Quattro nuove stelle nella scena dei ristoranti norvegese

Read More

Under ristorante, Lindesnes Norvegia. Foto: Ivar Kvaal

Quattro ristoranti in Norvegia, ognuno situato in una regione diversa del paese, hanno ricevuto la loro prima stella Michelin nel corso della Guida Michelin Paesi nordici 2.020 eventi a Trondheim, Norvegia 17 febbraio.

Questi quattro ristoranti hanno ricevuto la loro meritata prima stella quest’anno:

  • Omakase da Vladimir Pak , un ristorante giapponese pranzo contatore a Vika a Oslo.
  • Di Christopher Davidsen Speilsalen , un elegante ristorante che si trova presso la storica Britannia Hotel di recente ristrutturazione a Trondheim.
  • Ristorante Bare , mettendo finalmente Bergen sulla mappa Michelin.
  • Under , il più grande ristorante sottomarino al mondo ha aperto lo scorso anno e offre una straordinaria esperienza sotto il mare. Il ristorante si trova a Lindesnes, nella parte più meridionale della Norvegia, creata da Snøhetta.

– Un sogno è diventato realtà! Sono molto orgoglioso della mia squadra e di ciò che abbiamo realizzato in meno di un anno. E ‘anche molto gratificante vedere che i ristoranti ancora più norvegese ricevono il meritato onore e il riconoscimento da parte della guida, ha detto Chef Christopher Davidsen a Speilsalen a Trondheim.

L’evento è stato ospitato in Norvegia per la prima volta quest’anno. Trondheim, la città ospitante, evolvendo in una destinazione foodie nel corso degli ultimi anni, può ora aggiungere Speilsalen alla lista Michelin, insieme a 2019-vincitori Credo e Fagn.

RE-NAA a Stavanger con due stelle

Ristorante RE-NAA a Stavanger si trasferisce in una nuova posizione nel 2019 per offrire un’esperienza ancora più sorprendente per gli ospiti ed è stato premiato con due stelle Michelin durante l’evento di Trondheim.

Qui è la lista completa con i ristoranti norvegesi presenti nella prestigiosa Guida Michelin Paesi nordici 2020.

Gli emblemi Nuovo Sostenibilità

Al momento del lancio a Trondheim, l’attenzione si è concentrata sulla sostenibilità .

– Oggi, la sostenibilità si sta muovendo sempre più alla ribalta della mente delle persone, e in nessun luogo più che nei paesi nordici, dove hanno davvero abbracciato la sostenibilità come un modo di vita. chef nordici aprire la strada quando si tratta di concentrarsi su ingredienti locali; assumendo un approccio zero rifiuti, naso-coda; e riducendo sia cibo e rifiuti di imballaggio. Stanno definendo lo standard per il resto del mondo a seguire, ha detto Gwendal Poullennec, Direttore Internazionale delle Guide Michelin.

I riconoscimenti sono andati a riposo. , FYR Bistronomi & Bar e Ristorante Einer , tutti situati a Oslo, nonché di Heidi Bjerkan Credo a Trondheim, per il loro lavoro eccezionale sulla sostenibilità.

– Siamo così onorati e felici ora. La sostenibilità è nel nostro DNA. Tutti i nostri fornitori sono accuratamente selezionati in base a criteri di produzione di alimenti biologici e benessere degli animali, ha detto Svein Trandem, capo chef e uno dei tre proprietari del ristorante Einer.

Situato in un edificio del 17 ° secolo nel centro della capitale della Norvegia, Ristorante Einer serve un menù completo vegetariano con la possibilità di un menu non vegetariano.

La Norvegia è solo un breve volo di distanza, e il luogo per sperimentare l’aurora boreale e il sole di mezzanotte di sopra del Circolo Polare Artico; visitare i fiordi di fama mondiale, circondati da spettacolari montagne e ghiacciai; e in mezzo a paesaggi mozzafiato, gustare il cibo e la cultura gastronomica nelle città di Oslo, Trondheim, Stavanger, Bergen e Tromsø. Per migliori consigli su Norvegia, cliccare su www.visitnorway.com

La Svezia apre il museo del design portatile

Read More

Ora, i turisti stranieri di essere in grado di prendere in prestito una mostra di design portatile che racconta la storia di oggetti di design svedese di tutti i giorni e le esperienze in quattro luoghi del paese. Foto: Johan Wennerström

Ora, i turisti stranieri in prestito una mostra di design curata in uno zaino quando vengono a Svezia. Lo zaino è stato progettato oggetti che ispirano le esperienze in quattro regioni del paese e sono pronti per essere prelevati a Umeå, Stoccolma, Göteborg e Malmö da marzo. La mostra design portatile è un’iniziativa da Visit Sweden dovrebbe fare più interessati nella progettazione di visitatori stranieri curiosi di scoprire la Svezia.

Per fondersi con gli svedesi e vedere la nostra vita dal di dentro è uno dei più emozionanti e turisti provenienti dall’estero vogliono fare in Svezia. Lo stile di vita svedese prende chiaramente espressa attraverso la progettazione ci circondiamo, e quindi visitare la Svezia ora ha aperto la sua terza mostra nel Museo del Design Svedese – questa volta con l’oggetto di design selezionato che è stato confezionato in uno zaino e può essere ceduto in prestito gratuito di turisti stranieri. Gli zaini prenotati settimanale on-line.

L’iniziativa svedese Design Museum di andare si compone di quattro mostre – Sud, Ovest, Est e Nord – e la sua base geografica in quattro città svedesi e dei suoi dintorni. Oggetti di design nei vari reperti raccolti da un sito a Malmö, Göteborg, Stoccolma e Umeå, e le cose sono legate a storie che ispireranno qualcosa a che fare sul sito che anche gli svedesi amano fare.

Le quattro mostre sono state messe insieme da consulenti locali che lavorano nelle industrie creative. Essi hanno selezionato fino a dieci elementi ben progettato e utili che ispireranno la posizione e le esperienze lì. Ad esempio, vagando scarpe da trail pellegrini da Icebug, situata nello zaino in prestito a Göteborg. O un asciugamano svedese progettato da Noy strada che consiglia ai visitatori di viaggiare per il bellissimo Lago Källtorpssjön a Hellasgården appena fuori Stoccolma per una sauna con nuoto invernale.

Il curatore della punta di esperienza sul sito e le storie dei prodotti pubblicati nel museo virtuale e funge da guida per un vero e proprio insider in Svezia – anche per chi non prenotare uno zaino.

– Il disegno presente svedese nella nostra vita quotidiana e sono spesso progettati per essere utilizzati e non essere messo su un piedistallo. Visita la Svezia vuole diffondere il design svedese come un motivo per visitare la Svezia e la mostra serve come una guida personale appositamente per la progettazione interessati visitatori, dice Jennie Foresta Nato Missuna, capo Experience Officer di visitare la Svezia.

