Siam… ehm, Siete tutte un po' Carfagna.

La Carfagna sente ticchettare l’orologio biologico. Il ministro Carfagna dico. Oh, capita. Del resto le donne hanno anche quella funzione lì, ma spesso tutta quest’ansia di comunicarlo boh, non la capisco.

Oggi in palestra, nello spogliatoio femminile, anziché misurarci la cellulite o le tette alcune si sono avventurate, vedendo una che era incinta, nei soliti discorsi femminili post festadellemedie-gli uomini vengono da marte e le donne da venere.
E io dovevo mettermi il costume per andare in piscina dopo un’ora di sala attrezzi.

Dicevo.
Una dice ad un’altra che ecco, incinta a ventinove anni non ce la faceva, che la vedeva più giovane. E mentre le altre chiedevano se facesse o meno attività aerobica e a che mese (dubbio più legittimo) questa se ne esce con: "son sposata da tre anni, ormai ho ventisette anni però e sono vecchia per fare figli".
[per poi continuare con "gli uomini non sanno fare nulla in casa, non se la caverebbero da soli", ma persi il nesso dacché stavo sbattendo la testa per l’insieme di luoghi comuni usati da una massa di donne in soli 60mq]
[nonché non trovavo il cordino del costume]

Sob.


0 thoughts on “Siam… ehm, Siete tutte un po' Carfagna.”

  1. Mamma mia, ma se ci si sente vecchie già a 27 anni, io che di anni quest'anno ne faccio 33, felicemente single e senza figli……stando a questo assioma, sarei già da rottamare???? 

Rispondi