Un itinerario e una mappa per esplorare Windsor

Read More

©Nina Cosford

Giorno 1– Arrivo a Windsor

Il Castello di Windsor e il cambio della guardia
Da dove cominciare la visita a Windsor se non dal suo castello? È una buona idea arrivare presto per trovare il posto migliore per assistere al cambio della guardia. La cerimonia reale di solito si tiene alle 11:00 di martedì, giovedì e sabato, ma l’orario cambia, quindi controlla gli ultimi aggiornamenti prima del viaggio.

Dopo la cerimonia, sei pronto per esplorare il Castello di Windsor e in tutta la sua antica grandezza. È la casa ufficiale della Regina e il più antico castello abitato al mondo. C’è molto da vedere quindi ti consigliamo di concederti almeno un paio d’ore per esplorare tutto. Compra online i biglietti per visitare il Castello di Windsor.

La cappella di St. George’s
Visita il luogo spettacolare scelto per il matrimonio di Prince Harry e Meghan Markle. Aperto ai visitatori dal lunedì al sabato e situato all’interno delle mura del Castello di Windsor, la Cappella di St. George è uno spettacolo di architettura gotica inglese. Considerato uno dei più begli edifici ecclesiastici della Gran Bretagna, la costruzione della cappella iniziò oltre 500 anni fa sotto il regno di Edoardo IV. Durante la visita, assicurati di guardare in alto in modo da ammirare il suo notevole soffitto in pietra, una caratteristica aggiunta da Enrico VII. La cappella è il luogo di riposo di 10 monarchi, tra cui Enrico VIII e Carlo I.

Eton College 
Eton è il college dal quale sono uscite alcune delle menti più brillanti e famose di Gran Bretagna, tra cui il principe Harry e il principe William, gli attori Hugh Laurie e Tom Hiddleston. Le visite guidate all’Eton College sono disponibili dalle 14:00 alle 16:00 ogni venerdì tra il 4 maggio e il 7 settembre.

Frogmore House
Frogmore House è stato il rifugio reale preferito da Re Giorgio III. Situato nell’Home Park del Castello di Windsor, è aperto ai visitatori per tre giorni nel mese di giugno e ai gruppi pre-prenotati di 15 persone o più durante tutto agosto. Visita il sito web ufficiale per saperne di più.

Le visite all’Eton College e alla Frogmore House sono limitate a date specifiche: si consiglia di approfittarne solo se i tempi di viaggio lo consentono.
Dove mangiare e bere
Dopo la tua giornata di visite turistiche, scopri le delizie gastronomiche di Windsor. La città ha un sacco di ristoranti, adatti a tutti i tipi di tasche. Se vuoi un’esperienza tipicamente inglese, prendi il tè del pomeriggio al Cowney Park, un luogo con tanto di stelle Michelin. La sua elegante Drawing Room una vista panoramica sulla campagna circostante e un menu che comprende più di 20 varietà di tè.

Giorno 2 – Scopri il lato naturale di Windsor e il suo ippodromo

Windsor Great Park
C’è una buona probabilità che tu abbia visto una foto del Castello di Windsor che fa da sfondo a un lungo sentiero nel Windsor Great Park. Il parco storico è un vasto spazio verde brulicante di monumenti, antiche foreste, spettacolari giardini, fauna selvatica e flora variopinta. Potresti passare tutto il giorno lì, ma siamo dell’opinione che dovresti goderti anche un po’ il fiume.

Il Tamigi
Potresti immaginare Londra quando pensi al Tamigi, ma il fiume scorre attraverso Windsor fino alle Cotswolds. Passeggia sul sentiero lungo il fiume e fermati nelle caffetterie, nei bar e nelle brasserie che costeggiano la sua riva. Il turismo raggiungerà il picco, da queste parti, durante i mesi estivi ma probabilmente troverai ancora degli angoli di tranquillità per goderti lo splendore di Windsor. Goditi il fiume e osserva Windsor con un drink in mano, mentre viaggi su un battello che ti porta al molo privato del Windsor Racecourse.

Il Windsor Racecourse, ovvero l’ippodromo
Vicino al Castello di Windsor, c’è un luogo spettacolare per gli amanti delle corse dei cavalli. Dal centro della città, puoi salire a bordo di un battello fluviale che ti porterà fino al famoso ippodromo. Tra aprile e ottobre gli eventi da seguire sono davvero tanti come il Monday Night Racing, il Best of British Festival e il Ladies Day. Scopri di più sul sito web ufficiale.

Come arrivare a Windsor?
In treno da Londra: i treni diretti da Londra Paddington e Waterloo alla stazione centrale di Windsor & Eton impiegano circa 40 minuti. I treni per Windsor & Eton Riverside impiegano 10 minuti in più, ma entrambe le stazioni sono a pochi passi dal Castello di Windsor.
In pullman: puoi viaggiare in pullman da London Victoria con Greenline  o National Express. Il viaggio dura poco più di un’ora.

48 ore a Brighton

Read More

Brighton è una città dove la creatività culturale trova terreno fertile grazie ai tanti festival, ai musei, gallerie e concerti di ogni genere. Famosa anche per la sua fiorente scena LGBT, i leggendari club e la sua magnifica architettura Regency, Brighton è senza dubbio una delle città più colorate e affascinanti della Gran Bretagna.

Un’atmosfera bohèmienne si diffonde lungo le strade di Brighton, dall’esuberante Royal Pavilion del XIX secolo fino al Brighton Pier, così straordinariamente esuberante. North Lane, per contro, si rivela come un labirinto di negozi indipendenti e si mostra come il quartiere degli artisti e stravagante centro della moda e del design. Come se questo già non bastasse per amare Brighton, recati sulla spiaggia e sul lungomare per respirare l’aria fresca, mangiare fish&chips e godere del tradizionale intrattenimento tipico di un luogo balneare. Per chi è in cerca di divertimento, la città offre una vasta scelta di spettacoli di cabaret, teatro oppure commedie. E se la musica è la tua ragione di viaggio, sappi che ci sono molti incantevoli locali notturni in cui puoi ballare dal tramonto fino all’alba o assistere al concerto della tua band preferita. Sia che tu stia cercando ristoranti di prima qualità o negozi indipendenti, Brighton ti offrirà la giusta atmosfera e la perfetta accoglienza.

Dove dormire a Brighton

Per una vera esperienza bohèmienne, scegli l’indipendente l’Hotel Una che si trova nel cuore di Brighton, a pochi passi dalla spiaggia. Da qui potrai ammirare una splendida vista sullo storico West Pier. Questo hotel ha 20 stanze, tra camere e suite, tutte progettate individualmente all’interno di una casa di città costruita in stile Regency e recentemente convertita in un qualcosa di elegante, capace di mettere assieme vecchio e nuovo, industriale e tradizionale.

Artist Residence è un’altra opzione da considerare per trovare il posto giusto dove dormire a Brighton. Questa struttura racchiude lo spirito di una città in un unico edificio: creativa, bohèmienne e decisamente eccentrica, questa residenza di città con 24 camere si trova in Regency Square e ogni camera è un tripudio di opere d’arte originali.

Il Grand Brighton è un edificio tradizionalmente elegante con una splendida vista sul mare. Le camere sono state decorate facendo incontrare motivi classici e contemporanei, offrendo così raffinati interni.

Dove dormire a Brighton

Giorno 1

10:00 Visita il Royal Pavillion (link) e il Brighton Museum & Art Gallery

Inizia la tua visita di Brighton con quella che che viene definita come “l’ode all’edonismo”. Stiamo parlando dell’iconico palazzo con sembianze indiane e interni di ispirazione orientale: il Royal Pavilion. Originariamente casa del principe reggente (in seguito Giorgio IV), questo palazzo veniva utilizzato dal futuro sovrano per sfuggire alla vita di corte e ritirarsi in un luogo dove il relax era di casa. I tour del seminterrato e del tunnel del Royal Pavilion offrono uno scorcio dietro le quinte di come fosse la vita “downstairs”, ovvero quella dei servitori,. Nella visita è incluso il tunnel che portava alle scuderie reali di Giorgio IV e alla scuola di equitazione (ora Brighton Dome).

Il Brighton Museum & Art Gallery è un vero scrigno pieno di tesori preziosi, tra cui il divano con le labbra di Mae West creato da Salvador Dalì. Qui troverai sempre un fantasioso mix di mostre ed eventi.

13:00 Perditi tra le “Lanes” per pranzo

Dal pesce affumicato a chilometro zero fino alla birra fatta in casa: Brighton è piena di prelibatezze adatte a tutti, di luoghi dove fare un brunch sulla spiaggia, ristoranti raffinati e gustose opzioni low-cost. Immerso in una stradina acciottolata a South Lanes, Lost in the Lanes  è il posto giusto per trovare cibo fresco e salutare e un ottimo caffè. I frullati sono fatti al momento e l’avocado ti verrà servito sul pane tostato, prodotto con lievitazione naturale.

15:00 Shopping in città

Se sei in cerca di qualcosa alla moda, sappi che nel centro commerciale di Churchill Square troverari oltre 90 famosi brand riuniti tutti sotto lo stesso tetto. In alternativa, dirigiti a North Lane per trovare negozi e locali colorati e indipendenti.

