I Need Some Fine Wine and You, You Need to Be Nicer

Ho scoperto che il vino bianco mi fa male. Solo il vino bianco. Il fatto che però me ne dimentichi e continui a berlo farà in modo che il mio intestino mi odierà.

Ma parliamo di alcune robe, senza ordine del cervello.

  1. Mi fa piacere che il blogghino di Radionation sia letto da molte molte persone, che scrivono dicendo "oh, finalmente le recensioni si capiscono, che bravi". Ma quando i social media salcazz chiedono su friendfeed che blog musicali vengono letti scappano mille nomi eccetto noialtri. In pratica siamo famosi tra la gggente del popolo. Tipo questi che si stanno ammazzando a smerdare Parma, giustamente eh. Io colcazzo che intervengo.
  2. Torna a scrivere uno dei pochi bloggherz che in questi anni non mi ha fatto voltafaccia. Torna credendo di reinserirsi bene "nel giro" e scegliendo una url che spontaneamente non digiterà mai nessuno. Non la vedo bene. Però è quasi commovente (dai: il bactrim passa a prendere le compresse. Lo sciroppo fa troppo bimbino e tu invece i miei anni te li porti male)
  3. Il succo della blogopalla è tirarsela. Io scrivo in giro e non lo dico: sono scema. Dopo gli illuminati guru del webbe pensano che scriva sgangherata come qui sopra e non credano esista quella roba chiamata "registri di scrittura"
  4. Non posso dirvi chi è stato, ma da quando un direttore di testata web mi ha rimbalzato adducendo mille scuse mi ha portato più fortuna lavorativa nello scrivere che se avessi pestato una merda. E dire che gli avevo scritto così, per chiedere, mica che altro. Purtroppo qua in Italia se non hai una testata, anche cavalliesegugi va bene, sei uno stronzoqualunque.
  5. Ho strani ritmi circadiani. Del tipo che alle 16 mi viene sonno. Che fuso orario è, stavolta?


Rispondi