Swedish Design Museum per andare è la terza mostra di Swedish Design Museum, il primo museo digitale della Svezia per la progettazione, visitare la Svezia ha aperto nel 2017.

– Swedish Design Museum di andare non è solo un’esperienza virtuale, ma i visitatori possono effettivamente contenere e utilizzare gli oggetti che entrambi dà una visione reale nella nostra progettazione e attrarre esperienze di posto. La nostra campagna Svezia si pensa a vivere tutto l’anno per creare l’effetto nel tempo, dice Jennie Foresta Nato Missuna, capo Experience Officer di visitare la Svezia.

mostra Design Museo Svedese di andare apre oggi ed è disponibile per tutti su swedishdesignmuseum.com . Visita la Svezia vuole l’ispirazione mostra diffusione del design in Svezia nei media internazionali e nei social media, in particolare in Germania, Gran Bretagna, Francia e Stati Uniti. L’ultima mostra del Museo del Design svedese, che ha mostrato il design arredamento per la casa svedese selezionati con proiezioni Home Apri, scritte su, ad esempio, l’influente rivista americana Architectural Digest.

Swedish Design Museum è parte del programma, i movimenti di design svedese, visitare la Svezia che opera per conto del governo insieme con Swedish Design, Fashion Council svedese, Associazione Svedese degli Architetti e del legno e del mobile.

Come funziona
Una borsa Swedish Design Museum di andare marca privata Sandqvist può essere prenotato gratuitamente per una settimana a Malmö, Göteborg, Stoccolma e Umeå il swedishdesignmuseum.com . Il sacchetto deve essere restituito nelle stesse condizioni in cui in prestito.

Al momento del lancio rilasciato servizi di prenotazione per marzo, aprile e maggio. Le prenotazioni per giugno a settembre possono essere effettuate a partire da maggio.

Le mostre sono disponibili in quattro versioni – Sud, Ovest, Est e Nord – e si basa nelle quattro città e le zone circostanti.

Le mostre sono state a cura di:
Sud: John e Nina Kauppi, che gestisce lo studio di design a Malmo
Ovest: Frida Ramstedt, interior designer e blogger da Gothenburg
Est: Sorelle Helin Miele, direttore del casting, e Dimen Abdulla, un drammaturgo da Stoccolma
Nord: Linnea Therese Dimitriou, artista e direttore creativo di Umeå

48 ore in Cornovaglia

Read More

La Cornovaglia, la punta sud-occidentale dell’Inghilterra, è incorniciata a nord e a sud da una costa frastagliata ed estremamente bella. Un tempo caratterizzata da insenature utilizzate dai contrabbandieri e luoghi con miniere di stagno, la Cornovaglia costiera è ora sinonimo di spiagge meravigliose, surf di livello mondiale, pesce fresco e porti pittoreschi.

La costa della Cornovaglia vanta attrazioni turistiche rinomate come le rovine storiche del castello legato alla leggenda di Re Artù, le colonie di artisti che hanno influenzato l’arte moderna britannica e la più grande foresta pluviale al coperto del mondo. La sua bellezza culmina a Land’s End, il punto più occidentale dell’Inghilterra continentale. La Cornovaglia vanta anche un ricco patrimonio culinario. I famosi chef televisivi Jamie Oliver e Rick Stein hanno ristoranti sulla sua costa e i visitatori possono gustare di tutto, dalla cucina stellata ai piatti tradizionali come Cornish Pasty e Cornish cream tea.

Giorno 1

Dove dormire:

Un lussuoso eco-alloggio con vista sul mare, lo Scarlet Hotel, è perfetto per una fuga per soli adulti sulla costa settentrionale della Cornovaglia. Le sue 37 camere dispongono di terrazze private o balconi, oltre a una vasca idromassaggio all’aperto direttamente sulla scogliera, piscina coperta e un centro benessere con trattamenti rilassanti.

In alternativa, scegli il Carbis Bay Hotel vicino a St Ives, hotel che possiede a un tratto privato di spiaggia e un solarium. Ogni lodge si ispira ai dintorni dell’hotel e alla bellezza della natura. Qui troverari vasche idromassaggio e piscine riscaldate con vetrate a tutta altezza che ti permetteranno di osservare il magnifico panorama sull’Atlantico.

Vincitrice di innumerevoli riconoscimenti come “miglior nuovo British B&B”, la Chapel House occupa una grande residenza georgiana che in passato ospitava il Penzance Arts Club. Ampiamente riprogettato, le sue 6 eleganti camere da letto hanno vista sul mare e sul porto di Penzance.

Situato nella dolce campagna, Acorn Camping and Glamping è un posto delizioso per piantare una tenda. Per qualcosa di diverso, soggiorna in una delle sue famose Hobbit Huts o Hobbit Holes: un’esperienza rustica di ritorno alla natura ambientata in una radura privata.

Se hai un budget da rispettare, ti consigliamo il Bude Premier Inn, inaugurato all’inizio del 2018, con una decima struttura aperta a Wadebridge a Giugno.

10:00 Riempiti gli occhi di arte

Gli artisti sono stati attratti dalla Cornovaglia per secoli, attirati dal paesaggio drammatico e dalla qualità della luce. Si dice che qui ci sia la più grande concentrazione di artisti britannici al di fuori di Londra. Diverse città della Cornovaglia hanno un patrimonio artistico e comunità di artisti fiorenti, ma l’apertura nel 1993 di una Tate Gallery a St. Ives ha rafforzato le sue credenziali creative di questa parte di Inghilterra. Tate St. Ives si concentra sul lavoro di artisti britannici moderni con collegamenti alla regione stessa e vanta collaborazioni con nomi importanti come Barbara Hepworth. Dopo un progetto di ristrutturazione durato 4 anni, l’edificio storico è stato riaperto nel 2017 con un giardino pensile e una nuova spaziosa galleria, consentendo di visualizzare il doppio di opere d’arte. Una visita guidata si svolge in città ogni martedì, con dettagli sull’influenza della regione sull’arte globale.

13:00 Pranzo, sole e una nuotata in un lido Art Déco

A 20 minuti di auto troverai la Jubilee Pool, il più grande lido sul mare del Regno Unito, originariamente costruito nel 1935. Situato sul lungomare di Penzance, questo splendido lido Art Deco ha una piscina principale a forma triangolare, più una piccola piscina ideale per i bambini più piccoli. I lavori sono iniziati durante l’inverno 2018 per consentire a una parte della piscina di essere riscaldata dall’energia geotermica per tutto l’anno. Il lido ha anche un nuovo bar e spazio comune aperto nella primavera del 2019. Il bar a bordo piscina è un punto privilegiato per un pranzo in stile mediterraneo o per uno spuntino come il gelato organico Roskilly di produzione locale.