18:00 “Decolla” con il Bristish Airways I360

Il British Airways i360 è la prima funivia verticale al mondo e, come se ciò non bastasse, è la torre di osservazione più alta del mondo, progettata da Marks Barfield, architetti del London Eye. Sali lentamente fino a 450 piedi (137 metri circa) per godere di una spettacolare vista a 360 ° su Brighton. Nelle giornate limpide riuscirai a scurtare l’orizzonte fino a 26 miglia di distanza. L’enorme cabina di vetro è dotata di Sky Bar, sistema audio e schermi video.

Brighton Pier

19:30 Sperimenta la scena gastronomica di Brighton

La scena culinaria di Brighton è sotto i riflettori da anni, grazie alla vasta scelta che la città offre. Si parte dai rinomati ristoranti vegetariani come Terre a Terre e Food for Friends, per passare a ristoranti eleganti e stravaganti come 64 Degrees e Silo . Quest’ultimo dice di non produrre nessun riufioto, commerciando direttamente con i produttori e utilizzando un proprio impianto di compostaggio.

Riddle & Finns sulla spiaggia offre esattamente ciò che dice sulla propria insegna: una terrazza all’aperto perfetta per guardare il mondo che ti passa davanti in un pomeriggio mite .Questo ristorante è perfetto per una cena all’ora del tramonto, accompagnata da un buon vino, ostriche fresche o un banchetto di frutti di mare. In alternativa, scopri The Salt Room, il nuovo punto ristoro di Brighton, un luogo che serve il meglio del cibo britannico, con particolare attenzione a pesce e crostacei cucinati in un vero forno a carbone.

21:30 Scopri Brighton by night

Famosa per la sua vivace e variegata vita notturna, Brighton possiede locali notturni capaci di soddisfare ogni gusto, dal più rilassato al più oltraggioso. Goditi un drink mentre assisti a uno spettacolo di burlesque da Burberry a Proud Brighton; balla fino alle prime ore del mattino al famoso Concorde 2 e goditi la musica di alto livello e il teatro al Komedia . In città, inoltre, troverai alcuni cocktail bar e pub davvero meritevoli come Mrs Fitzherbert’s, un delizioso pub nel North Laine che serve birre artigianali e cocktail.

Giorno 2

10:00 Esplora la città in cerca di street-art

Il pub Prince Albert ,sotto la stazione di Brighton, è il luogo dove trovera il famoso “Kissing Policeman” di Banksy. Passeggia per le strade del North Laine e ti accorgerai fin da subito che l’intera area è diventata una galleria d’arte a cielo aperto. Ci sono opere su qualsiasi cosa possa essere toccata e dipinta: dalle pareti alle cabine dei cavi telefonici ed elettrici. Oltre alla street art, in città troverai anche molte sculture interessanti. Il percorso dello Sculpture Trail può essere scaricato gratuitamente, così potrai seguirlo in autonomia in giro per Brighton. Tra i punti salienti c’è il ‘Kiss Wall’ sul lungomare con sei coppie che si baciano e che celebrano la diversità della popolazione di Brighton. Sul lungomare troverai ‘Afloat’; la forma è basata sul globo in cui i poli nord e sud sono spinti insieme formando un buco centrale, motivo per cui a livello locale la scultura è conosciuta come la ciambella.

Viaggio a Brighton

15:30 Allacciati la cintura e preparati per qualche brivido vintage

Una delle cose da non perdere a Brighton è il Pier, puramente britannico e capace di far divertire chiunque ami le giostre e le attrazioni di altri tempi. Per restare nell’atmosfera vintage e magica di questo luogo, non scordarti di assaggiare un po’ di zucchero filato o i tipici bastoncini colorati e dolcissimi.

16:30 Esplora il leggendario lungomare

Lo stravagante lungomare di Brighton è sede di molti negozi indipendenti che vendono fotografie, mobili, abbigliamento e altro ancora. Camminando per avvicinarti al Brighton Pier, puoi goderti le tradizionali attività balneari della città come le marionette di Punch & Judy, la giostra o semplicemente sederti su una sdraio per goderti il panorama.

17:00 Infilati dentro a un tradizione negozio di Fish & Chips

Una gita alla città di mare non sarebbe completa senza una buona porzione di Fish & Chips. Ecco perché dovresti mettere nella tua lista dei posti da vedere il Regency Restaurant. Qui troverai la migliore pastella croccante e una splendida vista sul mare e sull’iconico West Pier.

Nonostante sia stato devastato da un incendio nel 2003, il West Pier di Brighton attira ancora migliaia di visitatori. Ogni dicembre, una particolare nuvola nera si dirama attraverso l’orizzonte in direzione nord attraverso lo scheletro carbonizzato del molo. Si tratta di un enorme stormo di circa 40.000 esemplari di volatili intenti a svolgere quel volo annuale chiamato “murmuration“. Il loro arrivo è particolarmente significativo e i calo degli esemplari desta sempre grande preoccupazione. Il momento migliore per catturare il loro spettacolo ipnotico è al tramonto, la vista di questi uccelli maculati che volteggiano e turbinano attraverso il cielo rosa è semplicemente affascinante.

Come arrivare

In aereo: l’aeroporto più vicino è London Gatwick, dal quale potrai prendere il treno che, regolarmente, fa servizio proprio fino a Britghton.
In treno: La stazione di Brighton si trova a circa un’ora di viaggio da London Victoria.
In auto: Brighton si trova a 50 miglia a sud di Londra, alla fine della A23/M23.

Pattinare sul ghiaccio in Gran Bretagna: le piste nei luoghi più insoliti

Read More

Ogni inverno, i cortili di alcuni dei più bei palazzi, castelli e monumenti iconici della Gran Bretagna diventano piste di ghiaccio scintillante e abbellite da lucine brillanti e alberi di Natale. Tutto ciò disegna uno scenario mozzafiato per un’esperienza di pattinaggio sul ghiaccio indimenticabile, qualunque sia la tua abilità  in questa disciplina! Ecco alcuni dei nostri posti preferiti per pattinare sul ghiaccio in Gran Bretagna quest’inverno.

Nel fossato della Torre di Londra

Metti i pattini e preparati a sfrecciare nel fossato di su dei monumenti più famosi della Gran Bretagna: la Torre di Londra. Pattina sotto i bastioni, le torri e le merlature di questa spettacolare fortezza normanna, sede dei gioielli della corona, armi e armature storiche e testimone di quasi 1.000 anni di storia britannica. Nel caso avessi freddo, ci sarà  del buon vin brule’ pronto a scaldarti.

Periodo di apertura: 16 Novembre- 5 Gennaio

Nel cortile di un gran palazzo di Londra

Sicuramente uno dei più bei fondali scenografici per pattinare sul ghiaccio a Londra. Stiamo parlando della Somerset House, sede anche della Courtauld Gallery, situata tra il Tamigi e lo Strand nel centro di Londra. La pista di pattinaggio si trova nell’impressionante cortile impreziosito da un gigantesco albero di Natale. Fermati per un vin brule’ speziato o una cioccolata calda nella Skate Lounge, su di un lato della pista.

Periodo di apertura: 13 Novembre – 12 Gennaio

Di fronte al Natural History Museum

Come se il Museo di Storia Naturale di Londra non fosse già  abbastanza sorprendente, da ogni novembre fino a gennaio una pista di pattinaggio appare magicamente nel suo piazzale! L’albero di Natale al centro è un fantastico punto focale da fissare per fare pratica nelle piroette e non farsi girare troppo la testa!

Periodo di apertura: 19 Ottobre- 12 Gennaio

Sotto la cupola dell’Eden Project

Riscaldati nelle imponenti serre dell’Eden Project in Cornovaglia e conceditio poi di pattinare sulla sua pista più unica che rara. La pista di pattinaggio dell’Eden Project è solo l’inizio di un viaggio in un mondo quasi magico fatto di lanterne, musica dal vivo e storie da ascoltare.

Periodo di apertura: 12 Ottobre- 23 Febbraio

 

Nel palazzo di Hampton Court

Non troverai molte piste di pattinaggio in una posizione più romantica di quella di Hampton Court. Pattina sotto le stelle fuori dal palazzo reale preferito da Enrico VIII, situato sul Tamigi, alla periferia di Londra.

Periodo di apertura: 22 Novembre – 5 Gennaio

 

Il Polo Nord britannico

Visitare Cambridge tra il 16 novembre e il 5 gennaio! Entra nello spirito festivo del Polo Nord, la risposta della città a “Winter Wonderland”. Con un bar Alpine Cabin, che serve birre artigianali, gin, cioccolata calda e tradizionali salsicce tedesche, la pista di pattinaggio vanta anche un tetto trasparente, così puoi divertirti pattinando e godendo di una meravigliosa vista.

Festival del ghiaccio di Liverpool

Situato sul lungomare di Liverpool, il Festival del ghiaccio ti consente di vivere una delle zone più storiche della città, con spettacolari vedute festive su Pier Head. Oltre a una fantastica pista di pattinaggio sul ghiaccio, dal 13 novembre al 5 gennaio il lungomare di Liverpool si trasforma in un vivace centro festivo di luci scintillanti, bancarelle, bar tradizionali tedeschi, giostre e uno scivolo di ghiaccio lungo 30 metri. A 6 metri sul parco, il più grande scivolo di ghiaccio nel Regno Unito che offre una splendida vista sulla città.

