Come spiegare a tua nonna che non ascolti gruppi da drogati (in questo caso i Muse)

Può quest'uomo indurvi al consumo di droghe?

(ciao, è gente che ha postato sul profilo twitter "Matt ha le orecchie che gli esplodono dopo aver letto il News of the world" -uno dei tabloid inglesi più popolari come uso per sottosabbietta di lettiere)

Di cosa possiamo accusare i Muse? Di molte cose: di scarso senso estetico nel vestire, di non capire un cazzo di quel che dice Matt quando parla, che i genitori a Chris non hanno spiegato alcune cose sul sesso quindi magari potrebbe smetterla col figliare una squadra di calcio, di essere troppo bassi, di suonare troppo poco le canzoni di Origin of Symmetry nei loro tour per poi magari aprire un concerto degli U2, quindi da supporter, in Argentina con Citizen Erased.

[per inciso: la cosa che il tour del 2012 dei Muse potrebbe essere totalmente gratuito e quindi coperto dagli sponsor la vedo molto poco praticabile, ma plaudo la scelta-idea come del resto mi piacciono molto quelle dei Radiohead per tentare di svecchiare il music-biz. Sarebbe da farci un bel post ma già questo è stato fatto corto perché non ho tempo ma la gente te li strappa dalla tastiera, diobò]

E' un gruppo che insomma può farci girare i coglioni in diversi modi: basta vedere le zuccherine parole dette da noi fan via twitter al nostro cantante (che per inciso sgrammatica pure, su twitter)

Fact: come spiegare a tua nonna che ascoltare i Muse e i Metallica non significa ascoltare drogati (che quindi- attenzione- nel sillogismo sarebbe, naturalmente, che anche te al massimo pigli le zigulì)

Oggi uno dei nostri politici, Gasparri, che già venne toccato da alcuni gossip nella zona romana, ha cercato ancora di buttare di più in caciara la grave situazione che stiamo vivendo.
Il fatto è presto semplice e spiegato benissimo dall'Unità, che è l'unico quotidiano italiano che tratta bene la musica per inciso, ed è comune a molti di noi che lavorano all'estero. La percezione del nostro paese all'estero è piena di, come dire, sbigottimento. "Ma davvero l'avete votato?" "Ma come fa a stare al governo?" "Ma tu che sei donna come la vedi la storia del premier con tutte quelle ragazzine".
Anche due palle, io d'esempio trappoco dirò di essere o ticinese o sanmarinese.

Però mi sembra una cosa molto normale: "Il chitarrista della band heavy metal statunitense (Metallica), che nel suo genere è tra le più capaci e seguite, Kirk Hammett, considera Berlusconi «pericoloso», perché «ha troppo potere. Mi spaventa che Berlusconi possa allo stesso tempo possedere i media e guidare il Paese». Per i Metallica il nostro premier «è un uomo imbarazzante. Da noi non potrebbe mai succedere quanto accade politicamente da voi». Per i britannici Muse, che vivono in un Regno dalla democrazia più solida di quella italiana, il nostro presidente del consiglio è «bizzarro». Il frontman Matt Bellamy osserva: «Trovo molto strano che uno come lui possa essere un leader politico. All'estero dicono tutti la stessa cosa: nessuno può credere che sia davvero lui il premier». "

Cazzo c'è di strano?
Nulla. Direi che non sono state dette parole tipo frocio/capra/meglio puttanieri che gay tipiche invece delle discussioni nostrane. Ci sono delle persone che esprimono un loro punto di vista su una cosa. Tra cui uno, Bellamy, avendo abitato a Como con una compagna italiana direi con buona conoscenza diretta dell'affaire.
[e quando aveva detto "Berlusconni vafanncullo" comunque nessuno lo aveva cagato, porello]

Cosa non si regge in piedi? La solita burletta accusatoria sulla moralità altrui: è inutile che vi ricordi i droga-test delle Iene in Parlamento. A parte che a me non frega nulla se il mio cantante preferito per fare le canzoni che mi piacciono sovvenziona tutta la criminalità colombiana con degli acquisti di polveri, ma qui prprio caschiamo male. I Metallica con Master of Puppets hanno fatto un brano fortemente critico e anzi contro l'uso delle droghe. Non esiste questo parallelo musica forte = gente che si fa di ogni per farla. Vi ricordo che due volte su tre basta la musica per portarti in uno stato di eccitazione pari o migliore rispetto alle droghe voluttuarie.

I Muse invece dal canto loro son sempre stati, da dopo Absolution, contro i poteri forti. Take a bow chiaramente contro George W. Bush ["you will burn in the hell for your sins"] e Uprising paraculamente ormai dedicata a ogni popolazione nordafricana si ribelli. Uprising, che è canzone contro i potenti, in primis quelli bancari. Oppure Unnatural selection è marcatamente contro le monarchie, in primis quella inglese, ma non vedo William piagnucolare e dire che lui invece ascolta solo Elton John e non 'sti zozzoni, perché conosceva mamma sua e quindi non gli farebbe mai del male.

Quindi?
Quindi duepalle. Non esprimerò pareri politici, perché non è questo il fine. Dico solo che se ci ricordiamo bene i Muse sono stati consigliati anche dal Vaticano, che non è proprio lo Stato/l'istituzione più aperta verso i cambiamenti, come gruppo da ascoltare e che Uprising troneggia ancora nella playlist consigliata da Benny II su myspace. Non so, trovate quindi degli altri obiettivi su cui sparare.


0 thoughts on “Come spiegare a tua nonna che non ascolti gruppi da drogati (in questo caso i Muse)”

  1. P A T E T  I C O

    Vi voglio bene

    Roby

    P.S. A mia nonna i Mius piacciono!! magari fatica a capire i capelli di Matt Bellamy però…….!!!

  2. Sono ridicoli… si vede che son fuori dalla realta'!
    Basta davvero andare all'estero per capire… Quando ero in Portogallo almeno una persona al giorno (per 4 mesi) mi chiedeva perche' Berlusconi e' il nostro premier!!!
    Evidentemente erano tutti drogati anche loro!

    P.S. con le nonne la vedo dura… pero' andare con la mamma al concerto dei Muse e vederla che canta a squarciagola non ha prezzo!!!

    Sere

  3. Ma chi sei e da dove vieni? XD io ti stimo!
    E' vero che ai signorini Muse piace farci diventar matti con comportamenti inspiegabili ad una cara nonnina,però Gasparri ha toppato alla grande!
    Non poteva essere + disinformato sull'argomento!
    Però il Vafengula BerluscoNNi fu bellissimo ed irreplicabile! XD

  4. E dire che giustappunto ieri sera su Twitter , Fran,stavo quasi per domandarti  cosa ci fosse all'origine dalle querelle Muse-Gasparri. Superfluo aggiungere che Gasparri ha fatto un'enorme stronzata, ma quello che mi domando è: ma come è possibile che, ancora nel 2011, si possa ancora pensare che la musica rock sia da evitare perchè è fatta da drogati per gente drogata e che rappresenti dunque un pessimo esempio da seguire per i ragazzi??? ((((
    P.S. Ma a quando risale il "Berlusconi Vaffa….." pronuciato dal nostro Bellamy???

Rispondi