuale da mettere assieme al tuo pin e codice cliente. Molto apprezzato, anche come interfaccia e dettagli.

Uso da conto corrente: per capire che il codice swift/bic della tua carta è quello della filiale di emissione è poco immediato. Ma sappiate che è così (sebbene la mia filiale di emissione carisbo all’inizio non me l’ha detto). Per il resto l’ho trovato comodo e usabile.

Acquisti online: il primo acquisto, provato con un codice virtuale usa-e-getta su play.com è andato a zoccole. Nel senso, la carta non era riconosciuta dal circuito. Quando me l’han comunicato 48 ore dopo ci sono rimasta male. Ho pensato: ok, può capitare ma mi sono trovata 1,20 circa di meno in modo inspiegabile. Ci riprovo oggi: vediamo di abbinare la carta al paypal. Peccato che da due ore ci sia il timeout server.
Ci riesco, vengono scalati -1,50 che paypal mi ridà indietro e -1,19 nuovamente che quindi è il costo operazione del circuito, presumo.
Poi riprovo di nuovo a fare acquisti: ora col nuovo codice che durerà fino a settembre prossimo, riesco a fare acquisti e a portarli a termine. Non è proprio un usa-e-getta, ma potevo scegliere per la durata più lunga il limite di spesa, e questo mi fa sentire tutelata. Dovrei ritrovare un sito dove fanno addebito immediato e provare con un codice per un solo acquisto, consigli? ;)
Oltre a Flickr eh, perché lì ho già dato.
Mi spiace solo perché nessuno mi aveva avvisato del costo operazione non si sa, e non è bello scoprirlo da soli (non so se è costo operazione o generazione codice). Non so nulla di queste operazioni perché sono state addebitate ma non rendicontate subito. Storco un po’ il naso.

Naturalmente poi non potete usare la carta con il suo codice stampigliato (uhm, e quindi? a che mi serve? posso usarla come carta nei negozi? mica ho capito) ma per usarla online devi generare un codice virtuale.  Diciamo che anche nel carteggio, sebbene ripeta in modo migliore le cose esposte su internet, non sono spiegati bene tutti i costi. Ringrazio l’operatore del numero verde che pomeriggio mi ha chiarito un po’ di dubbi sull’uso della carta, perché all’inizio brancolavo nel buio.

La consiglierei? Qualora Sanpaolo migliorasse i problemi che ho elencato sopra sì, al momento non è ancora del tutto soddisfacente, anche se sicuramente sulla carta lo è. Terrò comunque sicuramente questa come carta di credito anziché la vecchia visa: troppo costosa. Il prezzo è davvero il punto di forza, e una volta migliorati i piccoli problemi di server e di rendiconti internet direi che mi posso ritenere totalmente soddisfatta.

[preso soldi, malfidati: rimborso carta eh]


15 thoughts on “Per scrivere questo post ho preso dei soldi: Sanpaolo Superflash.”

  1. Ciao, stavo navigando in Rete alla ricerca di informazioni sul prodotto Superflash.

    Relativamente all’utilizzo della Carta con paypal, dove trovo il codice paypal per confermare la carta? L’estratto conto di 1,50 di paypal è immediato?

    Grazie,

    Giacomo

  2. Ciao!

    Ma allora, se serve di generare il codice su internet, come la puoi usare come carta di credito normale al ristorante?

  3. Boh, non so dirtelo. Io ho riportato quello che mi ha detto un operatore di call-center: serve il codice virtuale per far spese su internet (e infatti con quello riesco a farle, con il numero sulla carta no) perché ha detto “è pur sempre una ricaricabile”. Solo che non so rispondervi, perché mi manca ancora una rendicontazione precisa (e non ho tempo di passare in filiale)

    Sorry.

  4. Aspetta però, non sono 10 euro *una tantum* (e non all’anno?)? A me avevano detto così, mi sono informato di recente perché ho bisogno di farne una nuova. Però non mi convince molto il codice che “per sicurezza” si rigenera ogni volta per gli acquisti su internet (se poi devono riaccreditarti dei soldi sorgono problemi…).

    (invece pensavo che strisciandolo come carta di credito non servissero codici, ma solo la firma come tutti, no?)

    E poi: 1,19 di costo ulteriore per ogni acquisto su internet? Mah. Banche juventine, maledizione ;)

  5. LOL,ma ho aperto ora il link di Yahoo Answers! Ma sai che oltretutto esiste anche la precedente carta Flash della stessa banca? Pensai alla stessa corrispondenza. Quasi quasi aspetto che tirino fuori la carta Telemike.

  6. ROTFL, banche juventine :D

    Disorder: ehm, sì, c’è parecchia confusione. Anche io, ci ho capito poco. Riandrò in filiale a tempestarli di domande, perché mcia ho capito una fava anche sugli addebiti, sono andata per tentativi (e sì, l’estratto conto mi farebbe comodo per verificare la postepay, ma non è ancora visibile…)

  7. L’impressione generale, comunque è che sia un ottimo prodotto come sostituto “light” del conto corrente/bancomat (poche spese in confronto, molti suoi servizi), mentre se cerchi solo una ricaricabile c’è di più pratico in giro.

  8. Ciao Francesca,

    sono Marco Siracusano e sono responsabile dei prodotti family di Intesa Sanpaolo.

    Prima di tutto, grazie per esserti prestata come tester di Superflash.

    Le tue segnalazioni sono preziose e ne stiamo facendo tesoro.

    In questi giorni il mio team e io siamo impegnati in un’attività di monitoraggio sui principali newsgroup e forum in cui si parla di Superflash, con lo scopo di fornire risposte e chiarimenti alle domande poste dagli utenti sul nostro nuovo prodotto.

    Intervengo quindi per segnalarti che Superflash non ha codice Swift.

    La carta può essere utilizzata per pagamenti internazionali che coinvolgono gli istituti aderenti a SEPA.

    La transazione che hai provato a effettuare è andata a buon fine perché, quasi certamente, l’istituto coinvolto aderisce a SEPA.

    Mi piacerebbe approfondire la cosa con te,ti va di raccontarmi come è andata?

    Per quanto riguarda i problemi di connettività e l’avviso di spam riportato da Firefox (fatto segnalatoci anche da altri utenti) stiamo effettuando le opportune verifiche.

    Ti ringrazio ancora per la collaborazione spero di leggerti presto :)

    Marco

  9. Allora…. la carta superflash non ha il codice swift? quindi non puo’ ricevere bonifici da banche estere? risp subito xfavore… è importante…

Rispondi