E io son favorevole anche al riciclaggio dei regali di Natale, eh.

Tabella rifiuti di Chianciano.Questo amabile foglietto fatto in giovannimucciacciastyle è la nuova idea del comune di Chianciano su come rompere i cabbasisi ai resienti o a gente che ci ha la casa.
Insomma, potete vedere la comoda tabella che, corredata dai sacchetti che devi andarti a prendere, ti segnala con il bel sistema dei colori quando devi buttare la roba.
Voi saprete già (non ho voglia di ricercare i post, purtroppo non ho più vicentini allo scopo che si ricordano di tutto ciò che scrivo e quando l’ho scritto) che a me non è che da fastidio riciclare, anzi, la trovo una cosa bella e civilissima, ma già mi lamentai a Parma della mancanza di decoro bisettimanale dei secchi gialli della raccolta multimateriale: a volte gli addetti non passano e si vedono questi monti di cassonettini gialli tutti fuori i portoni e non è un bello spettacolo, specie se ciò avviene in centro. Ma i difetti, nel caso della tabella qua vicino, di questa raccolta son due:
  • L’organico è peggio dell’ospite, dopo due giorni, in casa o sul terrazzino, col caldo, tanfa.
  • La raccolta si tiene dalle sei e trenta della mattina alle otto. I sacchetti vanno lasciati fuori il portone in quell’orario. Io sono in ferie, col cazzo che mi sveglio presto, non essendo anziana, poi.
In pratica dovrò far delle gite per cercare i cassonetti fuori. Bah.

0 thoughts on “E io son favorevole anche al riciclaggio dei regali di Natale, eh.”

  1. Saràuna reminiscenza camilleriana!

    E udite udite, “cabasisi” viene nientepopodimeno che dal nome di una pianta araba generatrice di tuberi a forma di palline :)

    (Per una volta che svegliarsi presto non significa far fila alla posta, direi che un piccolo sforzo è sopportabile, n’est pas?)

  2. Epperò, come sono ben organizzati lassù nella Toscana; dove abito io, per dire, già parlare solo di raccolta differenziata fa salire su l’orticaria….

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.