Nastro Azzurro: Say YES 2012

Quale campagna meglio di questa in un periodo così non esaltante per il nostro Paese (e molte delle nostre vite) se non quella di Nastro Azzurro? Probabilmente la ricorderete o l’avrete già vista sui vari media tradizionali…

Quante volte vi è capitato di dire no nella vostra vita?

No per un’uscita con gli amici, per un amore impossibile…o ancora no a tutte le cose belle che vi potessero capitare, anche le più stupide ed imprevedibili.

Proprio per “combattere” questo dilagante pessimismo, ritorna la campagna Nastro say yes: il bello di dire SI, la trovata pubblicitaria che continua a contagiare con la sua positiva filosofia di vita.

Tra gli slogan proposti da nastro azzurro e che potete vedere anche voi io mi sento di sposare proprio il tormentone pubblicitario: Ti hanno insegnato che nella vita devi dire di NO. Falso. La vera cosa difficile da dire è Sì.

Perché infatti: quanto è tremendamente difficile dire di sì, ma i sì convinti, nelle cose serie? Alla fine per come siamo educati siamo molto più propensi, anche se pure lì -almeno personalmente- le fatiche ci sono, a dire dei no. Oppure se diciamo sì lo facciamo per cortesia, ob torto collo, senza tanta convinzione e alla fine ci pentiamo per averlo detto o simile. Quanto sarebbe bello dire un sì pieno e convinto senza poi avere remore? Che ci desse tanta felicità, solo dal gesto.

E’ bello sentirsi dire di SI, magari è l’ora che anche noi iniziamo a dire più spesso di si agli altri.

E voi cosa ne pensate? A cosa direste SI in questo momento? Condividete questo post sui social, chissà che anche i più convinti sostenitori del NO possano convertirsi ai piaceri del SI.

 

Scatenatevi!

 

 

Articolo sponsorizzato


Rispondi