Torniamo coi dolci ungari: Semifreddo alla Gellert

Ingredienti:
12dl. di panna fresca
150g. di marmellata di mirtilli
80g di zucchero
2dl di latte
1/3 di bastoncino di vanilla
2 tuorli d’uovo
Preparazione:
Provvedete innanzitutto ad acquistare in tempo la panna fresca, perchè si può ottenere una buona panna montata solo se precedentemente ha riposato per 10-24 ore nel frigorifero. Passate al setaccio la marmellata di mirtilli perchè non vi rimangono semi o bucce. Se la marmellata fosse troppo dura, diluitelacon poca acqua, perchè abbia una consistenza simile a quella dalla panna acida. Preparate con la crema gialla: cuocete la vaniglia nel latte, lavorate bene con il frullino i tuorli con lo zucchero, aggiungete la farina, un pò di latte e infine mescolando continuamente creerete una crema uniforme. Sistemate il contenitore a bagnomaria e fate cuocere la crema, rimestando continuamente. Montate 8dl.di panna fresca finchè non risulta una neve solida e aggiungetevi con precauzione 80g. di zucchero: insaporite metà di questa panna con la marmellata di mirtilli e l’altra metà con la crema tiepida, aggiungendo però solo a poco a poco la panna, per ottenere una crema uniforme. Rivestite uno stampo rotondo da circa un litro e mezzo (ma con il capo in giù) con la panna ai mirtilli, poi versate nella parte interna il semifreddo di vaniglia in modo da potervi sistemar un bicchiere a forma di cono di circa 2dl. Mettetetutto quanto nel congelatore a 14 gradi sotto zero. Nel frattempo mettete a mollo la gelatina in mezzo dl. di acqua e se dopo mezz’ora si è già gonfiata, rendetela uniforme mescolando sul fuoco basso, aggiungendo eventualmente un cucchiaino di acqua. A seconda del grado di umidità delle visciole al cognac o al rum (senza noccioli) e dellaqualità della gelatina, usate tanta gelatina quanta è sufficiente per avere una gelatina di frutta non troppo dura una volta congelata. Successivamente, fate una salsa di cioccolata secondo la ricetta delle crepes alla Gundel, ma poichè trattiamo di 10 dosi, calcolate un 50% in più di ingredienti. Quando il semifreddo è gelato, togliete il bicchiere e al suo posto versate le visciole tiepide (prima che si congelino) e rimettete nel congelatore. Prima di servire, montate i 4dl. di panna rimanenti, aggiungetevi lo zucchero e lo zucchero vanigliato. Immergete per alcuni secondi lo stampo in acqua bollente, poi sistemate sull’apertura un piatto di vetro e voltando insieme, rovesciate il semifreddo sul piatto e decoratelo con la panna montata servendovi dell’apposita tasca e bocchetta a stella.


Rispondi