LELO GIGI nel nuovo film LA CENA DI NATALE, di Marco Ponti, con Riccardo Scamarcio e Laura Chiatti

Il vibratore, discreto ma accattivante, firmato LELO tra i protagonisti de La Cena di Natale, il nuovo film di Marco Ponti, con Laura Chiatti, Riccardo Scarmarcio e Michele Placido

 

Dopo il successo di Tutte lo vogliono, LELO torna come protagonista vibrante di un’altra commedia all’italiana, la divertentissima “La cena di Natale” di Marco Ponti, in uscita il prossimo 24 novembre. Protagonista di alcune delle scene più ironiche del film, è il fotogenico, GIGI 2, che irrompe nella vita dei personaggi e smorza il silenzio di una magica vigilia di Natale!

 

Ecco il trailer ufficiale con protagonista LELO GIGI 2: La Cena di Natale

Il Natale è tra i periodi dell’anno in cui si è più buoni e attenti al prossimo, così un vibratore diventa il regalo perfetto da fare all’amica, per far emergere la sua parte più femminile e sensuale! E GIGI 2, il vibratore LELO, è l’oggetto del desiderio: merito di una silhouette sensuale disegnata per raggiungere in pieno il punto G, di un design accattivante e forme compatte, che lo rendono non solo uno dei massaggiatori più amati di tutti i tempi, ma anche un gadget erotico da tenere comodamente in borsetta o da afferrare per sbaglio, al posto di un cellulare, proprio come succede nel film.

 

Tra comicità e fraintendimenti, il successo cinematografico di GIGI 2 è assicurato. Si tratta di un nuovo must-have pronto per diventare un’icona del grande schermo.

 

Ripercorriamo insieme il successo dei Sex Toy nella storia del Cinema

 

Già perché la storia del cinema è ricca di altri piccoli e discreti sex toy protagonisti di altrettante scene indimenticabili.

All’inizio degli anni 2000, neanche a dirlo, sono state Carrie e le sue amiche a sdoganarlo dall’essere solo un sex toy, per trasformarlo in un oggetto alla moda, da abbinare al proprio outfit. Se Nel 2011 il film Hysteria ci ha spiegato la nascita del primo vibratore, come strumento di cura e benessere femminile, nel passato più vicino pellicole come “Nymphomaniac” e “50 Sfumature di Grigio” hanno virato sulla parte più hard e professionale,  amplificando la nostra conoscenza del panorama dei gadget erotici, a tal punto che ai nostri giorni, Netflix ha dedicato un’intera serie al tema: Easy. Il cinema di casa nostra, usa il sex toy come metafora per confermare e se necessario continuare a promuovere la libertà e il potere delle donne di oggi: più sicure di sé e e della propria sessualità. Girl Power!


Rispondi