E ora?

Il terremoto in Giappone ha appena spiegato che la cosa del Karma, la cosa dell'essere operosi, la roba dell'essere assennati non vale un cazzo. Sembra un po' che l'Entità Superiore vada un po' a momenti di scazzo e che in quei momenti ci metta una cattiveria che boh, neanche i cattivi di professione ce l'hanno. Proprio a mettersi giù, e fare il capriccioso perché sì tu avevi detto "libero arbitrio" ma in realtà non volevi e adesso ti gira il cazzo che le cose non vadano come avevi preventivato, e quindi fai le ripicchette malefiche.
Ditemi che non è così.


0 thoughts on “E ora?”

  1. cara fran, capisco perfettamente il tuo sfogo perchè prima o poi tutti ci rendiamo conto che nella teoria del Karma come la si intende di solito c'è qualcosa che non quadra. Personalmente sono stata educata a pensare che se nella vita si fa bene , si viene ricompensati e viceversa…..poi però le cose della vita hanno mandato in frantumi questo principio ( nel mio caso molto tempo fa) Adesso posso solo dire che forse noi umani non riusciamo veramente a capire come funziona il Karma….a meno che non siamo dei saggi o cose così. Per consolazione penso che anche nelle situazioni negative ogni individuo ne possa ricavare qualcosa di positivo e che anche le fortune più grandi nascondano qualche trappola….per il resto in genere noi non possiamo sapere se c'è qualche entità superiore che si diverte o che semplicemente ha creato un mondo imperfetto e poi lo ha abbandonato a se stesso….possiamo solo prendere il bello che riusciamo a trovare nelle diverse cose che ci capitano e cercare di migliorare il nostro atteggiamento nei confronti delle avversità. Scusa per la lunghezza del mio commento, ma dobbiamo sempre cercare di vedere una luce là in fondo perchè vivere valga la pena..         Cristina

  2. Non è così.
    Più che altro ho bisogno di credere che non sia così.
    Sai, quella cosa che la vita fa già schifo e metterci il pessimismo cosmico potrebbe rendere il tutto vagamente intollerabile. Per cui…insomma…al 21.12.12 manca poco, dai! Stringiamo i denti!
    MEM

    p.s. Ovviamente è (quasi) tutto uno scherzo.

  3. La cosa che più mi spasventa di ciò che sta succedendo in Giappone è il fatto di dover riaffrontare, da adulta, il problema di un eventuale catastrofe nucleare, che già vissi a neanche nove anni quando ci fu Chernobyl…..possibile che gli errori del passato non servano a niente???

Rispondi