UNICEF vi invita a considerare i lasciti testamentari

BuzzooleI Lasciti Testamentari, la nuova iniziativa proposta da UNICEF, è  un invito a considerare la possibilità di fare un lascito solidale per salvare la vita dei bambini più poveri e indifesi della terra.

Il testamento solidale può essere sotto forma di somma di denaro, tra cui anche titoli azionari e fondi di investimento, beni mobili come opere d’arte gioielli e arredi, beni immobili come un appartamento, un terreno o un fabbricato, l’intero patrimonio o una polizza vita.
Per maggiori info, andate qui.
Il testamento può essere scritto in ogni momento e può essere sia olografico (scritto di proprio pugno) che pubblico (redatto da un notaio alla presenza di testimoni). Inoltre è sempre possibile modificarlo, annullarlo o sostituirlo e produce effetti solo al momento dell’apertura della successione.

 

Il Comitato Italiano per l’UNICEF nasce ufficialmente nel 1974 ed è parte integrante della struttura globale dell’UNICEF – Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia, l’organo sussidiario dell’ONU che ha il mandato di tutelare e promuovere i diritti di bambine, bambini e adolescenti (0-18 anni) in tutto il mondo, nonché di contribuire al miglioramento delle loro condizioni di vita.


Rispondi