Novità dalla regione del Lago di Ginevra: museo dell’orologeria, arte all’aperto e due offerte speciali

Il nuovo museo degli orologi a Le Brassus, nell’area del Lago di Ginevra © per gentile concessione di Audemars

La Vallée de Joux ha un’attrazione in più: il 25 giugno ha aperto a Le Brassus il nuovo Musée Atelier Audemars Piguet. Quest’anno, l’arte negli spazi aperti è molto importante a Vaud: alla triennale degli scultori “Bex & Arts”, nella galleria all’aperto AILYOS, alla passeggiata d’arte “Natura e industria” nella Vallée de Joux e durante il Festival Images a Vevey i visitatori possono scoprire l’arte all’aria aperta. La regione vinicola di Lavaux offre a ciclisti, escursionisti e amanti del vino esperienze nella natura e delizie culinarie. Due offerte speciali rendono ancora più attraente un viaggio nella regione del Lago di Ginevra.

Nuovo museo degli orologi nella Vallée de Joux
Il 25 giugno è stato inaugurato il nuovo Musée Atelier Audemars Piguet. Con sede a Le Brassus, luogo di nascita di Audemars Piguet, si caratterizza per il suo concetto di museo innovativo e l’architettura contemporanea che mostrano due secoli di storia dell’orologeria. Il Musée Atelier combina una spirale di vetro a cupola con lo storico luogo di nascita del marchio e mostra quasi 300 orologi, tra cui molti capolavori di miniaturizzazione, complessità tecnica e design. Inoltre, il Musée Atelier è progettato in modo che i visitatori possano osservare gli orologiai e altri artigiani che svolgono il loro lavoro creativo in laboratori trasparenti: una sorta di omaggio al know-how e alla passione che hanno plasmato Audemars Piguet per generazioni. Si possono ammirare rarità come l ‘“Universelle” del 1899 – l’orologio più complicato che Audemars Piguet abbia mai realizzato – ma anche modelli iconici della manifattura. Il Musée Atelier è aperto ai visitatori dal lunedì al venerdì per visite guidate in inglese o francese. L’ingresso a persona costa 20 franchi svizzeri (circa 18 euro). Informazioni e prenotazioni su www.museeatelier-audemarspiguet.com/de/home.html

Bex & Arts: Triennale di scultura all’aperto contemporanea
La Bex & Arts Triennial è stata fondata nel 1981. Tra i numerosi eventi di scultura all’aperto in Svizzera, è diventata un’istituzione artistica centrale. Il tema di quest’anno è “Industria”. Una trentina di scultori nel campo della scultura monumentale, delle installazioni e della land art dalla Svizzera e dal mondo sono invitati a far luce sull’ambiguo termine “Industria” da diverse prospettive. La mostra all’aperto è aperta ai visitatori fino al 18 ottobre. L’ingresso costa 16 franchi svizzeri (circa 14 euro) per gli adulti. www.region-du-leman.ch/de/P18128/bex-arts

AILYOS Art Nature a Leysin
La galleria d’arte all’aperto AILYOS è stata fondata nel 2018. Gli artisti locali sono invitati a dare libero sfogo alle loro idee su valli, laghi, edifici e rilievi nelle regioni di Aigle, Leysin e Col de Mosses. I visitatori scoprono le opere per caso, durante un’escursione o come parte di una visita guidata. La terza edizione di quest’anno è a tema “Cielo e Terra” ed è aperta fino al 31 ottobre. www.region-du-leman.ch/fr/GP3213/ailyos-2020

Passeggiata d’arte “Natura e industria” nella Vallée de Joux
La galleria d’arte l’Essor offre agli ospiti una passeggiata d’arte all’aperto fino al 25 ottobre 2020. Inizia alla Galerie de l’Essor a Le Sentier, poi incontra il canale Orbe e infine segue il corso del fiume fino alla foce nel lago. Lungo il percorso facile e lungo 3,5 km, i visitatori scoprono le opere originali di 34 artisti. La Vallée de Joux è caratterizzata da sviluppo industriale, natura incontaminata, aree agricole e aree ricreative. Questo spiega anche il tema di “Natura e industria”, che ha ispirato gli artisti a creare le loro opere. www.region-du-leman.ch/de/P22198/kunstgalerie-l-essor