15:00 Passeggia verso una storica isola formata dalla marea

Una piccola isola di marea con un castello: ecco St.Michael’s Mount, un punto di riferimento sulla costa meridionale della Cornovaglia. Gestito dal National Trust, questo luogo è accessibile a piedi con la bassa marea attraverso una strada rialzata artificiale. Con l’alta marea, ci saranno i barcaioli a traghettarti. Ci sono secoli di storia da scoprire su questa piccola isola: i monaci di Mont St. Michel in Francia costruirono la chiesa e il convento qui nel XII secolo. Il faro dell’isola avvertì dell’arrivo dell’Armada spagnola. Sarà molto piacevole tra gli incantevoli giardini terrazzati vittoriani dell’isola, dove, grazie al suo microclima unico, cresce una sorprendente varietà di piante esotiche. Per saperne di più sulla vita dell’isola, i tour del villaggio e del porto si svolgono tutti i giorni, esclusi i sabati, da metà Febbraio.

18:30 Fai un pic-nic e goditi una performance in un teatro a cielo aperto

Troverai il famoso Minack Theatre arroccato sulle scogliere. La residente locale Rowena Cade ha creato questo teatro all’aperto nella terra sotto casa sua nel 1932 per consentire a un gruppo teatrale locale di mettere in scena La tempesta di Shakespeare. Tonnellate di terra e rocce sono state spostate per creare un palcoscenico e una terrazza con posti a sedere gettando le basi per quella che è diventata una delle esperienze teatrali più magiche del mondo. Il Minack, che ora è un luogo attrezzato professionalmente ma conserva comunque il suo ambiente unico: i possessori di biglietti arrivano presto a fare picnic sulle sue terrazze erbose prima dello spettacolo. Ogni messa in scena è esaltata dalla naturale vista sul mare, dai tramonti e dal rumore delle onde che si infrangono sugli scogli.

Giorno 2

10:00 Esplora le rovine di un castello legato a Re Artù

Le iconiche rovine del castello di Tintagel rappresentano uno dei luoghi alla leggenda di Re Artù. Posizionato strategicamente su un promontorio sulla frastagliata costa settentrionale della Cornovaglia, visitarlo ti aiuterà a comprendere una parte della leggende su Re Artù. Gestito da English Heritage, qui troverai anche una mostra che espone alcuni dei manufatti portati alla luce in zona. Il castello è attualmente chiuso per la costruzione di una nuova passerella, ma riaprirà nell’estate 2019. Nel frattempo, Tintagel Village rimane aperto per i visitatori con i suoi negozi e le sue caffetterie.

Oppure

Con la flora e la fauna esotiche racchiusi in enormi bolle, l’Eden Project ospita la più grande foresta pluviale al coperto del mondo. Non solo un posto per amanti della botanica. Qui troverai anche attività avventurose tra cui SkyWire, una zip line molto famosa in Inghilterra.

13:00 Gusta un Sunday roast stellato

Mentre sei sulla costa settentrionale della Cornovaglia, gusta un pranzo gourmet al Nathan Outlaw, un rinomato ristorante di pesce di Port Isaac con 2 stelle Michelin, oppure prova Fifteen, il ristorante e impresa sociale di Jamie Oliver sulla splendida Watergate Bay, dove tutti i profitti vanno in beneficenza. In alternativa, raggiungi Falmouth sulla costa meridionale della Cornovaglia. Affacciato sul porto di Falmouth, lo storico Star & Garter è un gastropub con un menù incentrato sul cibo fresco locale, incluso il pesce che viene acquistato direttamente sulla barca dei pescatori. Il tradizionale Sunday Roast è considerato uno dei migliori della Cornovaglia, con tagli pregiati di filetto di manzo e coscia d’agnello forniti da un rinomato macellaio della zona.

14:45 Ascolta la storia marittima della Gran Bretagna

Situato nel porto di Falmouth, il National Maritime Museum Cornwall racconta la storia marittima della regione ed esplora l’affascinante patrimonio marittimo della Cornovaglia. Esso racconta la vita del tipico pescatore della Cornovaglia fino ad arrivare a quella degli uomini e delle donne che hanno fatto storia navigando in solitaria in tutto il mondo. Dall’ottobre 2019, il museo ospiterà anche una mostra dell’artista James Dodds, che includerà una serie di nuove opere, accanto a dipinti di barche tradizionali.

Oppure

Costruito da Enrico VIII per contrastare la minaccia di una potenziale invasione, Pendennis Castle domina un promontorio roccioso sul fiume Fal e sul suo estuario da quasi 500 anni. Questa costruzione circolare vanta una ricca storia, essendo servito come installazione militare durante la guerra civile inglese, le guerre napoleoniche e entrambi i conflitti globali. Un display interattivo visivo nel mastio Tudor significa che i visitatori possono cimentarsi nel caricare un cannone interattivo e in diverse mostre coinvolgenti mostrare la Gran Bretagna in tempo di guerra.

16:00 Fai una pausa con un Cornish Cream Tea

The Waymarker vicino a Falmouth ha vinto premi per il suo Sunday Roast e il suo tradizionale Cornish Cream Tea. Quest’ultimo è al 100% Cornish originale e ti porterà a gustare scones fatte in casa presentate su supporti in strati in ardesia della Cornovaglia, la clotted cream locale e marmellata di fragole, oltre al tè locale Tregothnan, completano il tutto. Tregothnann è l’unico produttore a coltivare il tè in Gran Bretagna. Sono disponibili anche scone salate e senza glutine.

16:45 Scopri un luogo dalla bellezza segreta

Luogo di bellezza subtropicale, Trebah Gardens vicino a Falmouth è considerato uno dei giardini più belli del mondo. Qui troverai una valle piena di rododendri centenari, rigogliose specie esotiche come le felci arboree australiane e il rabarbaro gigante brasiliano e un giardino d’acqua con una cascata alimentato da una sorgente naturale. In alternativa puoi rilassarti sulla bella spiaggia appartata di Trebah.

19:00 Porta le tue stoviglie in spiaggia e festeggia

Situato vicino alla bellissima e remota spiaggia di Porthcurnick, la Hidden Hut è un rifugio in legno che serve pranzi da asporto da marzo a ottobre ma l’attrazione principale di questo locale sono le sue regolari feste. Qui vengono preparati grandi piatti da condividere, con dentro qualsiasi cosa: dal pesce appena pescato cotto sui carboni ardenti alla capra arrostita allo spiedo. I commensali portano le loro stoviglie e alcolici e devono vestirsi adeguantamente per affrontare il clima, perché tutto si svolge all’aperto, quando piove o splende il sole.

