Un festival musicale nella pittoresca cornice di Utrecht “Le Guess Who?”, oltre 150 performance

2017-11-11_LGW_Juri-Hiensch_MG_0904

Le Guess Who? La cui dodicesima edizione si terrà dall’8 all’11 novembre 2018 nella città di Utrecht, è un festival musicale internazionale dedicato ai suoni globali in grado di attraversare i confini di tutto il pianeta.

Per quattro giorni l’evento s’impossesserà del centro della città con oltre 150 performance che elettrizzeranno la scena di teatri, chiese, gallerie e magazzini. Si terranno anche eventi collaterali con musica, film, arte visiva, fotografia e mercati nei cafè, hotel, ristoranti, piazze e negli angoli nascosti di tutta la città.

 

Il festival pone l’attenzione su artisti che esplorano ed espandono i confini musicali, inserendo in programma stili diversi da quelli occidentali, musica jazz, folk, ambient, drone fino al pop e rock contemporaneo, anche mischiando questi generi tra loro.

 

Tra i musicisti in programma ci saranno il jazzista etiope Hailu Mergia, le icone del grunge di Seattle Mudhoney, il reggaeton sperimentale del dominicano Kelman Duran, il funk sudanese futuristico dei The Scorpios e molti altri, tra cui una performance del rinomato musicista indiano Anoushka Shankar, insieme all’austriaco Manu Delago e con 27 membri della sezione archi della Metropole Orkest.

 

Altra novità del festival sarà ‘Reaching For Indigo: Gaia Infinitus’: per la prima volta la musicista Haley Fohr di Circuit des Yeux si esibirà insieme ad alcuni membri della Netherlands Philharmonic Orchestra, con composizioni inedite.

 

Le Guess Who? darà inoltre luce a due nuovi progetti: il primo è una collaborazione tra il gruppo musicale Jerusalem In My Heart ed un’orchestra orientale di Beirut nell’adattamento dell’opera classica egiziana “Ya Garat Al Wadi” (1928).

 

Nel corso degli anni Le Guess Who? è diventato uno dei principali festival internazionali, rinomato per la sua innovativa proposta musicale. I biglietti sono stati venduti in 58 paesi diversi, tra cui la quasi totalità dell’Europa, così come in Messico, Libano, Giappone, Egitto, India e Corea del Sud.

 

Per maggiori informazioni: www.leguesswho.com


Rispondi