Accanto al Royal Pavillion

Natale è uno dei periodi più romantici dell’anno a Brighton, d’inverno infatti è quando il famoso padiglione di Brighton prende vita con luci scintillanti ed una grandiosa pista per pattinaggio sul ghiaccio. Con un bar sul lato pista e una cucina per i buongustai, dal 2 novembre al 19 gennaio questo scenario magico rende speciale le vostre giornate festive.

 

 

12 cose da fare a Londra a Natale

Read More

Londra è un luogo magico da visitare nel periodo natalizio, che in Gran Bretagna viene spesso definito Yuletide. Troverai i concerti natalizi a Trafalgar Square, una galassia di luci che illuminano gli edifici e piste di pattinaggio sul ghiaccio all’aperto in luoghi romantici. Ecco 12 suggerimenti per trascorrere alla grande il periodo natalizio a Londra.

1. Lasciati stupire dalle luci di Natale

Goditi la bellezza delle luci natalizie londinesi mentre partecipi comodamente a un tour serale di Londra in open bus. Ammira tutti i monumenti iconici come la Torre di Londra, Harrods e Piccadilly Circus, agghindati nel modo più festoso che ci sia. Se si preferisci ammirare le luci dal basso, dirigitii verso Oxford StreetRegent Street e Carnaby Street e lasciati abbagliare.

2. Ascolta i canti di Natale a Trafalgar Square

L’aria intorno a Trafalgar Square sarà riempita dalla dolce melodia dei canti natalizi dal 11 al 22 dicembre. Divertiti ad ascoltare le melodie di festa mentre osservi il bagliore dell’albero di Natale di 20 metri di Trafalgar Square (regalo annuale del popolo norvegese dal 1947). Le esibizioni si svolgeranno dalle 16:00 alle 20:00 (dal lunedì al venerdì) e dalle 14:00 alle 18:00 (sabato e domenica). Non ci saranno spettacoli il 12 Dicembre.

3. Fai shopping alla Fortnum & Mason Food Hall

I cesti di lusso di Fortnum & Mason sono un simbolo iconico del Natale in Gran Bretagna: si dice persino Sua Maestà la Regina ne vada pazza. Ogni cesto è pieno di deliziosi leccornie stagionali per mangiare e bere in famiglia e in compagnia. Viaggi leggero? Acquista un sacchetto di dolcetti nella Food Hall.

4. Pattina sul ghiaccio in luoghi splendidi

Prendi i pattini e sfreccia sul ghiaccio su una delle piste all’aperto di Londra. Fai un giro (o un triplo axel se sei un professionista) e ammira alcuni degli edifici e dei luoghi più belli del città. Le nostre piste preferite sono quelle di Somerset HouseNatural History MuseumTorre di Londra e Hampton Court.

5. Goditi uno spettacolo natalizio

Affrontare Londra con tante borse dello shopping natalizio può sembrare a volte una pantomima, quindi perché non dedicarsi davvero agli spettacoli e al teatro? Vai a vedere Aladin sul palco dell’Hackney Empire o Biancaneve al London Palladium. Per un divertimento più adatto alle famiglie, prenota i biglietti per il classico The Snowman Musical al Peacock Theatre.

6. Segui un Harry Potter Walking Tour

Merry Christmas, merry Christmas, ring the Hogwarts bell. Merry Christmas, merry Christmas, cast a Christmas spell!” Natale a Hogwarts è un’esperienza davvero magica, quindi perché non fare un tour guidato di Harry Potter a Londra? Il tour ti condurrà attraverso il Leadenhall Market, la location utilizzata per numerose scene londinesi dei film di Potter, perfetto per acquistare regali di Natale dell’ultimo minuto.

7. Cammina nel Winter Wonderland

Ci sono un sacco di cose da vedere e da fare a Winter Wonderland di Hyde Park, quindi concediti un sacco di tempo questo luogo davvero in tema col periodo! Esplora la foresta segreta e le sue sculture di ghiaccio raffiguranti creature mitiche, stupisciti guardando gli acrobati e ridi con i comici dello Zippos Circus o canta il karaoke in una baita di ispirazione alpina. Entrare a Winter Wonderland è gratuito ma i biglietti per le attrazioni sono venduti separatamente.

8. Guarda un classico natalizio

Il Boxing Day in Gran Bretagna (ovvero il giorno di Santo Stefano) ruota intorno a cosa guardare in TV, quindi un film natalizio è sempre un must. Se ti piace osservare il Natale sul grande schermo, dai un’occhiata al Luna Winter Cinema, St Katherine Docks, Theatre Royal, One Aldwych per le proiezioni dei classici di Natale. Per un qualcosa di diverso, prova il Floating Film Festival a St Katherine Docks. Vestiti ben caldo!

9. Segui il sentiero magico ai Kew Gardens

I Royal Botanic Gardens di Kew si trasformano in un luogo magico e mitico illuminato con oltre un milione di luci scintillanti, durante il consueto Christmas at Kew. Segui il sentiero nel bosco illuminato dalla luna per vedere luoghi incantevoli come la flottiglia di barche incandescenti sul lago e il Giardino del Fuoco. Tieni d’occhio Babbo Natale e i suoi elfi che ogni tanto si faranno vedere.

10. Divertiti a Hamleys

Scatena il bimbo che è in te nel più grande e antico negozio di giocattoli del mondo: Hamleys. Troverai di tutto per ritornare bambino, dal quotidiano spettacolo di burattini al piano terra alla Lego Experience al quinto piano. Ci sono un sacco di eventi per intrattenere i più piccoli (e anche grandi). E se tutta l’eccitazione ti scatena tanta fame, visita lo Scrumpalicious Snack Shop per dolci, frullati e molto altro.

11. Osserva le vetrine natalizie

I grandi magazzini londinesi diventano molto creativi nel realizzare le loro spettacoli vetrine natalizie. Prepara il tuo telefono per fare un sacco di foto a tutto quello scintillante insieme di oro, stelle, paillettes e una occasionale spolverata di neve finta. Dirigiti da Liberty, John Lewis, Selfridges e Harrods stila la tua classifica delle vetrine natalizie a Londra.

12. …ed infine, fai shopping!

Una visita a Londra a Natale non è completa senza un po’ di shopping di qualsiasi tipo. Qualche giorno prima di Natale inizierari a notare alcuni sconti, messi in campo dai venditori per fare spazio ai nuovi allestimenti. Oxford Street è il luogo più popolare ma se vuoi sfuggire alla folla prova High Street Kensington, Westfield (a Stratford e White City) o il London Designer Outlet a Wembley.

Un itinerario di 4 giorni dedicato a The Crown

Read More

Se sei un fan di The Crown, puoi dare vita ai tuoi sogni con questo itinerario di quattro giorni che ti porterà sulle location delle riprese e a esplorare i classici hotspot reali in Gran Bretagna. Ispirato alla nuova stagione, che racconta la vita della famiglia reale britannica negli anni ’60 e ’70 con Olivia Coleman nel ruolo della regina Elisabetta, il tour ti vedrà sfrecciare per Londra e guidare sulle strade di campagna, con fermate in alcuni dei punti salienti storici dell’Inghilterra meridionale.

Giorno 1: Londra

Casa della Famiglia Reale, la capitale britannica è il luogo perfetto per iniziare questo viaggio nel nome di The Crown. Dalle porte dei palazzi iconici ai ritrovi preferiti della principessa Margaret negli anni ’60, Londra ti regalerà quel pizzico di regalità che ti farà sentire speciale.
Esplora i segreti di Buckingham Palace

Tuffati nella tua avventura ispirata a The Crown iniziando dal vero centro della presenza reale a Londra: Buckingham Palace. Immergiti nella magnifica atmosfera di questa dimora storica in un tour di alcune delle sue sale più belle, tra cui il White Drawing Room, la Throne Room, la Picture Gallery, la Ballroom e la Grand Staircase. I tour sono disponibili da luglio a settembre, ma è possibile fare selfie fuori dai cancelli dorati durante tutto l’anno.

Buckingham Palace offre anche una vasta gamma di eventi e attività che raccontano la storia della famiglia reale, l’arte e la cultura attraverso i secoli, tutte tenute nella Queen’s Gallery.

Prezzo: : L’ingresso alle Buckingham Palace State Rooms parte da £ 26,50 per gli adulti e £ 14,50 per i bambini di età inferiore ai 17 anni. Un biglietto “Royal Day Out”, che consente l’ingresso alle State Rooms, alla Royal Mews e alla Queen’s Gallery, parte da £ 49 per adulti e £ 26,50 per i bambini sotto i 17 anni. I bambini sotto i cinque anni entrano gratis.
Mangia vicino al luogo in cui è nata la Regina
La prossima fermata è il Coach & Horses, a Bruton Street, una vera delizia per coloro che vogliono sperimentare l’atmosfera di un tradizionale pub britannico. Immerso nella vivace Mayfair e risalente al XVIII Secolo, si trova proprio sulla via dove è nata la regina. Uno dei pub più antichi della zona, i suoi esterni in stile Tudor, il cibo da pub classico e una vasta gamma di birre lo rendono una sosta deliziosa se stai cercando un vero assaggio di cucina britannica.

