Diverse percezioni di una data: il 5/5.

L'inter fu,
Siccome immobile
a corto di respiro
4 pappine immemori
preser lontani da San Siro

Cosi l'inter al novantesimo sta
muta, attonita
pensando al suo Cuper fatale
ne sa quando simil sconfitta epocale
il suo tifoso medio a dimenticar andrà.

Lui, folgorante in doppio petto        (Moratti)
vide la sua squadra sulla via di caporetto
quando, con vece altalenante
essa cadde, risorse, cadde,
di mille voci alla diretta mista la sua non ha.

Con Vieri e Ronaldo ma privi di palle
e con tanto poco coraggio,
sorge or commosso al sùbito
sparir di tanto raggio;
e si scioglie all'urna un cantico
che forse non morrà.

Dall'Alpi alle Piramidi,
dal Manzanarre al Reno,
i campioni son Bianconeri
e voi 2 punti in meno !

[Con le scuse a Manzoni]

NiBBle


0 thoughts on “Diverse percezioni di una data: il 5/5.”

Rispondi