TEFAF lancia due Nuove Fiere d’arte a New York

TEFAF MAASTRICHT, LA PIÙ IMPORTANTE FIERA DELL’ARTE, DELL’ANTIQUARIATO E DEL DESIGN DEL MONDO STA PER LANCIARE DUE NUOVE FIERE ANNUALI
A NEW YORK, PRESSO IL PARK AVENUE ARMORY NELL’AUTUNNO DEL 2016 E NELLA PRIMAVERA 2017

New York NY- TEFAF | Maastricht, la più importante Fiera dell’arte, dell’antiquariato e del design del mondo che si tiene ogni anno a Maastricht in Olanda, ha annunciato oggi che grazie ad una joint venture con Artvest di New York, lancerà due nuove Fiere TEFAF che si terranno annualmente a New York nel Park Avenue Armory. Forti dei 30 anni di successo e dell’esperienza di TEFAF nel mettere insieme e proporre in vendita gli oggetti migliori di 7.000 anni di storia dell’arte selezionati da esperti galleristi di tutto il pianeta e della insuperabile reputazione del Vetting, queste due Fiere consentiranno ai galleristi più importanti al mondo e ai collezionisti di incontrarsi sotto lo stesso tetto in una location di eccezione a New York e nel momento per loro più importante. La prima Fiera, TEFAF| New York| Fall debutterà nell’ottobre 2016 e si focalizzerà sull’arte dall’antichità al XX secolo. La seconda Fiera TEFAF| New York |Spring debutterà a maggio 2017 e porrà l’accento sull’arte e il design del moderno e del contemporaneo.

Le Fiere TEFAF costituiranno una vetrina a New York senza precedenti per i maggiori galleristi di tutto il mondo. Il percorso espositivo scorrerà lungo tutto il complesso monumentale dell’Armory, comprendendo la hall Wade Thompson Drill ed estendendosi al piano terra e al primo piano delle sale d’epoca dell’Armory, dando così luogo a due Fiere senza precedenti per estensione e impatto a New York City. Insieme le due Fiere saranno in grado di presentare circa 170 Gallerie. Le Gallerie partecipanti saranno accettate nelle Fiere solo dopo aver superato una rigorosa procedura di candidatura. I criteri per la selezione saranno resi noti quando la procedura di candidatura sarà aperta ufficialmente, cioè alla fine di questo mese (febbraio) per la prima edizione di TEFAF| New York| Fall che si terrà a ottobre 2016, e in giugno per la prima edizione di TEFAF| New York| Spring che si terrà a maggio 2017. E’ però possibile anticipare che ogni Fiera comprenderà da 80 a 90 gallerie provenienti da tutto il mondo.

“TEFAF rappresenta il più alto livello di qualità e di conoscenza, valori che condividiamo con i galleristi e con i collezionisti che prendono parte della nostra mostra”, osserva Willem van Rojen, Presidente di TEFAF. “La nostra Fiera, inoltre, si è posizionata come la vetrina principale per presentare nuove opere nel mercato dell’arte e si distingue di gran lunga per la rigorosa procedura di Vetting che riguarda le Gallerie che partecipano e le opere d’arte. Questi stessi principi fondamentali sono alla base delle Fiere che stiamo concependo per New York e per gli Stati Uniti”.

“In numerose occasioni i nostri espositori di Maastricht hanno espresso la necessità e il desiderio di avere una piattaforma TEFAF anche negli Stati Uniti come pure lo hanno segnalato molti collezionisti privati ed istituzionali”, afferma Patrick van Maris van Dick, CEO di TEFAF. “Tra le varie possibilità che TEFAF ha esplorato nell’ultimo paio di anni, questa partnership con Artvest a Park Avenue Armory di New York, ha decisamente brillato. È una tipica combinazione di momento ideale, luogo ideale e persone ideali. Infatti, condividono i nostri stessi valori di eccellenza, di expertise e rispettano i tempi e i servizi di cui abbiamo bisogno per il nostro Vetting di ampia portata e per l’eccezionale realizzazione degli stand. Per questo siamo stati in grado di muoverci velocemente. E’ passato meno di un anno da quando abbiamo discusso per la prima volta di questa opportunità. Rappresentava infatti una possibilità unica di essere presenti non solo una volta ma ben due volte all’anno nella miglior location della città. Inoltre costituisce una finestra perfetta su TEFAF Maastricht. Il più forte mercato mondiale dell’arte, New York, è un’abbinata ideale. Il dinamismo della Città e il suo potere culturale ed economico procurano le migliori circostanze possibili per una Fiera TEFAF al di fuori di Maastricht”.