Prezzo: I piatti principali partono da £9.99

Tempo di viaggio: 25 minuti a piedi

 

Lasciati abbagliare dai gioielli della corona
Se sei un appassionato della serie, senza dubbio avrai visto l’iconica corona riempire i tuoi schermi innumerevoli volte. Un viaggio a Londra ti darà la possibilità di ammirare da vicino quell’affascinante simbolo del potere reale. Conservati nella Jewel House all’interno della storica Torre di Londra dal XIV Secolo, i gioielli della Corona britannica includono più di 140 oggetti cerimoniali usati dalla famiglia reale. Con ben 2.800 diamanti, la corona indossata da Sua Maestà per l’incoronazione del 1953, come già raccontato nella prima stagione di The Crown, è destinata ad abbagliarti.

Prezzo: Una visita alla Jewel House è inclusa nel biglietto d’ingresso alla Torre di Londra. I biglietti partono £ 24,70 per un adulto e £ 11,70 per i bambini. Sono disponibili anche biglietti per famiglie.

Tempo di viaggio: 30 minuti con la metropolitana.

 

Festeggia come la Principessa Margaret
Assapora il sontuoso stile di vita della principessa Margaret in The Crown in un locale visitato dalla stessa sorella della Regina, grande amante del divertimento. Il Ronnie Scott’s Jazz Club non è cambiato da quando la principessa Margaret era una sua nota frequentatrice, pronta a godersi la musica dal vivo e i cocktail. Ora continua ad accogliere gli ospiti nel cuore del mondo jazz londinese. Aspettati ricchi tappeti rossi, lampade da tavolo con luce soffusa ed esibizioni di alcuni dei più grandi nomi di questo genere musicale, oltre a un menu per la cena con tanto di caviale, aragosta, risotto e bistecca. Accomodati nei posti migliori: ti sentirai come una principessa o un principe

Prezzo: I piatti principali partono da £19.50. I biglietti per le performance jazz hanno prezzi variabili e possono essere prenotati online

Tempo di viaggio: 30 minuti con la metropolitana.
Una cena con sigillo di approvazione reale
Sei alla ricerca di un’esperienza culinaria con il sigillo di approvazione reale? Non perderti le proposte di Wilton’s a St James. Dall’inizio della sua vita come umile venditore di ostriche nel 1742, questo luogo ha ricevuto ben sei Royal Warrant e rimane uno dei favoriti della famiglia reale. Si tratta di uno dei ristoranti più antichi della capitale: è famoso per i suoi molluschi, il pesce affumicato e la selezione di carni alla griglia.

Prezzo: Le ostriche partono da £ 3 ciascuno. I prezzi dei piatti a base di carne e crostacei variano – per ulteriori dettagli consultare il menu.

Tempo di viaggio: 13 minuti a piedi

Sei in cerca di un posto dove dormire degno di un re? Visita VisitLondon

 

Giorno 2: Londra

Trascorri un secondo giorno a Londra esplorando la storia reale e le emozionanti location delle riprese di The Crown.

Un tè degno di una regina

Nessun viaggio reale a Londra sarebbe completo senza un tradizionale afternoon tea. Un luogo popolare è Fortnum & Mason, una rinomata struttura che serve il tè della più alta qualità dal 1926. Nel 2012, in omaggio al sessantesimo anno da monarca regnante della Regina Elisabetta II, il grande magazzino ha dato il benvenuto a sua altezza reale per inaugurare il Diamond Jubilee Tea Salon. Questa sala da tè adatta ai reali offre la migliore esperienza dell’afternoon tea tradizionale. Per sentirti davvero un re, ordina Earl Grey: è noto per essere la miscela preferita della regina.
Prezzo: L’esperienza dell’afternoon tea parte da £ 60 a persona. Un bicchiere di Fortnum & Mason Champagne può essere aggiunto per ulteriori £ 10

Tempo di viaggio: 17 minuti con la metropolitana.

 

Scopri i tesori del Tamigi
Segui le orme dei personaggi preferiti di The Crown presso l’Old Royal Naval College di Greenwich. Utilizzato per rappresentare Buckingham Palace nella serie, l’edificio è una meraviglia dell’architettura del XVIII secolo situata lungo il Tamigi. Progettato da Sir Christopher Wren nel 1712, il Maritime Greenwich è un gioiello patrimonio mondiale dell’UNESCO di 18 acri che comprende anche una cappella splendidamente decorata e dei magnifici giardini da esplorare.

Sebbene non si veda nella serie, l’Old Royal Naval College vanta la più grande sala dipinta d’Europa. Conosciuta come la “Cappella Sistina della Gran Bretagna”, questo è un punto di riferimento da 300 anni e ha subito recentemente un restauro di £ 8,5 milioni. Questo è quindi il momento giusto per visitarla.

Nelle vicinanze, puoi trovare anche The Queen’s House. Risalente al 1600, questa residenza è stata progettata da Inigo Jones come un regalo per la moglie di re Giacomo I, Anna di Danimarca. Il re voleva formalmente scusarsi dopo aver ucciso uno degli amati cani della Regina durante una battuta di caccia.

Prezzo: Un biglietto per l’Old Royal naval College costa £ 12 per gli adulti, i bambini sotto i 16 anni entrano gratis, se accompagnati da un adulto.

Tempo di viaggio: 35 minuti con la metropolitana.

 

Sogna di navigare sul Cutty Sark

Se stai cercando un assaggio del patrimonio marittimo da unire alla tua esplorazione reale, non perderti il Cutty Sark. La nave è stata visitata numerose volte dalla regina Elisabetta II insieme a suo marito, il principe Filippo. Visitala per avere un assaggio della storia marittima britannica e celebra 150 ° compleanno della nave, con una serie di attività dal 22 al 24 novembre 2019.

Price: A partire da £ 13,50 per gli adulti e £ 6,75 per i bambini di età superiore ai quattro anni. I bambini sotto i quattro anni entrano gratis.

Tempo di viaggio: 5 minuti a piedi.
Una cena in stile Principessa Margaret
Per un pizzico di romanticismo degno di una principessa, puoi cenare in un ristorante a lume di candela, in un luogo un tempo amato dalla principessa Margaret. Ribattezzato Maggie Jones, secondo quanto riferito in omaggio all’alias preferito della Principessa, questo affascinante ristorante di Kensington offre piatti tradizionali in un’atmosfera rustica. Completo di cestini di vimini e luppolo appeso, è perfetto per una serata romantica all’insegna del buon cibo e del fascino inglese.

Prezzo: I piatti principali partono £15

Tempo di viaggio: 55 minuti con la Docklands Light Railway e la metropolitana.

 

Per un po’ di divertimento serale

Se sei un fan di The Crown, il Lyceum Theatre nel West End di Londra sarà immediatamente riconoscibile ai tuoi occhi. Utilizzato come scenografia per il Royal Gala a cui partecipano la regina Elisabetta (Claire Foy) e il principe Filippo (Matt Smith), questo teatro ti accoglierà per la tua serata da ricordare. Il teatro ospita da tempo il musical Il Re Leone.

Prezzo: I biglietti per The Lion King partono da £20 –online tutti i dettagli.

Tempo di viaggio: 30 minuti in metropolitana.

 

Giorno 3: Hertfordshire

Per il terzo e quarto giorno del tuo viaggio, ti consigliamo di viaggiare con stile e noleggiare un’auto classica o un veicolo visto, per esempio, proprio in The Crown. Dalle Aston Martin alle Rolls Royce, noleggiare un’auto classica aggiungerà sicuramente un tocco regale alla tua avventura in Gran Bretagna nel nome di The Crown.

Prezzo: il noleggio auto può avere vari prezzi. Dipende dal modello, dall’uso e dalla durata.

 

Esplora un luogo pieno di storia
Ripercorri i passi della formidabile Queen Mary (Eileen Atkins) nelle sale della Hatfield House. L’impressionante Long Gallery apparve in The Crown mentre la Regina Mary camminava per recarsi dal Duca di Windsor. Questa dimora signorile venne costruita nel 1600 e offre uno spaccato di un’era stravagante della storia britannica. Con squisiti esempi di artigianato giacobino pronti a mostrarsi ovunque, fu qui, nell’Old Palace nel 1558, che a Elisabetta I fu detto che sarebbe salita al trono. Questo solo un altro motivo per cui questo luogo è un must per gli appassionati di storia.

Prezzo: La riapertura sarà il 4 Aprile 2020. L’entrata alla casa costerà £19 per gli adulti e £9 per i bambini.

Tempo di viaggio: circa un’ora d’auto da Londra.

 

Goditi un passatempo regale
In alternativa, indossa una giacca di tweed tradizionale e un paio di stivali Wellington e prova a sparare ai piccioni di argilla. Per godere di questo classico passatempo reale, la Lea Valley Shooting Association nell’Hertfordshire offre esperienze sia per piccoli gruppi che per viaggiatori singoli.

Prezzo: I prezzi partono da £30 per un’esperienza ‘have-a-go’. Si arriva a £70 per un’ora di sessione individuale.