​​​​​​​

Come arrivare:
La Cornovaglia si trova nel sud-ovest dell’Inghilterra, a cinque ore da Londra in auto o in treno. Il servizio notte Riviera della Great Western Railway parte dalla stazione di Paddington e raggiunge quella di Penzance, con uno dei due treni notturni della Gran Bretagna. In alternativa, puoi atterrare a Bristol e partire da lì per raggiungere la costa della Cornovaglia.

Musei gratuiti a Londra

Read More

Con la sua straordinaria offerta culturale, Londra è un paradiso irresistibile per tutti gli amanti dei musei. Qui puoi intraprendere un emozionante viaggio nel tempo e scoprire tutto, dall’età della pietra all’arte contemporanea. Non c’è limite alla varietà di musei e gallerie della città. Eccoti una lista dei migliori musei gratuiti di Londra, da visitare almeno una volta nella vita. La soluzione perfetta per i giorni freddi e piovosi!

1. National History Museum

national history museum hintze hall© The Trustees of the Natural History Museum

Uno degli edifici più belli di Londra, il National History Museum, ospita una delle più grandi collezioni di animali rari al mondo. Da non perdere la famosa Galleria dei dinosauri e la spettacolare Hintze Hall, dove si può passeggiare sotto lo scheletro dell’animale più grande del mondo, una gigantesca balena blu. Non mancano scheletri di dinosauri che hanno oltre 4,5 miliardi di anni. Al National History Museum oltre ad imparare tutto sulle diverse epoche preiostoriche, potrai anche ammirare una parte del primo scheletro di Tyrannosaurus Rex.

Informazioni pratiche

Orari di apertura: aperto tutti i giorni dalle 10 alle 17.50

Chiusura: dal 24 al 26 dicembre

Dove si trova: Cromwell Road, Londra, SW7 5BD

Trasporti: linee della metropolitana di South Kensington, District, Piccadilly e Circle; Autobus (14, 49, 70, 74, 345, 360, 414, 430 e C1)

 

blue whale hintze Hall national history museum© The Trustees of the Natural History Museum

 

T-Rex at the national history museum© The Trustees of the Natural History Museum

2. British Museum

egypt gallery british museum© VisitBritain/Laura Leonard

Il British Museum è stato il primo museo pubblico nazionale al mondo ed è ora uno dei più visitati nella capitale britannica. Con oltre otto milioni di oggetti che coprono oltre settanta gallerie, riunisce una straordinaria varietà di culture diverse da diversi continenti. Consigliamo in particolare la galleria dell’antico Egitto, dove è possibile vedere pezzi che risalgono ad oltre 3000 anni fa. Vi immergerete in templi egizi, sarcofagi e mummie, non perdete la Stele di Rosetta!

rosetta stone british museum© VisitBritain/Lisa Grellmann

 

Informazioni pratiche

Orari di apertura: Le gallerie sono aperte tutti i giorni dalle 10 alle 17:30, tranne il venerdì quando chiudono alle 20:30

Chiusura: Gli unici giorni in cui il museo è chiuso sono il 1 ° gennaio e dal 24 al 26 dicembre.

Dove si trova: Great Russell St, Bloomsbury, Londra, WC1B 3DG Trasporti: le stazioni della metropolitana più vicine sono Holborn, Tottenham Court Road, Russel Square e Goodge Street

3. Tate Modern

Tate Modern exterior from St. Pauls© Tate Photography

La Tate Modern si trova direttamente sul Tamigi. L’ex centrale elettrica è ora considerata uno dei più importanti musei di arte contemporanea e ospita opere sensazionali dal 1500 ad oggi. Le sue 88 gallerie e 7 piani contengono collezioni d’arte con capolavori di artisti famosi come Dalì, Picasso, Matisse, Rothko e Warhol. Come introduzione al mondo dell’arte moderna, raccomandiamo la famosa opera “Fountain” dell’artista Marcel Duchamp. Quest’opera rappresenta l’attacco alle convenzioni e le concezioni artistiche per le quali Duchamp era noto. L’originale, che è stato perso, consisteva in un orinatoio firmato con lo pseudonimo “R  Mutt”. Il duplicato può essere ammirato oggi alla Tate Modern.

Marcel Duchamp Fountain© VisitBritain/Lucia Olaizola

 

Informazioni pratiche

Orari di apertura: aperto da lunedì a giovedì e domenica dalle 10 alle 18, venerdì e sabato dalle 10 alle 22

Dove si trova: Bankside, Londra, SE1 9TG Trasporti: stazione della metropolitana Southwark, Jubilee Metro Line; Stazione della metropolitana Blackfriars, District e Circle Line e St Paul’s Station con Central Line

4. Victoria-Albert Museum

victoria and albert museum© VisitBritain/Laura Leonard

Il Victoria & Albert Museum è adiacente al National History Museum ed è il principale museo al mondo di arte e design. Con oltre 2,3 milioni di oggetti da oltre 5.000 anni, ospita la più grande collezione di arte e design al mondo. Un must assoluto per tutti gli appassionati di moda, architettura e design!

Library at the Victoria and Albert Museum© VisitBritain/Laura Leonard

Da non perdere la meravigliosa e storica Biblioteca d’arte nazionale (NAL), che, con vista sul giardino John Madejski, è il rifugio perfetto per leggere, ricercare o lavorare. Inoltre, tra i tre caffè del museo in totale, troverai il ristorante in un museo più antico del mondo, che con le sue sale dallo stile accattivante è uno dei più belli di tutta Londra.

cafe Victoria and Albert Museum© VisitBritain/Lisa Grellmann

 

Informazioni pratiche

Orari di apertura: aperto tutti i giorni dalle 10 alle 17:45 Il venerdì è chiuso solo dopo le 22:00

Dove si trova: Cromwell Road, Londra, SW7 2RL

Trasporti: le stazioni della metropolitana più vicine sono South Kensington sulle linee Distict e Circle.

5. National Gallery

Con oltre duemila dipinti dal Medioevo al 20 ° secolo, la National Gallery ha una delle migliori collezioni d’arte al mondo. La galleria è divisa in quattro aree con opere d’arte ordinate cronologicamente, troverete dipinti di artisti famosi come Jan Van Eyck, Leonardo Da Vinci o Vincent Van Gogh. Alcune delle opere qui rappresentate sono quelle del pittore britannico William Turner, che è considerato uno degli artisti più importanti in Inghilterra nel periodo romantico. Per coloro che desiderano saperne di più sui diversi dipinti, è possibile partecipare a una visita guidata gratuita, che viene offerta ogni giorno dalle 14 alle 15.

persone che guardano quadri seduti in una grande stanza rossa© National Gallery, London

Informazioni pratiche

Orari di apertura: aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 18:00 È chiuso fino alle 21:00 il venerdì. Gli unici giorni di chiusura sono il 1 ° gennaio e dal 24 al 26 dicembre.

