TEFAF NEW YORK: i primi ottimi risultati

TEFAF NEW YORK FALL
Arti figurative e decorative dall’antichità al 1920
22-26 OTTOBRE 2016, PARK AVENUE ARMORY

New York, 23 ottobre 2016: La prima attesissima edizione di TEFAF New York Fall 2016 ha aperto le sue porte al pubblico sabato 22 ottobre. 94 tra i migliori mercanti d’arte del mondo, provenienti da 14 nazioni diverse, hanno offerto ai presenti la più completa “esperienza TEFAF” grazie alle opere d’arte figurativa e antiquariato di qualità museale messe in esposizione alla Park Avenue Armory. Lo storico edificio ha incantato il pubblico con un’atmosfera impalpabile ed eterea, frutto dell’allestimento che il designer olandese Tom Postma ha realizzato appositamente per la fiera.
Molto positive le impressioni degli espositori presenti alla fiera. Hicham Aboutaam di Phoenix Ancient Art, che ha presentato lo straordinarioPark Avenue Pantheon, ha dichiarato: “L’anteprima dedicata ai VIP era incredibilmente affollata, con molti volti noti del collezionismo internazionale e un numero significativo di personalità del mondo dei musei. Tutti erano a caccia di un’opera da acquistare. Siamo molto soddisfatti di TEFAF e di come ha esaltato l’Armory. Questo è il nuovo Evento di New York, e credo che rappresenterà un importante nucleo per la comunità mondiale di collezionisti”.

TEFAF New York Fall è la prima fiera negli Stati Uniti di tale portata e qualità. Gli stand dell’esposizione si snodano lungo tutto l’edificio, catturando il pubblico in un’esperienza totalizzante che solo TEFAF Maastricht sa equiparare.
Con veri e propri tesori, come un raro orologio Cartier Mystery, o ancora una preziosissima mappa con la prima raffigurazione del porto di New York, del valore di 10 milioni di dollari, i primi due giorni di TEFAF New York Fall non hanno disatteso le aspettative dei partecipanti. Già al termine della prima giornata, diversi espositori hanno riportato molte vendite, e in tanti hanno definito la fiera un incredibile successo.
Michael Plummer, Managing Director di TEFAF New York, ha commentato: “Siamo estasiati dalla qualità museale che i nostri espositori hanno portato a TEFAF New York. La comunità mondiale dell’arte ha risposto alla fiera con molta passione, dai collezionisti ai musei, fino a interior designer e appassionati d’arte. Nutriamo molto entusiasmo verso i giorni a venire”.
Alcuni esempi delle prime vendite:
Aronson Antiquair: Coppia di zuppiere policrome a forma di cigno con coperchi, ceramica di Delft, 30.5 x 28 cm, Olanda, Delft, 1765 circa. Venduta a un collezionista americano.

Alessandra di Castro: Angelica Kauffmann (Chur 1741-1807 Roma) Ritratto del Principe Stanislaus Poniatowski (Varsavia 1754-1833 Firenze), Olio su tela, 77×54 cm
Daniel Crouch Rare Books: L’unico esemplare superstite completo del monumentale planisfero risalente all’alba del Secolo d’Oro olandeseTeixeira, Luis Magna Orbis Terrarum Nova – venduto per una somma intorno agli 820.000 dollari a un’importante istituzione americana.

Peter Finer: Una superba armatura da campo nello stile dell’imperatore Massimiliano I d’Asburgo, proveniente dalle armature dei Duchi di Brunswick-Luneburg, 1520-30 circa, è stata venduta a un importante collezionista e conoscitore di armi e armature per un’ingente cifra a sei zeri.
Bernard Goldberg Fine Arts: Edward Hopper (1882-1967) Ritratto di Guy Pène du Bois, 1904 circa, Olio su tela con firma Edward Hopper (in basso a sinistra) e segno rosso di Robert Henri (in basso a destra). Venduto intorno al milione e mezzo di dollari.
Ben Janssens Oriental Art: Scultura di pietra calcarea raffigurante Buddha Maitreya, Cina, tra Dinastia Qi settentrionale e Dinastia Sui, VI o inizio VII secolo d.C.
Daniel Katz Ltd: Memento Mori, Spagna, XVI secolo, Olio su pannello, venduto per 150.000 dollari a un mercante d’arte contemporanea.

