Sir Adam Hotel, un nuovo urban boutique hotel

All’interno della torre A’dam Toren

 

Il Sir Adam Hotel ha aperto le proprie porte nella moderna torre A’dam Toren. Oltre alle 108 stanze e alle suite, l’hotel dispone del The Butcher Social Club, The Hub, The Studio’s e The Beergarden. Con una delle più spettacolari viste sulla città, l’hotel si pone come la struttura di punta dei Sir Hotels, un marchio EHPC.

Il Sir Adam Hotel è collocato nei primi otto piani dell’iconica A’dam Toren, che ospita anche Gibson, MassiveMusic, Sony e molte altre famose realtà dell’industria musicale. “I nostri vicini sono dei grandi talenti, e così abbiamo voluto creare uno spazio che respirasse anche la loro stessa energia”, ha dichiarato il fondatore e proprietario di SIR, Liran Wizman.

Il nuovo urban boutique hotel, con vista sul fiume IJ e sul centro storico di Amsterdam, è costituito da 108 stanze, svariati servizi e diverse soluzioni per eventi e meeting. I colorati interni dal tocco industrial sono stati progettati dal famoso studio di design internazionale Icrave di New York.

La collezione di dischi

Al posto della tradizionale hall, Sir Adam presenta The Hub, il cuore pulsante che funge anche da spazio coworking con una biblioteca musicale dotata di un’impressionante collezione di dischi. Di fronte a The Hub troviamo il The Butcher Social Club, un luminoso e ampio burger bar il cui design ricorda un grande salotto situato al pianterreno. Questo spazio vivace, che ospita regolarmente musica dal vivo e DJset, dispone di un island bar di 360° e di una terrazza sul fiume IJ.

Terrazza panoramica

Una scala a chiocciola collega The Hub alla terrazza panoramica dove vengono serviti i drink di The Beergarden. The Studio’s, gli spazi dedicati ai meeting e agli eventi, sono collocati alla base della torre, e possono ospitare fino a 200 persone.

Le 108 stanze, suite inclusa, offrono grande intrattenimento agli ospiti grazie a un giradischi Bluetooth Crosley e a una chitarra Gibson.

Le stanze

Le stanze del Sir Adam Hotel sono suddivise in cinque categorie: Sir Boutique, Sir Deluxe, Sir Deluxe City View, Sir Deluxe Corner e Sir Suite. In 88 di queste stanze si trovano una collezione di libri, dei collage dell’artista Michiel Folkers e ritratti del fotografo Daniel Cohen. Le 19 stanze Sir Deluxe Corner e la Sir Suite espongono invece le opere di Ren Philips. Gli ospiti particolarmente ispirati dall’atmosfera creativa possono prendere lezioni di chitarra nella propria stanza o chiedere in prestito un DJ-set. Tutte le stanze sono arredate secondo gli standard Sir Hotels: troviamo quindi la SIR Bedding Collection in cotone ultrafine per la biancheria, una selezione di caffè e tè, televisore Bluetooth ultrapiatto, un minibar ben fornito con i preferiti di Sir Adam, doccia a pioggia, i cosmetici Dead Clean, e grandi e comodi cuscini. I prezzi partono da €189.

The Hub

Sir Adam accoglie i propri ospiti presso The Hub, il mezzanino di fronte al The Butcher Social Club. Cuore pulsante della struttura, offre un ampio spazio ricreativo dove ascoltare la musica preferita via Bluetooth, accedere alla modernissima palestra The Gym o ai negozi di The Store con un assortimento particolarmente curato di prodotti locali e oggetti immancabili per gli amanti della musica.

The Beergarden e The Studio’s

I due spazi sono caratterizzati da un design moderno e industriale, e offrono una meravigliosa veduta sul centro storico di Amsterdam. Con i suoi 100 metri quadri, The Beergarden offre una location per eventi, oltre a uno spazio prendisole, un bar e quattro Jacuzzi.

The Butcher Social Club

Questo spazio ricreativo presenta un grande terrazzo, e al suo interno possiamo trovare flipper vintage, tavoli da ping-pong, biliardini e tavoli da biliardo. Aperto dalle 8.00 a mezzanotte durante la settimana, offre svago per tutta la notte il venerdì e il sabato, ed è pronto ad accogliere gli ospiti del Sir Adam.

La struttura

L’edificio è costituito da grandi pilastri di cemento ruvido e ampie finestre che si estendono dal pavimento al soffitto, dando quasi un senso di continuità tra l’interno e l’esterno.

Con l’apertura del Sir Albert Hotel nel quartiere De Pijp, la catena Sir Hotels si è stabilita nella capitale olandese. Nel 2016 ha conquistato la Germania con il Sir Savigny di Berlino, mentre il Sir Adam è il secondo ad Amsterdam e il terzo in assoluto della collezione. Nel corso del 2017 sono previste altre due aperture, quella del Sir Nikolai ad Amburgo la prossima primavera, e del Sir Joan ad Ibiza la prossima estate.

La torre A’dam Toren

Oltre ad ospitare il Sir Adam Hotel, la torre è sede di importanti aziende leader del settore musicale mondiale quali ID&T (SFX), Sony, Gibson e MassiveMusic.

La torre fu costruita nel 1971 per ospitare gli uffici della sede olandese di Shell, ed è stata riaperta nel 2016 come la destinazione per l’innovazione e l’entertainment dell’industria musicale. La struttura ospita al suo interno anche diversi ristoranti, bar e nightclub.

 


Rispondi