In sintesi: me le sfracellano.

Svolgo un lavoro che non mi piace (siamo in molti) e lo tengo perché mi fa monetariamente comodo. Però questa cosa mi tiene lontana dallo scrivere qui. Non so quanto sia un male o un bene: ma mi sta facendo capire molte cose:

a) la gente non sa leggere

b) appena si va fuori dallo schema di scrittura che la maestra ha loro insegnato vanno in panico

c) anche in Italia ci vuole un servizio che spieghi a molti che determinate parole esistono. Senza che io ogni volta debba spiegare “cosa vuol dire x” a un laureato. Specie magari di comunicazione.

Sto valutando che se questi insiemi, che talora si intersecano, non vanno loro a zappare forse sarebbe più saggio lo facessi io. Per una questione di conservazione delle proprie cosette sfracellate.


Rispondi