Basta che se magna.

Io ora mica lo capisco.
Vero che qui ormai è un porto di mare. Arrivano due link e passa un sacco di gente. Ché è come la stazione, poi mica qui rimane qualcuno. Siamo un po’ lo stesso gruppetto di barbo…. di ehm pendolari, sì, pendolari che aspetta perennemente i treni lì nell’atrio e ce la spassiamo raccontandoci stronzate. Ecco, però ogni tanto la gente passa qui, commenta e dice "oh, bel blog, titolo geniale, passa da me", oppure manda delle email tipo così:

CIAO HAI UN BLOG MOLTO INTERESSANTE  TI VA DI PUBBLICARE IL MIO LINK E
VICEVERSA SONO DA POCHISSIMO NEL MONDO DEI BLOG MI PIACEREBBE CONOSCERE
PERSONE INTERESSANTI COME TE’ IL MIO LINK
http://####.blogspot.com/  VIENI A VISITARE IL MIO BLOG IN ERBA CIAO

Poi sì, c’è tanta gente caruccia, bellina, con cui ci si parla, si ride, si ischerza e si fanno cagate. Certo, che sto mondo dei blog, signora mia, è un troiaio. C’è quella classifica là che fa arrabbiare tutti. [certo, cari bloggari, non siete abituati a usenet, lì nella it.calcio ci si arrivava a minacciare sotto casa dopo appostamenti lunghi mesi. Cose che dovrei narrarvi. Altro che le scaramucce qui. In confronto c’è un buonismo biscottato veltroniano che fa salire la glicemia]
Certo, ora però io devo capire perché per una volta che son lì, nella prima pagina, non mi mandino neppure le pastiglievalda. Io, che le pastiglievalda le ciulavo al mio babbo quando $aziendafarmaceutica gliele regalava. Capitemi, io ci ho la mentalità del dono radicata, checcipossofare. Facevo la guidaturistica e mi passano cibo e vettovaglie, come figliadimedico ci avevo le penne e altri doni. Ora faccio la blogger (cazzo di mestiere è?) e al massimo mi son arrivate le trofie col pesto due anni fa.
Eh, son cose, signora mia.

Ora però io devo ringraziare un po’ tutti, come se fossi alla finale di Missitalia.
Soprattutto guardate qui, la battaglia delle twittermopili. Cioè, ieri al blogstardeathmatch c’è stato il delirio. E vi giuro, mai riso tanto in vita mia. Un grazie a Paul eh, e a tutti i miei supporters. (renatozero*modeon) Grandiiiii(h) (renatozeromodeoff). Da domani è campagna elettorale.

*cielo, un anno fa incontravo Renato. Cavolo, due mesi esatti dopo aver incontrato Renato ho incontrato un’altra persona. Oddio, non sono collegate le cose, veroverovero???


0 thoughts on “Basta che se magna.”

  1. Ieri pure io ho sperimentato la blogcelebrità (LOL): un tizio che non ho mai sentito nominare ha aperto un blog *apposta* per scriverci su la sua recensione del Wozzeck e mandarmi il link via email.

    Ho paura.

  2. mah, certo che a ripassar de qua e non capire una parola di un post non vien tanta voglia di rileggerti (e, dirai, a me chemmene?). no, un po’ insisto, se ho tempo.

    cmq, niente, era per dire che non ti facevo mica così blogstar (in negativo) da citare tutta ‘sta roba da amicucci della parrocchietta che si danno di gomito. :D

Rispondi