Jack Kilgore & Co., Inc. : Sono state sei le opere vendute nei primi due giorni, tra cui Ritratto del Violinista Charles Auguste de Beriot di Emile Jean Horace Vernet (1789- Parigi-1863), 135.000 dollari circa; e Ritratto di Jose (a de Ochoa) di Rogelio de Ejusquiza, dal prezzo tra i 200.000 e 300.000 dollari.

Ronald Phillips: Coppia di portacandele Giorgio III in bronzo dorato con montatura in marmo bianco realizzate da Matthew Boulton, Inghilterra, 1775 circa; questo tipo di portacandele di Matthew Boulton era caratterizzato da nove diversi medaglioni. Molte coppie di questi vasi però presentano medaglioni ripetuti tra loro. Solo un’altra coppia, oltre a quella venduta, ne presenta ben 8 diversi.

Otto Naumann: Le varie vendite includono Ritratto di Mariana de Silva y Sarmiento, Duchessa d’Arco di Anton Raphael Mengs, venduto per 275.000 dollari al presentatore della CNN Anderson Cooper; Madonna con Bambino di Cristoforo Savolini (Cesena 1639-1677 Pesaro) eRitratto di Fanciullo di Edmond Dehodencq, acquistate da un collezionista privato; Baccante, scultura di Giuseppe Sanmartino venduta a un museo.
Phoenix Ancient Art: la statua della Venere Anadiomene un tempo posseduta dai Duchi di Northumberland, è stata una delle prime opere vendute: un collezionista privato europeo l’ha acquistata per una cifra a sei zeri durante l’Anteprima VIP.
La galleria è stata una delle protagoniste sia della giornata di apertura che della precedente serata benefica a supporto del Memorial Sloan Kettering, con la vendita di tutti e tre i suoi splendidi elmi corinzi acquistati da tre diversi collezionisti – da New York, California e Messico – per un prezzo ciascuno tra i 200.000 e i 350.000 dollari.
Rob Smeets Old Master Paintings: Ritratto di un Matematico di Luca Giordano (1632-Napoli-1705), Olio su tela, 127 x 100 cm, 1663 circa
Taylor Graham, Donna che Danza, Louis Auguste Mathieu Legrand (29 settembre 1863 – 1951), Pastello su cartone

Tomasso Brothers: sin dai primi minuti dell’Anteprima VIP di venerdì 21 ottobre, lo stand era gremito di collezionisti. Clienti nuovi e abituali hanno visitato lo stand, situato al secondo piano: tra loro, diversi curatori museali statunitensi. Nei primi minuti dell’Anteprima VIP, un cliente privato ha acquistato un pannello di terracotta con tecnica a rilievo del valore di 200.000 dollari circa. Tomasso Brothers ha inoltre vendutoUna Ninfa e un Satiro incoronati da Cupido, di Johan Tobias Sergel (1740 – 1814), 1770-80 circa.