Immagini del festival a Vevey
Come la più importante biennale per le arti visive in Svizzera, il Festival Images Vevey offre un concetto originale di mostre fotografiche all’aperto per strade e parchi, nonché in luoghi insoliti al coperto ogni due anni. Il festival gratuito è sia una galleria a cielo aperto per i visitatori che una piattaforma di alta qualità per artisti svizzeri e internazionali. Per tre settimane, dal 5 al 27 settembre, gli ospiti potranno scoprire il meglio della fotografia contemporanea. www.region-du-leman.ch/de/P1118/festival-images

Scopri il Lavaux, patrimonio mondiale dell’UNESCO
Creato dalla natura, plasmato dall’uomo: Lavaux, patrimonio mondiale dell’UNESCO, offre agli appassionati di outdoor e agli amanti della cucina una moltitudine di opzioni. Percorsi ciclabili ed escursionistici conducono attraverso i vigneti terrazzati, ei visitatori imparano cose interessanti sulla storia della regione su percorsi educativi. Chi lo desidera più rilassato può prendere il “Lavaux Express”. Opera sulle rotte Lutry-Aran-Grandvaux-Lutry e Cully-Riex-Epesses-Dézaley-Cully. In tre sere (venerdì, sabato e domenica) un treno speciale conduce ad alcune cantine, degustazione inclusa. Il Lavaux-Panoramic parte da Chexbres e arriva ai villaggi di Saint-Saphorin o Chardonne.
Gli amanti del vino trovano il loro valore nella regione: i viticoltori portano i loro ospiti a fare passeggiate tra i vigneti e per una degustazione in cantina. I buongustai possono scoprire i vini di Lavaux, soprattutto lo Chasselas, un vino bianco secco che è apprezzato come aperitivo o vino d’accompagnamento per specialità di formaggio locale o pesce del Lago di Ginevra. www.region-du-leman.ch/de/Z9278/lavaux-unesco-weinberg-in-terrassenform , www.lavauxexpress.ch

accordi
Vaud à la carte: buono regalo del valore di 100 franchi svizzeri
A partire da due notti in hotel prenotate tra il 1 ° luglio 2020 e il 18 aprile 2021 in tutti gli hotel del Canton Vaud, gli ospiti riceveranno una carta prepagata del valore di 100 franchi svizzeri per camera, che può essere utilizzata in numerosi ristoranti, hotel, musei, trasporti turistici, È possibile riscattare parchi animali, viticoltori e altre attrazioni turistiche. Per questa offerta è sufficiente registrarsi sul sito www.myvaud.ch/alacarte e inviare la conferma di prenotazione dell’hotel. La tessera viene rilasciata dall’albergatore al momento del check in ed è valida per tutti i fornitori che partecipano alla promozione. Informazioni e un elenco di fornitori su www.myvaud.ch/alacarte

“Dolce Riviera”: 3 notti al prezzo di 2 sulla Riviera di Montreux
Quest’estate gli ospiti della Riviera di Montreux ricevono 3 notti al prezzo di 2! L’offerta “Dolce Riviera” è valida fino al 31 agosto 2020 prenotando su www.montreuxriviera.com . Inoltre, tutti i servizi della Montreux Riviera Card sono gratuiti fino al 31 dicembre 2020: gite in barca sul Lago di Ginevra, funivie, musei, trasporti pubblici, Glacier 3000 e molto altro, vedi www.montreuxrivieracard.com . L’offerta è cumulabile con la campagna “Vaud à la carte”, ovvero gli ospiti che soggiornano 2 o più notti ricevono una carta prepagata del valore di 100 franchi svizzeri (circa 93 euro) per camera, valida con operatori turistici e partner nel cantone di Vaud è.


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.