Libeskind was here.

In pratica ora gli manca di fare solo il Museo Ebraico di Zagarolo (con rispetto parlando)
Copenhagen:
[poi anche i testi nel museo erano un riassunto del bene o male ci è andata di culo a noi in Danimarca, ma questo posto è architettonicamente molto figo, no?]


0 thoughts on “Libeskind was here.”

  1. Gli ebrei danesi che si salvarono, fuggendo su un peschereccio verso la Svezia, furono 7000. Il museo ha un pavimento di legno in pendenza che
    vuole riproporre quello dell'imbarcazione originale e la stessa sensazione
    che ebbero i suoi ospiti, il costo per la realizzazione del museo si aggira sui 9 milioni di corone danesi.
    Graziella2204

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.