TEFAF (The European Fine Art Foundation) è una organizzazione no profit guidata da un Comitato di importanti galleristi di tutto il mondo. Oltre ad organizzare le sue Fiere, la Fondazione commissiona e pubblica annualmente l’attesissimo Art Market Report di TEFAF. Inoltre mantiene un programma filantropico per la preservazione e la conservazione del patrimonio culturale. Ogni anno, il Comitato esecutivo della European Fine Art Foundation invita i musei che hanno visitato TEFAF Maastricht in quell’anno a candidarsi per ricevere una donazione del TEFAF Museum Restoration Fund per sostenere la conservazione di oggetti che si trovano nelle collezioni di questi musei. Attraverso la Cultural Emergency Response Program (CER) del Prince Claus Fund fornisce un primo aiuto al patrimonio culturale danneggiato dalla mano dell’uomo o dai disastri naturali. In aggiunta, negli ultimi due anni, all’incirca 20 musei americani hanno ricevuto sostegno dalla European Fine Art Foundation per un gran varietà di progetti.

Le serate di apertura delle Fiere TEFAF di New York sosterranno il famoso programma culturale realizzato da Park Avenue Armory – una organizzazione no profit per le arti- e i progetti di restauro di TEFAF e le altre attività filantropiche in America e in tutto il mondo.
La Fiera annuale TEFAF, allestita a Maastricht ogni mese di marzo, attualmente attrae oltre 270 galleristi da 20 paesi e attira 75.000 visitatori inclusi i rappresentanti di oltre 200 musei di tutto il mondo. TEFAF si distingue per il suo sistema di Vetting che non ha eguali e che coinvolge all’incirca 175 esperti in 29 diverse categorie, questi esaminano ogni singola opera d’arte che si trova in Fiera per qualità, autenticità e condizioni, assicurando così i collezionisti di poter acquistare le opere con la maggiore fiducia possibile.

Nell’esaminare le possibilità di espansione, TEFAF all’inizio del 2015 ha aperto un dialogo con Artvest Partners di New York. È stato durante gli incontri successivi che si è concretizzata l’opportunità di due fiere d’arte TEFAF annuali a New York, e, precisamente all’interno del Park Avenue Armory. Michael Plummer e Jeff Rabin di Artvest hanno una impareggiabile capacità di comprendere il mercato dell’arte in America e gli eventi e le attività ad esso collegati a New York. Artvest ha lavorato a stretto contatto con la direzione di TEFAF per portare le risorse e l’esperienza ineguagliabile di TEFAF a creare, per la prima volta, negli Stati Uniti due Fiere internazionali della più elevata statura.

Tom Postma Design, celebrato per il suo innovativo lavoro con i musei più importanti, le gallerie e le fiere d’arte svilupperà l’allestimento delle Fiere che interagirà con gli spazi spettacolari e, per la prima volta, darà luogo a una fiera che attinge e unifica insieme le sale d’epoca della Drill Hall al primo e al secondo piano dell’Armory.

“Le Fiere TEFAF colmeranno quello che noi e molti altri sentono essere stata un’opportunità senza precedenti nel mercato dell’arte americano, data la dimensione globale di capitale dell’arte mondiale. Queste due Fiere aggiungeranno una dimensione nuova alla mondo dell’arte in New York, lungamente attesa dai galleristi e dai collezionisti” ha osservato Michael Plummer responsabile di Artvest. “Avranno un incredibile impatto sulla città e sul mondo dell’arte in tutto il paese e altrove”.

“Park Avenue Armory condivide moltissimo con TEFAF Maastricht, incluso l’aspirare solo al meglio, la passione per la conservazione e il restauro e un grande interesse per l’arte contemporanea. Siamo inoltre lieti che TEFAF, grazie ai suoi profitti di apertura darà sostegno alle produzioni artistiche di prim’ordine che si tengono all’Amory”, ha dichiarato Rebecca Robertson, Presidente e Produttore Esecutivo diPark Avenue Armory. ”