Tempo di viaggio: 25 minuti in auto.

 

Deliziati con della cucina di gran gusto e livello
Cena in un lussuoso stile country al St Michael’s Manor Hotel. Con vista sui cinque acri di terreno e sul tranquillo lago, il Lake Restaurant, ispirato all’aranciera dell’hotel, serve una cucina britannica con un tocco moderno, con piatti tra cui filetto di manzo, halibut, cavolfiore e frittelle di broccoli.

Prezzo: un pranzo di due portate parte da £20, o £24 per tre portate.

Tempo di viaggio: 25 minuti in auto.

 

Esplora i tesori della storia
Guarda il punto in cui il Principe Filippo (Matt Smith) e la Principessa Margherita (Vanessa Kirby) hanno condiviso una conversazione privata in The Crown, sulla romantica tromba delle scale in legno della Knebworth House. Questa casa racconta 500 anni di storia e cultura britannica e l’ingresso include una visita guidata approfondita.

Prezzo: Apertura marzo-settembre 2020, I prezzi partono da £14 per gli adulti e da £13.50 per i bimbi. Il Prezzo comprende il tour della casa.

Travel time: 30 minuti in auto.

 

Cena in un accogliente pub di campagna
Con il suo menu eclettico composto da piatti tradizionali e gustose ricette moderne, The Lytton Arms è pub accogliente, con personale locale pronto a chiacchierare e a dare consigli su come placare la fame.  Con un menu giornaliero servito fino alle 21:30, puoi goderti il caldo della stufa tradizionale sorseggiando una birra artigianale: un modo glorioso per concludere la giornata!

Prezzo: I piatti principali partono da £10

Tempo di viaggio: 10 minuti di viaggio

Scopri di più su quest’area visitando Enjoy Saint Alban’s

 

Giorno 4: Cambridgeshire

Visita una delle città più pittoresche della Gran Bretagna, Cambridge, nonché una delle location più affascinanti utilizzata per le riprese molti film e serie tv.
Esplora le location di matrimoni e incoronazioni
Utilizzata come sfondo per le scene del matrimonio tra la regina Elisabetta e il principe Filippo, così come per la famosa incoronazione televisiva, la Cattedrale di Ely è un must per ogni fan di Crown. Costruita nel 1083, questo edificio religioso è un eccezionale esempio di architettura monastica medievale. Esplora l’imponente navata, la Lady Chapel e goditi una visita guidata all’interno della torre della chiesa e ascolta i coristi: cantano in questa cattedrale dal XVI Secolo.

Prezzo: I biglietti partono da £9 per gli adulti e £13 per un biglietto combinato per visitare anche lo Stained Glass Museum.

Tempo di viaggio: 90 minuti in auto.

 

Assaggia i sapori locali
Goditi i deliziosi pasti presso il Poets House Hotel and Restaurant. Situato a soli cinque minuti d’auto dalla Cattedrale di Ely, il menu del ristorante utilizza ingredienti di stagione e di provenienza locale per creare deliziosi piatti come costolette di agnello, filetto di salmone e lombo di merluzzo.

Prezzi: i piatti principali partono da £13

Tempo di viaggio: 5 minuti d’auto dalla Cattedrale di Ely.

 

Scopri il patrimonio reale di Cambridge
A soli 40 minuti di auto si trova la città universitaria di Cambridge, piena zeppa di storia, di notevole architettura e tortuose strade acciottolate. Esplora la famosa Università, l’alma mater del Principe di Galles, noleggia una barca e goditi un giro lungo il fiume Cam, o semplicemente fai un giro turistico prima di tornare a Londra.

Tempo di viaggio: 40 minuti d’auto.

Dai il benvenuto al 2020: la guida per trascorrere il Capodanno in Gran Bretagna

Read More

Abbaglianti feste a tema degli Anni ’20, cene indimenticabili e un carnevale latino in una dimora del XVIII secolo. Il 2020 è quasi alle porte e la Gran Bretagna si sta preparando a celebrare il Capodanno in grande stile. Con così tante grandi destinazioni che offrono tutti i tipi di feste e celebrazioni, in Gran Bretagna avrai solo l’imbarazzo della scelta!
LONDRA

Trasmessi dalle televisioni di tutto il mondo, la reputazione dei fuochi di Capodanno di Londra sicuramente è più che meritata. La folla si raduna lungo tutto South Bank per godersi l’arcobaleno di colori che illumina il cielo e il London Eye mentre accolgono un altro anno. I biglietti per questo evento sono disponibili per l’acquisto online.

Prezzo: £10

Chi ama il conto alla rovescia per il nuovo anno condito con un pizzico di stile, la cosa migliore da fare è prenotare un tavolo in uno dei migliori ristoranti di Londra con vista sul cielo della capitale, tra cui Galvin at Windows o Aqua Shard.

In alternativa, perché non godersi lo spettacolo dall’acqua, a bordo di una delle crociere di Capodanno sul Tamigi? Qui potrai gustare una cena di quattro portate, ballare e avere in mano un bicchiere di champagne per brindare allo scoccare della mezzanotte, prima di dirigerti verso il ponte esterno per una vista impareggiabile dello spettacolo pirotecnico di Londra.

Prezzo: ci sono vari pacchetti che partono da £199

L’iconico edificio sul lungofiume del Southbank Centre ospita una festa di Capodanno piena di musica, allegria e un posto in prima fila per il famoso conto alla rovescia e i fuochi d’artificio. Esplora i cinque piani, dove troverai anche due sale tematiche, bar, DJ che si esibiscono dal vivo e lezioni di danza, per dare il benvenuto nel nuovo anno in modo divertente.

Prezzo: ci sono vari tipi di biglietti disponibili, con un range di prezzi che va da £95 a £295

Il museo di storia Naturale di Londra è uno tra i luoghi inaspettati dove organizzare grandi feste e la festa di San Silvestro. L’evento che si terrà lì si chiama Creatures of the Night.  Danza tutta la notte in una silent disco sotto un’installazione che rappresenta una luna gigante, diventa creativo con la vernice UV per il corpo, crea una maschera che ricorda un animale e prova il Musical Bingo, il tutto in uno degli edifici storici più magici di Londra.

Prezzo: I biglietti early bird costano £90, con un drink di benvenuto.

Battersea Evolution ospiterà il London’s New Year’s Ball per celebrare l’inizio del 2020, con un tema che porta dritti nella città di New York. I visitatori potranno passeggiare tra gli alberi spolverati di neve e sorseggiare vino frizzante mentre attendono di assistere a un’esibizione dal vivo o ordinare un drink in un bar di lusso. Goditi una stravagante cena di quattro portate, bevande illimitate, una vivace pista da ballo e persino degli autoscontri nostalgici.

Prezzo: da £190

Benvenuto nel 2020 come se fosse il 1920 alla festa di San Silvestro del Candlelight Club. Aspettati una notte piena di jazz, cabaret, musica dal vivo e danza Charleston.

Prezzo: I biglietti early bird partono da £45, salendo fino a £55

 

EDIMBURGO

Edinburgh’s Hogmanay è una delle più grandi celebrazioni di Capodanno del mondo e la festa del 2019 non farà eccezione. Il 31 dicembre vedrà il produttore di fama internazionale Mark Ronson ospite della più grande celebrazione di Edimburgo con Hogmanay in the Gardens. Ci sarà molta musica dal vivo seguita da un incredibile spettacolo pirotecnico con il Castello di Edimburgo come scenografia. Non mancherà il famoso Street Party della città.
NEWCASTLE

Forse la festa di San Silvestro più divertente, Sage Gatehead presenta una serata anni ’70 che porterà i visitatori in una vera e propria discoteca nel cuore di Newcastle, promettendo la migliore colonna sonora di sempre e una band dal vivo. Questo è un evento adatto a chi ama fare le ore piccole, da frequentare rigorosamente vestiti in stile Anni ’70. in piedi fino alle ore piccole – gli abiti eleganti a tema anni ’70 sono incoraggiati.

Prezzo: £60 per la serata, £100 per chi vuole aggiungere anche una cena di 4 portate.

Pronti a offrire una serata per far ballare gli adulti e i loro piccoli fino allo sfinimento, il New Year’s Eve at Newcastle’s Gosforth Civic Theatre è un evento per tutte le famiglie che vogliono divertirsi. Tra le attività offerte, ci sarà una stanza dove fare lavori artigianale, perfetta per tenere occupati i più piccoli.

Prezzo: £6 per gli adulti e £4 per i bimbi sotto i 14 anni

 

 

MANCHESTER

Per festeggiare la fine dell’anno in modo pieno di stile, il Mercure Manchester Piccadilly Hotel porterà una fetta di glamour ispirato a Gatsby nel centro della città al New Year’s Eve Gala Ball. Una serata ricca di cibo, jazz, blues e tanti brindisi con champagne e con lo spirito dei ruggenti Anni ’20.

Prezzo: £80.54

Tatton Park, la dimora del XVIII secolo del Cheshire, ospiterà un New Year’s Eve Party pari a nessun altro. Ispirandosi al vibrante Mardi Gras e alla cultura carnevalesca in America Latina, offrirà una serata di danza calypso e samba fino al conto alla rovescia per accogliere il 2020 e oltre.