Il Rijksmuseum a TEFAF New York Fall:

L’opera di Hercules Segers

TEFAF New York Fall ospita una mostra del Rijksmuseum che esplora il lavoro di Hercules Segers, uno degli artisti più misteriosi e sperimentali del Secolo d’Oro olandese. La presentazione è pensata come uno sguardo alla scoperta della prima retrospettiva completa del lavoro di Hercules Segers, al momento esposta al Rijksmuseum di Amsterdam. Conosciuto per i suoi particolari e splendidi panorami di montagna e le prospettive infinite, Segers annoverava tra i suoi ammiratori Rembrandt, che possedeva almeno otto suoi dipinti e una delle sue acqueforti su rame. Come è noto, Rembrandt ha rielaborato l’opera di Segers Tobia e l’Angelo, datata 1652 circa, trasformando il soggetto ne La Fuga in Egitto. Il Rijksmuseum è fiero di presentare la straordinaria stampa di Rembrandt a TEFAF New York Fall, parte della più ampia retrospettiva esposta al Rijksmuseum fino all’8 gennaio 2017, che raggiungerà poi il Metropolitan Museum of Art dal 13 febbraio al 21 maggio 2017.

La presentazione del Rijksmuseum a TEFAF New York Fall include inoltre una video installazione di Christian Borstlap, dello studio creativo di Amsterdam Part of a Bigger Plan. Realizzata insieme al famoso scrittore John Malkovich, è caratterizzata da un’animazione ispirata al lavoro di Hercules Segers, e funge da introduzione alla mostra.

La collezione completa del Rijksmuseum in Olanda costituisce un viaggio attraverso l’arte e la storia olandese dal Medioevo al XX secolo.

TEFAF: Comprare Arte in Sicurezza

Il comitato preposto allo studio delle opere valuta le condizioni di ogni singolo pezzo per assicurarsi che sia degno di essere esposto. In sintesi, i mercanti d’arte che partecipano alla fiera sono ammessi a TEFAF solo dopo aver superato un rigido processo di selezione: ogni opera d’arte presentata a TEFAF viene esaminata in termini di qualità, autenticità e condizioni. Laddove ci sia qualsiasi dubbio relativo a uno di questi tre fattori – qualità, autenticità e condizioni – l’opera viene esclusa dall’esposizione per tutta la durata della fiera.

Grazie a questi alti standard, i compratori che visitano TEFAF sono assolutamente certi che qualsiasi opera offerta loro da TEFAF è passata tra le mani e sotto lo sguardo dei più eminenti esperti internazionali prima di essere messa in esposizione.

Il procedimento e le tecnologie di selezione di TEFAF sono adottati dai conservatori dei più importanti musei del mondo, come il Rijksmuseum e il Van Gogh Museum di Amsterdam, il Musèe du Louvre di Parigi, la TATE di Londra, l’Hermitage di Bruxelles e il KHM di Vienna. TEFAF ha precorso l’applicazione delle più avanzate tecnologie di selezione, dotandosi per prima del Microscopio Digitale Hirox, in uso dal 2011.

TEFAF New York Fall è una joint venture tra TEFAF e Artvest Partners. La fiera d’arte internazionale vede la partecipazione di 94 dei più illustri mercanti d’arte del mondo specializzati in arti figurative, design, arredo e gioielli, dall’antichità fino all’nizio del XX secolo. Per ulteriori informazioni su TEFAF New York Fall, visitate HYPERLINK http://www.tefaf.com www.tefaf.com.

TEFAF New York
TEFAF New York
è una joint venture tra TEFAF e Artvest Partners fondata all’inizio del 2016 con lo scopo di organizzare due fiere d’arte annuali alla Park Avenue Armory di New York, TEFAF New York Fall e TEFAF New York Spring. Ogni fiera vede la partecipazione di oltre 90 maggiori espositori da ogni parte del mondo. Tom Postma Design, noto per il suo lavoro innovativo nei principali musei, gallerie e fiere d’arte, ha progettato per la Fiera un design che interagisce con lo straordinario spazio che la ospita, aggiungendo al tempo stesso un tocco leggero e contemporaneo. Gli stand degli espositori si snodano lungo l’iconico edificio dell’Armory, abbracciando la Wade Thompson Drill Hall e raggiungendo le sale dell’Armory al primo e secondo piano dedicate alle ricostruzioni storiche, così da creare una fiera dall’impatto e dallo spessore senza precedenti per la città di New York.