Le Fiere TEFAF si terranno utilizzando le date già esistenti di Spring Masters di Artvest e di International Show che sono state di recente acquisite da TEFAF in collaborazione con Artvest. Queste acquisizioni forniscono una base fondamentale di relazioni con i collezionisti che si trovano negli Stati Uniti, e, l’esperienza di due fiere newyorchesi che faciliteranno uno sviluppo rapido delle due nuove fiere TEFAF. L’edizione del 2016 di Spring Masters di maggio si terrà come da programma con il suo originale nome e struttura.
TEFAF
Negli anni TEFAF Maastricht ha raggiunto un’insuperabile reputazione di Fiera dell’arte, dell’antiquariato e del design più importante al mondo. Essa mira a rafforzare la propria posizione concentrandosi su tre valori fondamentali: l’eccellenza, l’expertise e l’eleganza. Queste qualità mostrano e rafforzano il carattere di una Fiera che definisce l’eccellenza nell’arte e attrae collezionisti, connoisseurs, curatori e appassionati d’arte da tutto il mondo. TEFAF migliora continuamente l’ampiezza, la qualità e la presentazione degli oggetti proposti in vendita, allo stesso tempo proponendo mostre memorabili e avviando innovative iniziative che hanno cambiato il modo in cui il mondo dell’arte fa business. La Fiera offre il meglio di 7000 anni di storia dell’arte attualmente sul mercato. In aggiunta alle tradizionali aree degliold masters e delle opere antiche è possibile vedere e acquistare a TEFAF Maastricht anche un’ampia varietà di arte classica, moderna e contemporanea, fotografie come pure gioielli, design del XX secolo e opere su carta.

TEFAF Maastricht è ineguagliabile per i suoi standard di qualità e per i metodi che impiega per stabilire l’autenticità di ogni singolo dipinto e oggetto in vendita. Le gallerie che vi partecipano vengono ammesse solo dopo una rigorosa procedura di selezione. Il rivoluzionario sistema di Vetting di TEFAF coinvolge non meno di 175 esperti internazionali in 29 categorie che esaminano ogni singola opera d’arte per qualità, autenticità e condizioni. Una strumentazione altamente sofisticata come l’avanzato microscopio digitale Hirox e lo spettrometro portatile a raggi X, danno supporto alla personale expertise dei membri del Vetting. TEFAF è stata, inoltre, la prima a introdurre in fiera nel 2000, L’Art Loss Register. Si tratta del più grande database privato di opere rubate che fornisce informazioni sulle opere d’arte rubate registrate.

L’annuale Art Market Report di TEFAF ha fornito una impagabile visione dell’andamento del mercato e di come questo sia influenzato dalla globalizzazione e da altre questioni. Dal 2000 a oggi, sono stati pubblicati 15 report relativi ad una varietà di differenti argomenti.

Anche l’arte moderna e quella contemporanea sono sottoposte al Vetting, una procedura che non è assolutamente comune ad altre fiere generaliste o specializzate. E’ inutile sottolineare che ogni oggetto rubato viene rimosso dalla fiera immediatamente.

La prossima edizione di TEFAF Maastricht (11-20 marzo 2016) presenta 270 dei più importanti galleristi provenienti da 20 paesi. TEFAF Maastricht 2016, MEEC Maastricht, Olanda. www.tefaf.com.

Artvest
Artvest Partners LLC è una società indipendente di consulenza d’arte che fornisce assistenza a clienti privati, musei, fondazioni, proiezioni di mercato, acquisizioni, strategie di business legate al mercato dell’arte. Oltre a ciò, Artvest pianifica finanziamenti d’arte per collezionisti privati e galleristi. Sin dalla sua fondazione, nel 2009, a opera di Michael Plummer e Jeff Rabin, Artvest ha guidato clienti di tutto il mondo su progetti da miliardi di dollari. Nel 2014 Artvest è stata chiamata in qualità di “testimone esperto” per il Detroit Institute of Arts e per la Città di Detroit nel processo per bancarotta della Città (capitolo 9). Dal 2014 Artvest possedeva e gestiva una fiera d’arte che si teneva annualmente nel mese di maggio nella storica sede di Park Avenue Armory, chiamata Spring Masters New York. www.artvest.com

Park Avenue Armory
In parte palazzo in parte capannone industriale, Park Avenue Armory colma un vuoto critico nella cultura ecologica di New York permettendo agli artisti di creare, agli studenti di esplorare e al pubblico di sperimentare un lavoro non convenzionale che non può essere allestito nelle tradizionali sale e nei musei. Con i suoi oltre 5000 metri quadri la Wade Thompson Drill hall – reminiscenza delle stazioni europee dei treni del XIX secolo ­– e una varietà di sale storiche, l’Armory offre una nuova piattaforma per la creatività attraverso tutte le forme d’arte.
In concomitanza con lo sviluppo del suo programma artistico, l’Armory ha intrapreso una ristrutturazione del suo edificio storico da 210 milioni di dollari realizzata dagli architetti Herzog & de Meuron. www.armoryonpark.org


Rispondi