Band of Horses (7-2-2011)

Bologna questo fine settimana è palcoscenico per due importanti band della scena indipendente.

Dopo tre anni di assenza dall’Italia infatti saranno all’Estragon di Bologna venerdì 11 Febbraio i Band of Horses, con la loro potente miscela di country, pop, indie rock e power pop in una esclusiva data unica, non ancora sold out. Reduci dal successo dei due precedenti album i Band Of Horses presentano l’ultimo lavoro Infinite Arms, uscito a maggio 2010 per Fat Possum Records/ SONY.

Prodotto da Phil Ek (Modest Mouse, Built to Spill, Shins) come i due precedenti capitoli della discografia di Ben Bridwell e soci, Infinite Arms è stato definito dallo stesso frontman come: “Il primo vero album dei Band Of Horses”, una sorta di nuovo esordio, considerata la partecipazione di tutti e cinque i componenti al processo di registrazione. Da ogni musicista è venuto infatti un contributo personale e unico all’inimitabile suono che Bridwell ha creato negli anni.

Il suono non cambia di molto rispetto agli altri lavori, le chitarre troneggiano e la voce di Bridwell risuona ancora con un grandioso reverbero, creando un’atmosfera sognante e evocativa ma forse il risultato in questo lavoro si fa meno malinconico e teso e diventa più aperto e pulito, per certi versi più pop. I Band of Horses sono stati premiati come supporters nel precedente tour dei Pearl Jam, e torneranno in Estate come ospiti al Rock in Idhro, assieme ai Foo Fighters.

Altro notevole concerto sarà quello di Iron and Wine, Sabato 12 Febbraio al Locomotiv Club. In cima alle classifiche di oltreoceano, Iron and Wine è il progetto dietro a cui si cela Sam Bean, geniale e barbuto songwriter della South Carolina, arriva in Italia accompagnato dalla band a tre anni di distanza per presentare il nuovo album Kiss Each Other Clean in uscita all’inizio del 2011, disco dalle sonorità che spaziano dal folk al pop, dal blues all’alt-country. Qui purtroppo, già soldout, non sono più disponibili biglietti.

(Gazzetta di Parma, 7-2-2011)


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.