Price: da £59.50 per persona.

 

CARDIFF

Festeggia l’inizio del 2020 sul ghiaccio! La pista di pattinaggio di Cardiff Winter Wonderland è aperta la sera di Capodanno dalle 23:30 a mezzanotte: potrai quindi accogliere il nuovo anno pattinando. Altre attrazioni nella capitale del Galles includono una fiera divertente e il nuovo sentiero alpino attraverso i giardini di Gorsedd.

Il ristorante James Sommerin, uno dei 50 migliori ristoranti della Good Food Guide del 2019, offre un ricco menu di sette portate per celebrare il 2020. Situato vicino alla pittoresca baia di Cardiff, questo ristorante sul mare offre un ambiente romantico e intimo per la notte di San Silvestro.

Prezzo: £150 per persona

 

PER QUALCOSA DI DIVERSO…

La Gran Bretagna è famosa per le sue stravaganti tradizioni e la notte di San Silvestro non fa eccezione. Ecco alcune proposte gratuite che potrebbero indurre i visitatori a godersi un Capodanno vivendo il lato eccentrico della Gran Bretagna …

Scozia

La Fireball Ceremony a Stonehaven vedrà sfilare gli abitanti di questa città costiera scozzese attraverso High Street facendo oscillare delle piccole sfere fiammeggianti sopra la testa, accompagnati da cornamuse. Quando gli orologi suonano la mezzanotte del 31 dicembre, le palle di fuoco vengono lanciate nelle acque del porto. Il tutto culminerà in uno spettacolo pirotecnico.

Prezzo: evento gratuito

La Scozia è famosa per le sue impressionanti feste di San Silvestro e il piccolo villaggio di Comrie nel Perthshire, a circa 90 minuti da Edimburgo e Glasgow, celebrerà l’inizio del nuovo anno con la Comrie Flambeaux Procession. Questo antico festival del fuoco – inizialmente messo in atto con l’intento di pulire il villaggio all’inizio di ogni anno – vede le persone sfilare attraverso il villaggio con delle torce che verranno accese a mezzanotte, accompagnate dal suono delle cornamuse. Prima che ciò accada, ci sarà una sfilata in maschera per bambini e uno spettacolo pirotecnico.

Prezzo: evento gratuito

 

Northumberland

Tradizione locale da oltre 160 anni, The Allendale Tar Bar’L è un festival che si svolge ad Allendale nel nord-est dell’Inghilterra, a circa 45 minuti di auto da Newcastle. Più di 40 uomini, tutti in costume, formano una processione che trasporta botti di whisky contenenti catrame ardente. La processione guidata dalla musica termina a un falò cerimoniale a mezzanotte, per dare il via alla festa.

Prezzo: evento gratuito

Capodanno a mollo in Danimarca con il Safari delle ostriche!

Read More

Al bando i vestiti da sera e tacchi alti, il capodanno si fa a mollo. 

Nel Wadden Sea, sulla costa occidentale della penisola danese dello Jutland, il safari delle ostriche offre una delle esperienze più sorprendenti e immersive per i gourmet appassionati di natura. Durante il safari si passeggia sulle spiagge del mare Wadden diretti ai banchi di ostriche selvatiche dove le ostriche possono essere raccolte, degustate o… semplicemente osservate. E il tutto circondati da un paesaggio mozzafiato. 

I tour guidati alla ricerca di ostriche selvatiche in un ambiente incontaminato e in concomitanza alla bassa marea, quando i banchi di ostriche emergono. 

E se per Capodanno si ha voglia di ostriche fresche da raccogliere a mano Sort Safari organizza sull’isola di Rømø un tour guidato il 30 dicembre, prenotabile direttamente sul loro sito web.

 

Un fine ed inizio anno davvero memorabili!

 

Verso il  2020 in pieno stile danese

Per vivere il  Capodanno in pieno stile danese ecco alcune delle tradizioni più famose. 

Discorso di Capodanno della Regina. 

Il 31 dicembre alle 18:00 l’amatissima Regina Margrethe dà il via ai festeggiamenti. I danesi si raccolgono davanti al piccolo schermo ripercorrendo nelle parole della Regina gli eventi che più hanno segnato il paese nell’anno che si chiude. 

 

Salto giù dalla sedia

A mezzanotte in punto i danesi passano simbolicamente all’anno nuovo saltando giù da una sedia. Quest’antica tradizione è anche un portafortuna per iniziare l’anno nel migliore dei modi. 

Repubblica Ceca: sopra i tetti del mondo

Read More

Non solo torri svettanti, balconi naturali, alte vette, antichi avamposti… nel variegato territorio ceco viste vertiginose, e commoventi, sul paesaggio e sulle sue città si possono godere anche “semplicemente” dai tetti, dalle terrazze e dai giardini pensili di case e palazzi. Qualche spunto a caccia di vedute insolite e tramonti indimenticabili.

Praga “by roof”

Nel cuore della capitale, in piazza Venceslao, Palazzo Lucerna, non offre solo un concentrato di arte e storia od occasioni imperdibili di shopping e cultura (è una elegante galleria commerciale che ospita, tra gli altri, una caffetteria, una sala concerti, il cinema più vecchio della città…), ma anche un panorama mozzafiato sui tetti di Praga. Negli ultimi anni, il top dell’edificio è stato aperto al pubblico con una magnifica teoria di terrazze panoramiche e una caffetteria estiva. La scorsa estate è stato addirittura trasformato in un insolito giardino di piante termofile mediterranee, cornice per eventi culturali e sociali. Mentre vi godete quindi le magiche atmosfere d’autunno e d’inverno nella capitale, mettete già in agenda una fuga primaverile, quando sarà di nuovo consentita l’ascesa al tetto di Lucerna (sabato, domenica e lunedì dalle 15:00 all’imbrunire). La chicca: l’ascensore è in realtà un montacarichi “a paternoster”, ovvero una serie di cabine a funzionamento continuo, da cui saltar giù quando si arriva al livello desiderato.
Fin da subito, invece, in piazza della Repubblica vi aspetta il tetto del centro commerciale Kotva. Non lontano dalla Casa Municipale, le sue porte furono aperte ai clienti per la prima volta nel febbraio 1975. Più recente, invece, il ristorante Sluneční terasa T-anker (Terrazza al sole T-anker). Al quinto piano dell’edificio, vanta la più grande terrazza di Praga, con una superficie di 650 metri quadrati. Spettacolare la vista sulla Città Vecchia, punteggiata dai campanili delle chiese. Il ristorante, aperto fino alle 22:00, propone tra l’altro una vasta scelta di birre, di grandi e piccoli birrifici locali, ma anche etichette estere.
Sempre a Praga, ecco anche la sorpresa del Museo Nazionale dell’Agricoltura, nel quartiere Letná. In seguito alla recente ristrutturazione, che ha restituito all’edificio lo splendore e l’aspetto degli Anni ’30, oggi è accessibile anche il tetto, da cui godere una vista a 360° sulla capitale, Castello compreso. La terrazza, tra l’altro ospita un giardino di erbe aromatiche e officinali e persino degli alveari. Altra sede non solo espositiva ma anche panoramica, è il Museo Nazionale, la cui cupola –aperta al pubblico dalla scorsa primavera- regala vedute suggestive non solo sulla sottostante piazza Venceslao e sui tetti circostanti, ma su tutta la città.
Sulla collina di Vitkov, già panoramica di suo, il consiglio è di raggiungere il Monumento Nazionale, la cui grande terrazza sul tetto è accessibile tutto l’anno, da giovedì a domenica, con orario 10-16. Vi sembrerà di poter sfiorare con un dito il quartiere di Žižkov con l’imponente torre televisiva, Karlín, la Città Nuova, il Museo Nazionale e l’infinita teoria di campanili che caratterizza Praga e che le è valsa il soprannome di “città dalle cento torri”.

Delizie per la vista e per il palato

Nella capitale, infine, non mancano gli indirizzi di tendenza, dove concedersi un’ottima cena con nel menu anche viste mozzafiato. Per esempio il ristorante dell’albergo U Zlaté studně (Al Pozzo d’oro), indicato regolarmente da TripAdvisor come uno dei migliori alberghi del mondo. Dalla terrazza si gode una vista unica sulla Città Piccola. Altrettanto iconico, il ristorante Terasa U Prince (Terrazza Dal Principe), in piazza della Città Vecchia, segnalato da più fonti come roof restaurant tra i più suggestivi al mondo. Ci si lustra gli occhi, infine, anche al ristorante Villa Richter, nel complesso del Vigneto di San Venceslao, nel Castello di Praga.
Occhi puntati su Ostrava e Brno
Anche Ostrava -capoluogo della Moravia-Slesia soprannominato “cuore d’acciaio” della Repubblica Ceca, in virtù del suo straordinario patrimonio di archeologia industriale- a suo modo può vantare i propri “tetti” panoramici. Più che tetti, altiforni, torri, scheletri di ferro e altre strutture che l’industria del carbone, del ferro e dell’acciaio ha lasciato in eredità alla città… Nella zona inferiore del sito minerario di Vitkovice, ecco per esempio la sovrastruttura dell’altoforno n. 1. Oggi ribattezzata Bolt Tower, ospita una caffetteria, uno spazio per ricordare la storia industriale della città, un club e una terrazza panoramica che cattura da un’altezza di quasi 78 metri il paesaggio “fantascientifico” sottostante. Altro punto panoramico in città è la novecentesca torre del Municipio nuovo, alta 73 metri, da cui ammirare, quando il meteo è particolarmente favorevole, addirittura l’intera regione, dai monti dei Beskydy alle pianure polacche.
A Brno, gioiello funzionalista della Moravia meridionale, il miglior punto panoramico, attrezzato persino con cannocchiali, si trova in cima alla Casa dei Signori di Lipa. La terrazza è al 7° piano di un palazzo rinascimentale sapientemente restaurato e sovrasta una caffetteria e un elegante night bar. La vista spazia da parte di Piazza della Libertà alla Chiesa di San Giacomo. Anche qui però, occorrerà aspettare la primavera… Sempre aperte, invece, la torre dell’Orologio del Municipio Vecchio e le torri della Cattedrale dei Ss. Pietro e Paolo.

