Pensavo.

No, sai che ci sono quei periodi che cerchi di far parecchio ma in realtà…
Ecco, ogni volta che trovo il cellulare per casa (messo da qualche parte. A volte è sulla lavatrice, a volte nel cappotto… altre vicino al frigo, sul divano, sul comodino… e non tengo la suoneria) trovo un sacco di chiamate non risposte.
Apri la gmail e ti accorgi che forse da un mese non rispondi alle persone. Non è bello. No vabbè, ma poverina, ho da fare. C’ho tre lavori (cit.), oggi sono uscita dal lavoro e son tornata indietro dicendo "caspita ho dimenticato la penna per andare a fare l’esame…". La mia capo mi ha guardato perplessa. Poi all’università mi son resa conto di non avere la matita. E quindi l’ho mendicata in giro. Alla fine la gomma da cancellare non avevo voglia di chiederla, eccheccavoli.
Il bello è che tutti coloro i quali frequento hanno la bronchite come me. Ormai ho gli attacchi di tosse dove divento bordeaux e tossisco a conati. Bellissimo, una cosa affascinante. E non posso neppure dire "vabbè, tanto c’è un medico in sala.". Ennò. I prof questi qui non sono medici. Posso morire nel tragitto tra il plesso e l’entrata del Pronto Soccorso. Vi lascio in eredità il Frappr, lo sglaps, la fascia oraria domenicale della radio, il mutuo, gli sms del papi, il vicino tossico, la moderazione di iscj e i bimbini da allenare ar carcio.
 
Col cavolo, nella 147 voglio esserci sepolta. Non ve la lascio. Faccio come i ricconi russi: voglio esserci tumulata dentro con la chiave inserita nel quadro e la prima inserita.
 
Alla fine sei contenta anche che passi meno gente sul tuo sglaps, almeno non fai trovare la casa in disordine. E intanto di là tutte cercano notizie sul tronista della defilippi Simone Steca. [minchia, le cavallette, e io non so neppure chi stracazzo sia…]
 
Tosto vado a limonarmi la borsa dell’acqua calda a forma di pinguino. A poscia.

0 thoughts on “Pensavo.”

  1. io mi ci sono bruciata, con la borsa dell’acqua calda. la coscia sx è andata.

    posso ereditare le tre ore di radio? ;)

    (scherzo,niente gufeggiamenti)

  2. Fran!Quanto ti capisco…io non solo ho la tua stessa identica tosse(e manco uno gnocco che mi vizi!),ma devo pure sorbirmi le lagnanze della famiglia che ormai mi evita manco fossi l’Anticristo ‘_’

    JunoLoire

Rispondi