TEFAF Maastricht
TEFAF Maastricht
, la più importante fiera d’arte e antiquariato del mondo, si fregia di un’offerta d’arte dell’ineguagliabile qualità, grazie alla presenza dei migliori mercanti d’arte ed esperti provenienti da tutto il mondo. TEFAF è una fondazione no profit che si pone come guida esperta sia per i collezionisti privati che per le istituzioni pubbliche del mercato d’arte globale, ispirando compratori ed estimatori di tutto il globo. La trentesima edizione di TEFAF Maastricht si terrà al MECC Maastricht dal 10 al 19 marzo 2017.

TEFAF, La Tua Comunità d’Arte

Il TEFAF Museum Restoration Fund contribuisce alla conservazione degli oggetti che si trovano nelle collezioni dei musei, e aiuta a condividere con altri musei e con il grande pubblico le informazioni su tale conservazione. Dal 2005, TEFAF supporta la ricerca e le collaborazioni internazionali attraverso una cattedra speciale di Oncologia all’Istituto di ricerca GROW, la Scuola di Oncologia e Biologia Evolutiva del Centro Medico dell’Università di Maastricht.

Artvest
Artvest Partners LLC
è una società indipendente di consulenza che assiste clienti privati, musei, fondazioni, e le società della lista Fortune 500 nelle valutazioni, proiezioni di mercato, acquisizioni, disposizioni e strategie di business inerenti l’arte. Inoltre, Artvest mette a disposizione finanziamenti d’arte per collezionisti privati e mercanti. Sin dalla sua fondazione nel 2009, per mano di Michael Plummer e Jeff Rabin, Artvest ha guidato clienti di tutto il mondo in progetti da miliardi di dollari. Nel 2014, Artvest è stata nominata Teste Esperto per l’Institute of Arts di Detroit e il Comune di Detroit nel Capitolo 9 del processo per bancarotta della città. Dal 2014 al 2016, Artvest è stata titolare e gestore di Spring Masters, fiera d’arte organizzata ogni maggio alla storica Park Avenue Armory.

I nostri sponsor
Invaluable
è il mercato online di arte, antiquariato e oggetti da collezione più importante del mondo. Grazie alla collaborazione con oltre 4000 tra le principali case d’asta, mercanti d’arte e gallerie del mondo, Invaluable aiuta i compratori di quasi 200 paesi a entrare in contatto con ciò che amano. Con la migliore tecnologia di aste online, e una piattaforma di vendita a prezzo fisso, Invaluable fornisce ai distributori soluzioni di marketing ed e-commerce, nonché un software per la gestione delle aste online. Definito di recente da Blouin ArtInfo “uno dei siti mondiali di e-commerce in più forte crescita”, Invaluable è stato insignito del Technology Fast 500™ 2015 di Deloitte e del programma EY Entrepreneur Of The Year® 2015 e 2016. Con sede a Boston, Invaluable ha uffici in Regno Unito, Francia, Germania, Belgio e Australia. Lo scorso marzo, la società ha presentato la sua piattaforma “Buy Now”, offrendo a gallerie e mercanti d’arte l’opportunità di vendere immediatamente opere uniche nel loro genere sul mercato di Invaluable. Per maggiori informazioni visitate www.invaluable.com o seguite l’account Twitter @InvaluableLive.

Athena Art Finance
Inaugurato nell’ottobre del 2015 con 280 milioni di dollari di capitale da parte di Carlyle Group e degli investitori dell’unità di private equity di Pictet Group, Athena è una società finanziaria settoriale indipendente, dedicata ai bisogni finanziari del mercato globale dell’arte. Grazie alla forza dei suoi azionisti e fondatori, Carlyle Group e gli investitori dell’unità di private equity di Pictet Group, Athena è specializzata in soluzioni di prestito garantite da eccezionali collezioni di fine art.


Rispondi