Un viaggio invernale in Gran Bretagna – London, Bath, le Cotswolds e le Highlands

Read More

Ami viaggiare al di fuori dell’alta stagione? Un viaggio in Gran Bretagna in inverno ha davvero molti vantaggi. Fai più esperienze possibili, dalla scoperta delle tradizioni alle piacevoli passeggiate nell’aria frizzante in campagna, alle serate nei pub locali che trasudano intimità fino a lasciarti avvolgere dal fascino natalizio. Da Londra alle Highlands, organizza un viaggio invernale e scopri i il meglio della Gran Bretagna in tutto il loro splendore festivo.

London, Inghilterra meridionale

Con l’avvicinarsi dell’inverno, Londra si trasforma nella capitale più avvolgente e festiva che ci sia. Ci sono illuminazioni pronte a scintillare a perdita d’occhio, i negozi preparano le vetrine più belle di sempre e i pub si animano con decorazioni tradizionali e si scaldano grazie ai caminetti scoppiettanti.
Cosa fare a Londra: lasciati avvolgere dalle luci e dall’atmosfera natalizia

L’inverno a Londra è un must per chi desidera una vacanza piena di atmosfera festosa e romanticismo. Cammina sotto le luci scintillanti, ammira i giganteschi alberi di Natale e osserva alcuni dei migliori negozi nella loro versione natalizia. Fermati a guardare il famoso albero di Natale a Trafalgar Square, osserva le luci di Carnaby Street e passa davanti alle vetrine dei grandi magazzini tra cui Fortnum & Mason, Selfridges o Harrods. Infine, visita le attrazioni in grande stile durante un Christmas taxi tour.
Tradizioni invernali: pattina sul ghiaccio a Londra

Costruito nel 1881, il Museo di storia naturale di Londra, con la sua eccezionale architettura, è senza dubbio una delle icone più conosciute e più belle della città. Ricco di affascinanti mostre visitabili tutto l’anno, durante i mesi invernali si trasforma in qualcosa di speciale, in quanto l’edificio diventa lo splendido scenario di una delle piste di pattinaggio più famose della città. Illuminata da scintillanti lucine e con al centro un maestoso albero di Natale, la pista di pattinaggio è una scelta popolare e coinvolgente per un romantico appuntamento londinese o una gita in famiglia durante i mesi invernali.

Quando? 19 ottobre 2019 – 12 gennaio 2020
Dove dormire… e sentirsi come un re

Conosciuto per essere uno dei “segreti meglio custoditi” di Londra, Hazlitt’s Hotel è un alloggio regale, affascinante e lussuoso come suggerisce l’esterno della casa georgiana in cui si trova. Immerso nel cuore di Soho, l’elegante arredamento dell’hotel è caratterizzato da lampadari a braccio, finestre alte e mobili antichi. Il suo bar, la biblioteca e il servizio di prim’ordine rendono la base perfetta per i visitatori che cercano un soggiorno unico ed elegante nella capitale.

Quanto costa? I prezzi partono da £242 per notte

 

Dove mangiare… come una regina

Chiunque abbia desiderio di rilassarsi e riscaldarsi in un pub tradizionale dovrebbe recarsi al Queen’s Head. Un accogliente rifugio nel mezzo della vivace King’s Cross, il pub è dotato di un caminetto scoppiettante, una selezione di ottime birre, whisky e persino un tagliere di formaggi speciale per tutti i buongustai.

Le Cotswolds, Inghilterra meridionale

A soli tre ore di auto dal centro di Londra, la zona delle Cotswolds è un mondo lontano tranquillo, lontano dalle strade animate della capitale.

Cosa fare: scopri dei veri e propri gioielli inglesi

Per un assaggio del pittoresco stile di vita tipico delle Cotswolds, raggiungi Chipping Campden. Questa piccola città britannica offre ai visitatori tradizionali cottage color sabbia, negozi amichevoli gestiti localmente e una chiesa storica, per non parlare di una scelta di affascinanti sale da tè: il luogo perfetto per godersi pasticcini e tè per scaldare corpo e anima.
Tradizioni invernali: il Natale a Blenheim Palace

Scopri il Natale al Blenheim Palace. Patrimonio dell’umanità e luogo di nascita di Sir Winston Churchill, il palazzo è una dimora storica infinitamente interessante, con grandi sale e splendidi giardini. Conosciuto anche per le sue celebrazioni natalizie, nel 2019 il palazzo sarà trasformato in un mondo fantastico ispirato direttamente da Alice nel Paese delle Meraviglie. Ci saranno il Mad Hatters Tea Party e persino un mercatino di Natale. Questa esperienza natalizia sarà perfetta in abbinamento all’atmosfera ovattata della campagna, con la nebbia leggera e l’aria fresca. Chiunque passerà di lì si sentirà alla grande, come lo Stregatto del libro di Lewis Carroll.

Quando? 22 novembre 2019 – 5 gennaio 2020
Dove dormire: un po’ di lusso eco-friendly

I viaggiatori alla ricerca di lusso a cinque stelle combinato con strutture chic ed ecologiche avranno di che essere felici. Offrendo un soggiorno in uno dei due storici cottage in pietra color miele, Eco Chic Cottages è una grande espressione del fascino delle Cotswolds. I servizi offerti prevedo la possibilità di massaggi, tè pomeridiano su richiesta ed eccezionali opportunità di osservare le stelle. Questo potrebbe essere un luogo perfetto per un po’ di relax durante le festività natalizie.

Quanto costa? I prezzi per I cottage partono da £550 per due notti.
Dove mangiare: alta cucina e ottime ale locali

A pochi passi dall’Eco Chic Cottages si trova lo Shilton Rose & Crown, un affascinante pub locale dove i potrai provare cibo da pub di fascia alta sorseggiando una birra locale davanti a un fuoco scoppiettante. Con travi a vista, tavoli a lume di candela e muri di pietra immersi nella luce dorata, questo pub regala un’accogliente fetta di vita di campagna britannica per antonomasia.

Bath, Inghilterra sud-occidentale

Una città di cattedrali, architettura di fama mondiale e personaggi del calibro di Jane Austen, Bath è una tappa imperdibile nel tour invernale della Gran Bretagna. Situato nel sud-ovest, a meno di due ore di auto da Chipping Campden, è un luogo ricco di storia, cultura e fascino.
 

Cosa fare: ammirare l’architettura della città

Scopri uno dei luoghi più riconoscibili per l’architettura georgiana in Gran Bretagna: il Royal Crescent. Sullo sfondo di molti adattamenti televisivi e cinematografici dei romanzi di Jane Austen, questa mezzaluna in pietra comprende trenta grandi case a schiera ed è uno spettacolo da non perdere per gli amanti della storia e dei drammi d’epoca. Curioso di saperne di più sulla vita e la cultura georgiana? Visita Museum of Georgian life at No. 1 Royal Crescent, dove i potrai cogliere l’occasione per fare un salto nel passato e sperimentare la vita nella società britannica di alto rango del XVIII secolo.
Tradizioni invernali: ascolta I canti e goditi il mercatino di Natale

Gemma della città, la Bath Abbey diventa ancora più suggestiva durante il periodo natalizio per l’alternarsi dei momenti con i canti di Natale. Potrai ascoltarli il giovedì, venerdì e sabato: si tratta di piccoli concerti di 20 minuti sono una dose divertente dello spirito natalizio tradizionale.

Quando? 28 novembre – 15 dicembre 2019
Dove dormire: rilassati in una spa

Conosciuta per le proprietà curative della sua acqua, Bath è stata una famosa città termale fin dai tempi dei romani, quindi quale posto migliore dove soggiornare se non il Bath Spa Hotel? Una meravigliosa sistemazione a cinque stelle con arredi eleganti e raffinati, qui potrai goderti il centro benessere, la piscina o concedersi uno speciale tè pomeridiano, per un’esperienza invernale davvero speciale.

Quanto costa? I prezzi possono variare. Prenotare in anticipo può aiutare.
Dove mangiare: lasciati coccolare dal The Mill

A solo un miglio dal centro di Bath, lungo il canale, si trova l’accogliente The Mill at Bathampton. Un ottimo posto per un assaggio di intimità rurale all’interno di un centro culturale, questo pub sul canale offre cibi caldi, vino e birra accompagnati da splendide viste sul fiume.

