Tutte le migliori intenzioni.

Domenica scorsa, dopo aver visto Stipe il giorno prima, mi sono avventurata a vedere i Bluvertigo. Poi ho detto: "Beh, aspettiamo venerdì, che guardo anche i Cluster e magari faccio un post di quelli belli con comparazioni… articolato… eh".
Diciamo che ci sto pensando davvero tanto a scrivere qualcosa di comparativo tra i Bluvertigo visti a Casoni e i Cluster visti alla Pilotta che mi viene in mente sempre l’uscita di Eric, il biondo dei Cluster, che esordisce con "ma che caldo avete qui a Parma? come fate a viverci?" che ho una sensazione così di infastidimento che non riesco a scrivere nulla.
Ragazzi: magari imparare ad essere simpatici e meno impregnati nel sarcasmo, per il lavoro che fate, è un buon viatico. Auguri.

0 thoughts on “Tutte le migliori intenzioni.”

  1. Ah, quindi oltre ad essere delle nullità dal punto di vista artistico se la tirano pure. Fantastico.

    -Davide

  2. Almeno non hanno detto che i fans di “Città X” (Parma, in questo caso), sono i più calorosi d’Italia.

    Sottolineo che hai scritto “auguri”, che mi sa parecchio di “tanta fortuna” a la pupazzo Gnappo. :)

    wh1pl4sh

  3. Non c’è niente di peggio di quelli che vogliono fare i simpatici a tutti i costi e non ne sono capaci…se uno non sa fare le battute sagaci, è meglio lasciar perdere, che ci si fa più bella figura :(

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.