Ritornare a bazzicare la facoltà.

Il maniaco bibliotecario è sempre più maniaco. Addirittura ha attentato alle virtù (vabbè, si dice così…) della mia amica leccese baciandola in successione sulle guance, sulla fronte e dicendole "io di solito do 4 baci, indovina dove il quarto…" [se ci prova con me si ritrova a fare il poster di spiderman]

Il moroso della Chiara che mi fa il baciamano. Ho capito che alla Chiara faccio bene… però. Però l’ultimo che mi fece il baciamano a Chianciano fu un anziano siciliano di Ragusa… cioè, non che il moroso di Chiara sia giovane… però.

Il mio acne migliora mentre la maggior parte delle ragazze che sono in aula ora sono più rovinate di me. E son soddisfazioni, visto che io non faccio nulla per migliorarlo.

Il caffè della macchinetta sa meno di cloro. Però la macchinetta ti sputa le monete da un centesimo… E se il caffè costa 29cent? No, a volte è riottosa anche con i 2 cent…

C’è ancora poca gente. Tutti in ferie [limortacciloro…].

Ai prof girano ancora le balle [c’è astio anche tra assistenti della stessa materia, pensate…]. Stipendi troppo bassi, forse.


0 thoughts on “Ritornare a bazzicare la facoltà.”

Rispondi