Ché poi alla fine sto coso Sonyericsson non è male.

Share photos on twitter with TwitpicVi ricordate di quella roba che son andata lì a Villa Biscossi, no? Ecco, Sony Ericsson mi regalò l'Xperia x8. Quanto pare bisogna essere al pari degli altri con la tecnologia (gli smartphone d'esempio a Parigi oggi in metropolitana hanno ammazzato una mentre la derubavano del cellulare così) (no, beh, io non avrei opposto resistenza)
L'unico grosso problema di questo cellulare bellino, più nuovo rispetto anche al nokia e71 che mi resta come secondo telefono e quasi continuo a preferirlo è il touch screen. Io col touchescreen azzero tutto il mio essere nerd e torno scema, peggio di una scimmia col pollice opponibile sbronzo. Ogni volta che debbo rispondere a una mail o cercare qualcosa sulla internet mi sento le dita grosse e che non fanno presa sullo schermo. La deficienza. La tristezza. Robe che tu stai lì e non le risolvi. Digiti, anzi, pensi di fare tap tap col dito su una roba e non esce, o te ne viene un'altra.
Tipo, posto la foto qui sopra (e ci ha una fotocamera abbastanza buona anche se senza flash, ma per me il flash è il male e si può usare solo 10 volte l'anno, tipo) e non so girarla perché credevo avesse preso il comando, e invece no.

Non so, cosa debbo fare, sputare sui polpastrelli?

Categoria(e): fran s corner

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>