Fort William, Highlands Scozzesi

Per i viaggiatori che cercano epici scenari scozzesi e amano riscaldarsi con un sorso di whisky locale, Fort William offre un fascino infinito e panorami incredibili, per non parlare delle migliori “acquavite” del paese!

Cosa fare: ammira I migliori panorami della Scozia

I visitatori che desiderano immergersi in alcuni dei famosi paesaggi scozzesi possono trascorrere la giornata al Lochaber Geopark, vicino a Fort William. Con laghi, cieli infiniti e cascate in abbondanza, questo è un ottimo punto di partenza per un’escursione gratificante o un’avventura on the road nella zona.
Tradizioni invernali: il gusto speciale del whisky

I visitatori con un amore o un interesse per il whisky scozzese potranno godersi una visita guidata in una delle più antiche distillerie del paese. Situata a pochi minuti di auto da Fort William, la Ben Nevis Distillery produce whisky da 178 anni. Esplora le sale di produzione e assaggia un piccolo dram di

Dove dormire: passa la notte in una chiesa sconsacrata

Sei alla ricerca di un hotel pieno di storia? Dirigiti al Limetree Hotel, una ex chiesa risalente alla metà del 1800. Ora è un hotel a conduzione familiare, che serve ottimo cibo in un ambiente caldo e accogliente, Limetree è una base unica da cui partire per esplorare la città e la campagna circostanti.

Dove mangiare: tutto il sapore della Scozia

Situato sulla strada principale di Fort William, il Ben Nevis bar offre ottime birre e piatti sostanziosi, tra cui “Ben Nevis steak pie”, salsicce locali e purè, oppure classici come fish and chips. Qui troverai regolari sessioni di musica dal vivo, tra le quali non può mancare della musica tradizionale scozzese. Un ceilidh da quelle parti è un’esperienza perfetta per scaldare un inverno in vero stile scozzese.

Il Last Christmas tour di Londra

Read More

Last Christmas uscirà in Italia il 19 Dicembre e promette una deliziosa atmosfera natalizia, mettendo in mostra Londra nella sua meravigliosa veste festiva. Ispirato dalla canzone scritta dagli Wham! Nel 1984, prodotta e cantata dal defunto George Michael, questa commedia romantica scritta dalla vincitrice del premio Oscar Emma Thompson, cattura le immagini e i suoni di Londra in un momento magico dell’anno. Sullo sfondo di palline, lucine e addobbi vari, la storia d’amore vedrà Emilia Clarke nei panni di Kate, uno degli elfi di Babbo Natale che lavora in un negozio in tema natalizio tutto l’anno. Cosa succederà quando incontrerà l’apparentemente troppo bello per essere vero Tom, interpretato dalla stella di Crazy Rich Asians Henry Golding? Goditi la visione di una miriade delle attrazioni più iconiche della capitale, segui le orme di Clarke in questo itinerario ispirato a Last Christmas e scopri le incantevoli ambientazioni che caratterizzano il nuovo film del regista Paul Feig.

Guarda il trailer

 

Regent Street, centro di Londra

Famosa per offrire grandi esperienze di shopping, ristorazione e benessere, Regent Street ospita la più grande installazione di luci festive nella capitale. Insieme a St James “, le maestose luci di” The Spirit of Christmas “pendono orgogliosamente sopra le teste di chi cammina in cerca di regali di Natale. La stessa Regent Street celebra i suoi 200 anni nel 2019, promettendo di dare ai festeggiamenti natalizi qualcosa in più, già dall’accensione delle luci il 14 novembre. Lasciati affascinare dalle incantevoli vetrine di Hamley’s prima di portare i più piccoli a visitare la Grotta di Babbo Natale presso il famoso rivenditore di giocattoli. Avventurati in Oxford Street per scoprire Selfridges e Liberty London, un paradiso dello shopping che offre di tutto, da decorazioni affascinanti a marchi di lusso e gioielli di ogni tipo.
Seven Dials, Camden

Un abbagliante caleidoscopio di boutique e negozi di bellezza, marchi storici e luci festive, le sette strade acciottolate comunicanti di Seven Dials sono trasformate in un centro di gioia natalizia, fin da metà novembre. Scopri una deliziosa gamma di marchi di stilisti sotto le luci scintillanti di questo grazioso quartiere, con circa 100 negozi di moda e lifestyle che offrono una gamma di regali sontuosi, prima di gustare un brunch o una cena in uno degli oltre 50 ristoranti indipendenti della zona.

Covent Garden, centro di Londra

Continua il tour festivo tra i marchi storici e le boutique di bellezza delle strade acciottolate di Covent Garden. Il quartiere commerciale centrale di Londra, che ospita il negozio di Natale aperto tutto l’anno in cui Kate lavora nel film, si trasforma ogni anno per il periodo natalizio con una raffica di luci e vetrine accattivanti fin dal 12 novembre. Fai shopping all’ombra di un enorme albero di Natale decorato a mano, gloriosamente illuminato da 30.000 luci. Incontra la gigantesca scultura di renne e mettiti comodo sotto i giganteschi lampadari ornati di vischio. Ci sarà persino la possibilità di fare shopping notturno e ascoltare i canti di Natale (in date selezionate a dicembre). Puoi poi aggiungere un tocco festivo e abbracciare il vero spirito del periodo natalizio in uno dei workshop sulla fabbricazione di ghirlande presso Petersham Nurseries (giorni selezionati a novembre e dicembre).
Cecil Court, centro di Londra

Con affascinanti facciate di negozi vittoriani, intime librerie e piccole gallerie scintillanti di luci festive, Kate si imbatte in Tom per la seconda volta a Cecil Court. Collegando Charing Cross Road e St Martin’s Lane, nel cuore del Theatreland, questo pezzo di Londra è perfetto per esplorare i negozi caratteristici prima di assistere a uno spettacolo in uno dei teatri abbaglianti della capitale. In alternativa, vai a pattinare a Somerset House, dove la Edmond J. Safra Fountain Court si trasforma in un meraviglioso rifugio invernale pronto a scaldarti.
Southbank, Lambeth

Southbank si anima a Natale con suoni e immagini. Fai una passeggiata romantica lungo il Tamigi mentre il profumo del vin brulé riempie l’aria, passando davanti a piccole baite che vendono di tutto. Scopri le luci festive della capitale in tutta la loro gloria dalla comodità del London Eye, completamente illuminato per la stagione, prima di assaggiare ciò che l’affascinante mercatino di Natale ha da offrire. La gigantesca ruota panoramica di 135 metri offre una vista spettacolare a 360 gradi sulla città, consentendo ai visitatori di individuare punti di riferimento tra cui Westminster e il Parlamento, la Cattedrale di St.Paul e The Shard.
St Mary’s Hospital, Paddington

Dirigiti a est della stazione di Paddington, progettata dal grande ingegnere Isambard Kingdom Brunel e completamente addobbata per i festeggiamenti, per raggiungere l’ospedale di St Mary. Lo spettacolare edificio in mattoni rossi risale alla metà del XIX secolo e ospita, nel film, il medico di Kate. In alternativa, indossa qualcosa di caldo e dirigiti a nord dalla stazione per una pittoresca passeggiata lungo il canale attraverso il quartiere artistico di Little Venice, un’oasi di tranquillità in mezzo alla città pronta a festeggiare.
St Mary’s Church, Marylebone

Continua ad avventurarti verso est per scoprire le boutique indipendenti, i piccoli ristoranti e le gallerie di Marylebone e cogli l’occasione per trovare alcuni regali dell’ultimo minuto nell’ Alfie’s Antiques Market, prima di scoprire la sorprendente facciata della chiesa di St Mary. I fan particolarmente attenti riconosceranno questo luogo come il rifugio per senzatetto in cui Tom fa volontariato. Emilia Clarke, che appare nel suo primo ruolo dopo l’epico successo della HBO Game of Thrones, interpreta un’aspirante cantante che scalda le sue corde vocali sia all’interno che all’esterno della carismatica chiesa cristiana.
 

 

Brixton Outdoor Market, Lambeth

Più a sud troverai un centro eclettico di negozi e ristoranti vintage che propongono deliziosi cibi da tutto il mondo, promettendo una deliziosa gamma di sapori e stili. Il mercato all’aperto di Brixton, decorato con amore per i festeggiamenti, compare più volte nello scorso Natale e offre ampie opportunità di fare scorta di oggetti e cose buone per riempire le calze.

 

Alexandra Palace, Haringey

Completa il viaggio festivo con una visita a uno degli edifici più iconici di North London, il capolavoro vittoriano di ingegneria chiamato Alexandra Palace. Segui Kate e Tom salendo sulla sua pista di pattinaggio, prima di uscire per ammirare la vista panoramica sulla capitale. I pattinatori poco esperti sono fortunati, dato che all’Ally Pally sono disponibili lezioni tutto l’anno per coloro che vogliono imparare a pattinare!

Dopo una giornata di esplorazione e shopping natalizio, scopri i luoghi accoglienti in cui soggiornare e riposare le gambe stanche su Visit London.
Last Christmas sarà nelle sale cinematografiche italiane a partire dal 19 novembre.