Mercoledì 8 marzo / A Roma la mostra “Dall’argilla di Bolesławiec”

L’8 marzo alle 19.00 all’Istituto Polacco di Roma (via Vittoria Colonna, 1) verrà inaugurata la mostra Dall’argilla di Bolesławiec, organizzata dall’Associazione dei Comuni delle Ceramiche della Repubblica di Polonia e dal Museo della Ceramica di Bolesławiec.

Le ceramiche di Bolesławiec sono uno dei prodotti polacchi più riconoscibili a livello internazionale. Coi loro caratteristici modelli stampigliati color cobalto, le originali decorazioni a forma di cerchi, gocce o occhi di pavone, sono vendute in decine di paesi in tutto il mondo. Apprezzate per la qualità e il design, ricevono numerosi premi e riconoscimenti nei più prestigiosi concorsi artistici e fiere commerciali. Le troviamo nelle residenze dei re e nelle case di molti personaggi famosi. Vengono utilizzate nei film e nei serial televisivi. Alla mostra all’Istituto Polacco verrà esposto un vasto numero di terraglie provenienti da 23 fabbriche del territorio della città e del distretto di Bolesławiec: servizi da tavola, da caffè, tazze, vasi e ceramiche decorate. Della mostra sarà disponibile un catalogo a colori polacco-inglese-italiano.


Boleslawiec

LA CERAMICA DI BOLESŁAWIEC, UNICA NEL MONDO

La tradizione della ceramica artigianale di Bolesławiec risale ai tempi del Medioevo e, nonostante siano passati secoli, la tecnica della produzione non è cambiata tanto.La ceramica è caratteristica per i suoi disegni folk che, grazie al metodo della loro realizzazione, rendono ogni pezzo diverso dall’altro. Da un produttore all’altro le forme variano leggermente tra di loro, ma il motivo predominante sono i pois blu sullo sfondo bianco o al contrario. Non mancano però disegni geometrici in generale o spesso anche quelli floreali.


Rispondi