Dove si trova: Trafalgar Square, Londra, WC2N 5DN

Trasporti: le stazioni della metropolitana più vicine sono Charing Cross sulla Northen Line e Leicester Square sulla Piccadilly Line.

6. Wallace Collection

The Wallace Collection© VisitBritain/Laura Leonard

La Wallace Collection è una delle collezioni d’arte più prestigiose di Londra. Qui troverete opere d’arte di artisti francesi del XVIII secolo e opere di Tiziano, Canaletto e Rembrandt. Il museo si trova in un antico palazzo del 18 ° secolo, all’interno del quale vi sono dipinti dell’epoca e collezioni di armi. È uno dei pochi posti nella capitale britannica che ha conservato l’estetica di un vecchio museo. Nel cortile interno troverete un ristorante  davvero delizioso. Inondato di luce naturale e disseminato di alberi e sculture, il ristorante offre un’ottima selezione di prelibatezze francesi.

the wallace restaurant at the wallace collection© VisitBritain/Laura Leonard

 

Informazioni pratiche

Orari di apertura: aperto tutti i giorni dalle 10:00 alle 17:00 Chiuso dal 24 al 26 dicembre.

Dove si trova: Hertford House, Manchester Square, London W1U 3BN

Trasporti: le stazioni della metropolitana più vicine sono South Kensington sulle linee Distict e Circle.

Un brindisi alle feste della birra in Svizzera

Read More

Gli amanti della birra prendete nota: In Svizzera, numerose feste della birra nel 2020. Circa 1.100 fabbriche di birra assicurano l’offerta di birra in Svizzera che costantemente ampliata. Le feste sono più vicini corrispondere al bersaglio, il mestiere secolare della produzione di birra e birra come un visitatore culturale. Una panoramica degli eventi più importanti le offerte del sito www.MySwitzerland.com/events.

Let It Beer a Burgdorf (Berna), 27-28 marzo 2020

Dal 27 al 28 Marzo, 2020, l’Emmentaler Beer Festival si svolge nel mercato coperto a Burgdorf nella regione di Berna. I visitatori del Festival possono scoprire la diversità locale di cultura della birra regionale e il gusto. Più di 30 birrifici aprono le porte alla loro rubinetti. I biglietti possono essere acquistati a partire da 15 franchi svizzeri (circa 14 euro). www.letitbeer.ch

Zurich Beer Festival, 16.-18. Aprile 2020

La Zurich Beer festival attira oltre 300 birre diverse per esempio da più di 35 fabbriche di birra provenienti da tutto il mondo. I visitatori possono da 16-18 aprile workshop in poi partecipare, ascoltare musica dal vivo e scoprire nuove birre per se stesso e parlare direttamente ai produttori di birra. Il biglietto costa 25 franchi svizzeri (circa 24 euro) ed è il bicchiere del festival compreso. www.probier.ch

Lago di Thun nave birra nel 2020 (Berna), 17 al 18 Aprile 2020

Il 17 e 18 aprile 2020, la motonave bernese ancorata sul lago di Thun al tonno Ländte per un’occasione speciale: gli ospiti sulla nave da birra Lago di Thun hanno la possibilità di birra varietà svizzera gusto. L’ingresso costa 12 franchi svizzeri (circa 12 euro). L’evento si svolgerà con i seguenti orari: Venerdì 17 aprile 2020 15:00-23:00 e il Sabato 18 Aprile, 2020 14:00-23:00. https://thunerseebierschiff.ch

Lucerna birra giorno cultura, 8-9 maggio 2020

Nel senso di luce 12 birrifici offrirà dal Canton Lucerna 50 birre diverse da provare. Con il proprio bicchiere, gli ospiti possono passeggiare a fabbrica di birra fabbrica di birra. Ci sono anche molte altre specialità da scoprire. L’evento si svolge alla luce motivi senso nel distretto industriale di Lucerna l’8 e 9 maggio www.verein-bier-kultur-luzern.ch

Bierwanderig Zurigo, 9 maggio 2020

Il 9 maggio, 2020, il Bierwanderig si svolge per la terza volta a Zurigo. Per 55 franchi svizzeri (circa 52 euro) I partecipanti vagare rilassato attraverso la campagna di Uetliberg e possono quindi provare almeno 20 tipi di birra provenienti da tutta la Svizzera. La passeggiata birra dura circa cinque o sei ore con cinque fermate per la degustazione. Il tempo di percorrenza attuale è di circa ore e mezza. I biglietti sono limitati e disponibili solo tramite pre-vendita sul sito. www.bierwanderig-zurich.ch

Hoppy. Craft Beer Festival Aarau (AG), 27 giugno 2020

Il 27 giugno 2020, la sala di mercato del primo Aarau Craft Beer Festival si svolge. La festa della birra scorre 13:00-21:00. Varie piccole fabbriche di birra della regione presenteranno diversi stili di birra. I partecipanti possono prendere un bicchiere festa e gustare dalla birra varietà di Aarau. Craft Aarau è organizzata la festa della birra dalla birra luppolata Förderverein. Cinque giovani amanti della birra da Aarau hanno stabilito con l’istituzione degli obiettivi di associazione per promuovere la cultura della birra locale nella regione. https://hopfig.ch/

Beer Festival St.Gallen (Svizzera Orientale / Liechtenstein), 17 al 19 settembre 2020

Da Venerdì 18 a Sabato 19 settembre 2020, c’è da scoprire nella birra San Gallo in tutte le sue sfaccettature. La festa della birra “birra degustazione” promesse godimento di birra, degustazione e musica in un’atmosfera rilassata e piacevole. I visitatori noleggiare un bicchiere da degustazione e possono estremamente diverse birre sapere. Brewers sono per la sostituzione e sull’attuale segreti della loro arte della fabbricazione della birra e dei prodotti. www.myswitzerland.com/de-de/erlebnisse/veranstaltungen/bierfestival-stgallen ;

La montagna svizzera e le antiche comodità

Read More

Montagne innevate, prati alpini verde con mucche, laghi turchesi: Svizzera offre indubbiamente la necessaria sfondo romantico per un matrimonio da sogno di successo. Che il tutto organizzazione lavora come desiderato, è buono come garantito dalla Svizzera. posizioni specifiche per il giorno di tutti i giorni gli elenchi pagina www.MySwitzerland.com/hochzeit .

