Le destinazioni più romantiche della Gran Bretagna

L’amore è nell’aria, o almeno, così sembrerebbe, dato il numero dei recenti fidanzamenti di primo piano. Ma è solo guardando al passato che trovi alcune delle più grandi storie d’amore, e quindi, ecco di seguito alcuni racconti di miti e leggende della Gran Bretagna, e i luoghi romantici nelle vicinanze, dove gratificare il tuo cuore.

St Dwynwen, Isola di Llanddwyn, Galles

St Dwynwen è la santa gallese patrona degli amanti, che si innamorò del giovanotto Maelon Dafodrill, ma fu costretta a rifiutarlo poiché il padre desiderava che lei sposasse un altro uomo. Dopo aver bevuto una pozione, la donna trasformò inconsapevolmente il suo amante in una statua di ghiaccio. Dio le concesse quindi di esprimere tre desideri: lei chiese che Maelon fosse scongelato; che Dio aiutasse tutti gli amanti sinceri; e che lei non si sposasse mai.

Fu così che si fece suora, fondando un convento sull’Isola di Llanddwyn(link is external) in Anglesey, uno dei luoghi più romantici del Galles. Visita le rovine della chiesa di Dwynwen, trova la pace e la solitudine sulle magnifiche spiagge dell’isola, dominate dalle cime della regione Snowdonia, e visita il Dwynwen’s Well(link is external) dove, secondo la leggenda, i movimenti delle anguille che vivono in questo luogo possono predire il successo a lungo termine della tua relazione, e se l’acqua bolle, allora avrai amore e fortuna assicurati!

Dove alloggiare: Il Love Nest self-catering cottage(link is external) nella cittadina di Trefdraeth, vicino all’isola di Llanddwyn, offre accoglienti nidi d’amore dove potersi coccolare.

Wordsworth, Grasmere, Lake District

La poesia trionfa da sempre su cuori e menti, specialmente i versi di Wordsworth che si ispiravano al Lake District. Il poeta scrisse qualcosa come 70.000 righe in versi durante la sua vita, ovvero 40.000 in più rispetto ad ogni altro poeta.

Parti da Dove Cottage(link is external) nel Grasmere e scopri la casa del poeta, prima di recarti al vicino Wordsworth Museum(link is external), che vanta la più vasta collezione di poesie, lettere e diari dell’autore.

Il lago di Grasmere, le colline rocciose e le montagne, sono le mete principali per le passeggiate degli escursionisti. In seguito, prenditi un po’ di tempo per girare tra i vari negozi indipendenti della cittadina, tra cui il Sarah Nelson’s Grasmere Gingerbread Shop(link is external). Qui dal 1854 usano ancora la ricetta originale per creare il pan di zenzero, dolcetto speziato. Acquista una scatola se vuoi portare con te un delizioso souvenir.

Dove alloggiare: Il Wordsworth(link is external) Hotel e Spa è un hotel in una casa di campagna nel Grasmere che offre raffinate cene romantiche ed una spa per farti coccolare.

Tristano e Isotta, Tintagel, Cornovaglia

La costa di Tintagel, spazzata dal vento, ha incantato molti scrittori; effettivamente, la struggente storia d’amore immaginaria di Tristano e Isotta fu ispirata proprio da questa regione nel dodicesimo secolo e da allora è stata riscritta molte volte.

Isotta era promessa sposa del Re Marco di Cornovaglia, ma quando/mentre suo nipote, Tristano, la riaccompagnò in Inghilterra, i due si innamorarono. Si sposarono con altre persone, ma quando Tristano si ammalò, mandò a chiamare Isotta perché lo salvasse. Sua moglie, però, lo ingannò, dicendogli che Isotta si era rifiutata di andare da lui. I due amanti morirono col cuore spezzato.

Ripercorri la loro storia al Tintagel Castle(link is external), costruito per rendere omaggio al poema, da Riccardo, Primo Conte di Cornovaglia, fratello del Re. Più tardi, dopo aver percorso un sentiero sulla scogliera, rilassati sulla spiaggia sottostante, che è uno dei segreti meglio custoditi di Tintagel. Una volta lì, ordina al Beach Café il tradizionale cream tea della Cornovaglia.

Dove alloggiare: Prenota una delle grandiose camere con letto a baldacchino al Camelot Castle(link is external) che offre panorami sul Tintagel Castle e sulla costa.

Queen Victoria, Osborne House, Isola di Wight

“Non è possibile immaginare un luogo più bello”. Affermò la Regina Vittoria a proposito della Osborne House(link is external), la residenza reale al mare sull’Isola di Wight, ed ex paradiso della Regina e del suo amato Principe Alberto.

Visita gli appartamenti di rappresentanza e le stanze, in stile italianizzante, prima di addentrarti nei giardini maestosi. Prenota un tavolo al Terrace Restaurant(link is external) all’interno della cappella privata della Regina Vittoria per gustare dei piatti di stagione e, naturalmente, quattro varianti del pan di spagna Victoria.

Oltre ad essere stata designata dalla Lonely Planet come la destinazione numero uno per i ciclisti(link is external), l’Isola di Wight è famosa per le sue avventure nautiche, come ad esempio la Cowes Week(link is external), una delle più antiche e importanti regate annuali del mondo. Affitta una barca e trascorri un pomeriggio memorabile veleggiando lungo la costa.

Dove alloggiare: Prenota al Pavilion Cottage(link is external), che si trova in un ex club house di cricket, e approfitta di accessi fuori orario alla spiaggia e ai terreni della Osborne House. La terrazza esposta a sud è perfetta per coccolarsi sotto le stelle.


Rispondi