In montagna: Il ristorante di montagna Wasserngrat a Gstaad (BE)

In inverno, il Wasserngrat è il comprensorio sciistico più piccolo nella destinazione di Gstaad, nell’Oberland bernese. Lo stesso albergo di montagna a 1.920 metri di altezza è costruito nello stile romantico chalet e offre spazio per le grandi aziende. L’esposto all’aria terrazza impressiona con una magnifica vista sulle montagne circostanti della regione Saanen. ingredienti locali di alta qualità con vini abbinati i piaceri del palato, mentre i giocatori di corno alpino prendono la coppia nuziale con toni naturali inconfondibili in ricezione. www.myswitzerland.com/de-de/erlebnisse/essen-trinken/restaurant/bergrestaurant-wasserngrat

Waterfront: Le Isole di Brissago (Ticino)

Le Isole di Brissago si trovano nel Lago Maggiore, a soli 15 minuti di barca da Ascona. Mentre la più piccola delle due isole è in gran parte naturale, il più grande giardino botanico ospita circa 1.700 specie di piante provenienti da tutto il mondo. L’uomo d’affari di Amburgo Max Emden costruita nel 1927 su un’isola suo palazzo con pavimenti in marmo, eleganti pavimenti in parquet e camere spaziose. feste di matrimonio possono essere sia una parte o l’intero affitto isola, tra cui un bagno romano. anche passare la notte sull’isola è possibile per la coppia e gli amici intimi o parenti. La villa storica, raddoppia dieci. www.myswitzerland.com/de-de/unterkuenfte/isole-di -…

Sulla collina: Cappella “Maria della Neve” sul Bettmeralp (Vallese)

Estate e inverno, la cappella “Maria della Neve” in materia di romanticismo è difficile da battere. E ‘situato pittorescamente su una piccola collina nel centro del piccolo villaggio di montagna Vallese Bettmeralp, a 1948 metri di altitudine. Per le grandi feste di matrimonio non è adatto. Per questo, è il sogno per tutti gli sposi che vogliono dare i voti nuziali in una piccola e romantica posizione. Il Cervino fama mondiale in background rende la cappella dopo la cerimonia ufficiale il luogo ideale per il servizio fotografico indispensabile. www.myswitzerland.com/de-de/erlebnisse/kapelle-mar …

In campagna: la casa di campagna “Porte des Iris” a Vullierens (Regione del Lemano)

Che il suo matrimonio vuole celebrare in un modo grande, che è assolutamente giusto nel cottage “Porte des Iris”. Il rinnovato, peluche casale situato nel cuore della tenuta Château de Vullierens, a circa mezz’ora da Losanna. La sua straordinaria dispone di sei camere con posti a sedere per un totale di 700 ospiti. Le due terrazze possono ospitare fino a 1600 persone e offrono accesso diretto ai giardini. In questa impostazione Portes des Iris promette ogni stagione un ambiente romantico per momenti indimenticabili. www.myswitzerland.com/de-de/erlebnisse/portes-des -…

In the City: The Grand Hotel Les Trois Rois a Basilea

I Basilea Grand Hotel Les Trois Rois, uno dei più antichi alberghi cittadini in Europa. 1681 è stato stabilito come una locanda nel 1844 e ampliato al Grand Hotel. E ‘entusiasta primi vip provenienti da tutto il mondo. Napoleone, la regina Elisabetta II, Pablo Picasso, Thomas Mann e altre dimensioni erano ospiti qui. Oggi, l’albergo giusto a cinque stelle sul Reno un viaggio nel tempo al suo meglio: Il magnifico atrio, lampadari scintillanti d’oro, romantiche camere e le sale pompose trasudano grandezza del passato e offrono lo stesso lusso di oggi. Gli ospiti potranno godere secolare ospitalità e la cucina raffinata in un ambiente che unisce l’eleganza naturale e di lusso.

www.myswitzerland.com/de-de/unterkuenfte/grand-hot …

Pschuuri, trer Schibettas e Chalandamarz – tradizioni invernali vibranti in Svizzera

Read More

26 Febbraio 2020: Pschuuri a Splügen, Grigioni

significa “Pschuure” “nero” ed è una parte importante del costume di carnevale di Splügen nella Foresta del Reno. La mattina del Mercoledì delle Ceneri, i bambini in età prescolare in costume con (borse laterali) tiro lanciato “Tschifferli” come “Pschuuribättler” in gruppi di casa in casa e chiedono con il detto “Pschuuri, Pschuuri Mittwuchä, come Eischi o come Lassie” a doni in forma ricevere caramelle. Nel pomeriggio, i ragazzi sgattaiolare in vecchi vestiti e pellicce avvolto intorno al villaggio. Gridano con pinze umgebundenen e portano un sacchetto con il grasso temuta dal carbone e grassi con esso. La prova “Pschuurirolli” per i bambini di cattura, le ragazze e le donne non sposate e di dipingere il viso con del grasso. Fino al tramonto tutte le vittime hanno bisogno di “pschuuret” di essere. Per la sera ask travestito da “Männli e Wibli” ragazzo con un cesto nei villaggi intorno a uova fresche. Questa insalata di uova e la tradizionale bevanda “Resimäda” è preparato per la festa, che inizia dopo la mezzanotte. Secondo la tradizione, rafforzerà questi piatti e bevande a base di uova, i giovani da marito e promuovere la fertilità di questa generazione ed i campi. In generale, il “Pschuuri” dura fino alle ore piccole.

https: //viamala.graubuenden.ch/de/regionen-entdeck …

29 febbraio 2020: Fette beat, Grigioni

L’usanza di battere disco ( “trer Schibettas” in romancio) risale al periodo pre-cristiane. Esiste in Tavanasa, Dardin e Untervaz nel cantone dei Grigioni. Con incandescente dischi di legno, i primi abitanti della valle hanno voluto allontanare il freddo dell’inverno. Fino ad oggi, l’usanza è ancora in uso: la fine dell’inverno ha visto i ragazzi completano, perforato nelle fette mezzo di ontano legno. poi la prima Domenica di Quaresima si arrampicano in alto nei villaggi. Il più vecchio dei ragazzi, il più alto di lei è “spazio su disco”. Tradizionalmente un camice bianco, un bandana rosso e un berretto rosso da indossare. Le fette di legno essiccate raccolti nel bagliore del fuoco immediatamente. Poi si sono gettati con un bastone di una rampa nel buio. Il primo disco si chiama “Chüächli Pan”, che simboleggia la speranza di cibo abbondante in futuro. Tutti gli altri dischi sono dedicati alla ragazza.

Questa tradizione può essere trovato in forma simile anche nei cantoni di Basilea Campagna ( “Reedlischigge” o “Schyblischiesse”), Glarona ( “Schybefleuge”) e Soletta ( “slice Blast”). www.graubuenden.ch/de/veranstaltung/trer-schibetta …

1 Marzo 2020: Chalandamarz, Grigioni

1 marzo, rende il cuore dei residenti nella Bassa Engadina e battere più forte in Val Müstair – è Chalandamarz. La storia del Schellenursli, il ragazzino del villaggio Bassa Engadina di Guarda, conosce tutti i bambini in Svizzera. Esso si basa sul Chalandamarz. Le strade si riempiono di frusta screpolature e cori di bambini. Decine di tali studenti placcati Schellenursli scacciano l’inverno con il loro canto e campane. Infine, la molla sarà annunciato debitamente. https: //scuol.engadin.com/de/unterengadin/chalanda …

1 Marzo 2020: Funkensonntag in Liechtenstein

Alla radio Domenica, la Domenica dopo il Mercoledì delle Ceneri, nei comuni del Liechtenstein è una catasta di legna, la cosiddetta scintilla bruciò. Le date personalizzati Torna alla espulsione dell’inverno. Sulle scintille di inverno sotto forma di una bambola, la strega della radio è fissa. La strega radio è riempito di petardi – e quando esplode, l’inverno per essere morto. https: //tourismus.li/erlebnisse/kunst-kultur/liech …

1 Marzo 2020: Chienbäse a Liestal, Regione di Basilea

Come Chienbäse si riferisce a un luogo taking dopo il Mercoledì delle Ceneri su evento Domenica notte di carnevale a Liestal. In questo caso, a carico di combustione di 20 a 100 chilogrammi per il centro storico di Liestal legati da Föhrenscheiten (Pine) “scopa”. Punti salienti del movimento sono circa 20 camion dei pompieri – automobili di ferro, ciascuno con diversi legna Ster. Particolarmente elevato le fiamme divampare dopo la corsa attraverso la porta superiore Liestal. http://chienbaese.ch

20 aprile 2020: Sechseläuten a Zurigo

in aprile, quando i primi fiori e gli alberi sono in fiore, le temperature salgono e le giornate si allungano, lo Zurigo celebrare il loro tradizionale festa di primavera: la Sechseläuten, o “Sächsilüüte”, come si dice nel dialetto di Zurigo. La festa di primavera di Zurigo ha preso il nome strano dal fatto che dal 14 ° secolo durante i mesi estivi alle sei una campana dal Grossmünster annunciato l’orario di chiusura. Il suonare questa campana iniziale ha dato l’occasione di una festa di primavera, che culmina tradizionalmente da allora sul terzo Lunedi nel mese di aprile – con l’accensione del “Böögg” l’inverno viene poi venduto e la molla si trova.

www.sechselaeuten.ch

www.myswitzerland.com/de-de/erlebnisse/veranstaltu …

San Valentino a Praga

Read More
Un ultimo strappo di atmosfere dolci dopo il Natale e prima del chiassoso, variopinto tripudio del Carnevale? Per San Valentino regalate e regalatevi una fuga romantica nella capitale dall’aura magica. E magari altre chicche fuori città.
Per la festa degli innamorati nella capitale ceca sono tante le proposte e le mete romantiche, lontano dalla folla. Basta abbandonare le grandi strade battute dal turismo e infilarsi nei vicoli della città vecchia per ritrovarsi sprofondati in atmosfere avvolgenti.

Di giorno quattro passi tra le botteghe artigiane, dove scovare regali unici che scaldano il cuore, una passeggiata mano nella mano lungo il fiume oppure un’imperdibile uscita in carrozza, al ritmo lento dei cavalli, attraverso gli angoli più suggestivi di una delle città più romantiche d’Europa…

Tra gli angoli più belli dove fare tappa rigorosamente, l’isola di Kampa sulla Moldava dove attraversare il ponte dell’amore, che si inarca sul ruscello Certovka e porta il carico di centinaia di lucchetti appesi alle sue griglie dagli innamorati. Si dice infatti che se una coppia appende il proprio lucchetto al ponte e poi ne getta la chiave in acqua avrà fortuna e amore eterni.

E poi c’è il potere indiscutibile della musica, colonna sonora di ogni amore. Quella con la M maiuscola è di casa a Praga: auditorium, sale per concerti, teatri e naturalmente… l’Opera, tempio storico della lirica e del balletto appena riaperto al pubblico dopo un attento restauro. Il linguaggio universale dell’arte consente di scoccare la freccia alle coppie di tutto il mondo, il consiglio è quindi di non mancare uno spettacolo nella sua straordinaria cornice barocca.

Per ritemprarsi dal clima rigido di una città avvolgente che invita ad abbracciarsi stretti, niente di meglio di un caffè e una fetta di torta, circondati dalle atmosfere intramontabili delle caffetterie storiche o dei locali di tendenza che affollano Praga. Se la pausa caffè ha funzionato, il corteggiamento può proseguire in uno dei numerosi ristoranti dove gustare a lume di candela le ricette della tradizione o i sapori reinterpretati della nouvelle cuisine. Tra questi anche alcuni roof restaurant, con vista mozzafiato sulla città. E proprio la caccia ai panorami migliori sullo skyline di Praga da tetti, terrazze, torri e campanili è la nuova tendenza, che vi lascerà senza respiro.

Al calar della sera, infine, sarà la stessa Praga a fare tutto: una leggera bruma la avvolge, le luci giocano con le sue geometrie antiche e tutto si fa ancora più magico. Anche per quanto riguarda il nido d’amore, la capitale offre l’imbarazzo della scelta tra raffinati alberghi moderni e di design e hotel in stile o di charme.

Cupido extraurbano

Se poi avrete il tempo di spingervi anche oltre i confini urbani di Praga, nella suggestiva terra ceca vi aspetta una teoria di affascinanti castelli da visitare, ma anche in cui dormire e abbandonarsi a seduzioni gastronomiche. Altrettanti, ovviamente, gli splendidi parchi dove passeggiare abbracciati, pensando magari agli innamorati che vi hanno preceduti nei secoli…

Scenari più umili ma non meno suggestivi, li offrono invece i piccoli villaggi di campagna, in particolare quelli che punteggiano l’ordinato ondeggiare dei filari di vite sulle colline della Moravia. Nelle osterie o nei ristoranti locali, l’occasione perfetta per brindare con l‘ottimo vino locale.

Il sentiero della Valle di Luznice inserito tra i Leading Quality Trails – Best of Europe

Read More

Nemmeno troppo lontano dalle città, tra le colline e le montagne, nelle pianure e lungo i fiumi, di prato in bosco, c’è una Repubblica Ceca verdissima, paradiso del trekking, ancora tutta da scoprire. Qualcuno però l’ha già scoperta e ha premiato a livello europeo uno dei percorsi cechi più suggestivi, in Boemia meridionale.

Sedotti e distratti dalle città ceche, grandi o piccole che siano, dalle atmosfere, antiche o moderne, tutte con il loro bagaglio di storia, architettura, arte e la loro variegata offerta in fatto di eventi culturali, shopping, artigianato, design e gastronomia, è facile perdersi l’altra Repubblica Ceca. Una sconfinata palestra verde sotto il cielo, che si dipana già al limitare dei confini urbani.
Uno scenario che alterna il profilo morbido delle colline alle aspre verticalità dei monti, le linee ferme della campagna allo scorrere lento dei fiumi, la lucentezza dei laghi all’ombra dei boschi, la poesia delle fioriture a ruvide sculture rocciose, le geometrie flessuose dei vigneti alla biodiversità spontanea delle aree protette. Dai capolavori dell’uomo a quelli di Madre Natura: basta lasciare le città per ritrovarsi in paradiso inatteso, da scoprire con gli scarponcini ai piedi.
Sono tantissimi, in lungo e in largo nel Paese, i percorsi per gli amanti del trekking, tutti ben segnalati, attrezzati e carichi di sorprese.

Un tracciato, infiniti scenari

A uno di questi, il sentiero che attraversa la pittoresca Valle di Luznice in Boemia meridionale, è stato da poco conferito un prestigioso riconoscimento. Il tracciato escursionistico è ufficialmente tra i più belli e migliori d’Europa e più precisamente tra i 19 Leading Quality Trails – Best of Europe. Si tratta del primo percorso ceco a entrare nella classifica, stipulata dall’ERA (European Ramblers’ Association) e basata su severi criteri relativi non solo al tracciato e al suolo, ma anche ai servizi offerti e alle attrattive.
Il percorso a piedi si snoda per 55 chilometri attraverso la valle del fiume Lužnice, all’ombra dei monti che si spingono verso la Germania e l’Austria. La regione turistica è quella di Toulava, nei dintorni di Tabor, a metà strada tra Praga e appunto la catena della Selva Boema. L’area, dai paesaggi bucolici punteggiati di villaggi tipici, rovine di castelli e centri storici, è considerata il vero cuore della Boemia.
Si parte da Plana nad Luznici, incamminandosi lungo il sentiero turistico blu, che prosegue lungo il fiume Luznice, fino a Sezimovo Usti. Qui si prende il sentiero rosso che passa tra l’altro dalla torre panoramica Hylacka e conduce fino al parco forestale di Pintovka, dove il tracciato giallo fa rotta su Tabor, antica cittadina degna di una visita e punto di snodo con lo storico Pribenicka Trail. Istituito nel 1899, è uno dei sentieri escursionistici più antichi della Boemia meridionale. Si prosegue quindi fino a Bechyne, dove il percorso regala diversi punti panoramici sulla città, e si raggiunge Tyn nad Vltavou, dove il fiume Luznice sfocia nel Moldava.

I festival invernali in Svizzera

Read More

The Rock Festival Pistes a Morgins, Vallese (c) Mathieu Vitre

Festival in estate? In Svizzera si riesce ad attirare anche nella stagione fredda numerosi eventi, dandovi il buon umore. Una panoramica ce la fornisce il calendario di Svizzera Turismo. www.myswitzerland.com

Il Festival internazionale  a Château d’Oex (Regione del Lemano) 25.01. – 2020/02/02

Il 1979 del festival lanciato attira oltre due week-end a circa 40.000 visitatori. Dal 25 gennaio al 2 Febbraio 2020 ispirare ancora una volta forme insolite e colori, manifestazioni aeree e palloncini modello. Mercoledì pomeriggio è dedicato ai bambini: gite in mongolfiera legati, una grande merenda e animazioni sono in attesa per i piccoli visitatori.

Il Festival internazionale del fumetto a Château-d’Oex attira aeronauti da oltre venti paesi. Quasi un centinaio di mongolfiere quindi beneficiare del clima invernale eccezionale nelle Alpi. Da qui anche il pioniere palloncino locale Bertrand Piccard ha intrapreso il suo record di corsa intorno al mondo – senza fermarsi. www.myswitzerland.com/de-de/erlebnisse/winter/geschichten/die-reise-mit-dem-wind, www.festivaldeballons.ch

Ride on Music di Saanenmöser (Berna), 00:03. – 2020/03/15

Dal 12 al 15 Marzo 2020 già l’ottava edizione della corsa in Musica si svolgerà con una serie di concerti nella località sciistica Schönried-Saanenmöser. I visitatori del Festival possono godere tra i concerti gratuiti sulla montagna, le piste perfettamente preparate nella regione. Per apres ski star internazionali sul palco del tendone accanto al Horneggli. DJ agisce completare l’offerta. Pacchetti con pernottamento in ostello, skipass per due giorni e il pass festival con accesso a tutti i concerti sono disponibili da 169 franchi svizzeri (circa 155 euro). www.myswitzerland.com/de-de/erlebnisse/veranstaltungen/ride-on-music , www.rideonmusicfestival.ch

Rock the Festival Pistes a Morgins (Vallese), 15:03. – 2020/03/21

Nel trova vicino a Ginevra Morgins per gli appassionati di sport neve da 15-21 MARZO 2020 devono slacciare gli sci. Sulle pendici di “Les Portes du Soleil” comprensorio sciistico della roccia il posto poi per la decima volta Pistes Festival, sul costruita specialmente per questo evento fasi. Alla sera la festa nei villaggi è in prolungata, con concerti numerosi après-ski. andare in totale per tutta la durata di più di 35 agisce sul palco. I concerti sono gratuiti per i possessori di uno skipass. www.myswitzerland.com/de-de/erlebnisse/veranstaltungen/rock-the-pistes-festival , www.rockthepistes.com

 Festival Davos (Grigioni) 26.03. – 2020/03/29

Festival di Davos – classici del reggae in mezzo paesaggio invernale nevicato la più grande rock, pop e. Esso combina gli sport della neve sulle piste perfette al mattino con buona musica nel pomeriggio e la sera in una stazione sciistica nel Parsennhütte, la modalità di après-ski su Bolgen Plaza, cena nel nostalgico Montana Hall, o il mitico Bolgenschanze. Le maggior parte delle tribute band spettacolari d’Europa portano il loro unico e perfettamente messo in scena spettacoli i successi nelle montagne dei Grigioni. E la parte migliore: Con l’eccezione della cena mostra tutti i concerti sono gratuiti! www.myswitzerland.com/de-de/erlebnisse/veranstaltungen/coverfestival-davos , www.coverfestival.ch

Zermatt Unplugged (Wallis), 14:04. – 2020/04/18

In aprile 2020 Zermatt è ogni teatro di uno speciale evento musicale: Internazionale stelle e promettenti giovani artisti si esibiscono in un ambiente intimo di fronte a lei pubblico. Grandi e piccoli palchi, il “villaggio tasto” e altre piattaforme riunioni trasformano Zermatt in un’unica esperienza sonora scollegato.

Rock, pop, chanson e hip-hop: La line-up di 13 Zermatt scollegato dal 14-18 aprile 2020 è multi-sfaccettato e tiene anche una o due sorprese. Ora sono confermati tutti gli atti principali: Questi includono Rea Garvey e Richard Marx, Gerard Depardieu e Rain Fendrich. www.myswitzerland.com/de-de/erlebnisse/veranstaltungen/zermatt-unplugged