Norvegia – il paese più premiato del Bocuse d’Or

Il campione in carica della Norvegia ha difeso il titolo europeo quando Christian André Pettersen si è assicurato la medaglia d’oro nella finale europea del Bocuse d’Or che si è tenuta a Tallinn, in Estonia, venerdì 16 ottobre. Il Bocuse d’Or Europe è stato organizzato sette volte e Norvegia è salito sul podio in ogni occasione.

Pettersen e il suo team hanno presentato creazioni con prelibatezze come la quaglia affumicata, i ravioli di patate e la salsa di gamberi. Oltre 300.000 persone hanno assistito alla diretta streaming dell’evento da Tallinn, dimostrando ancora una volta l’enorme interesse per questa prestigiosa competizione.

Il Team Norway è ora pronto per i “Campionati del mondo per chef” 2021 al Bocuse d’Or di Lione. L’anno scorso, per il Bocuse d’Or 2019, Pettersen è stato premiato con la medaglia di bronzo per i suoi sapori delicati e sorprendenti dell’Artico.

Negli ultimi anni in Norvegia si è verificata una rivoluzione culinaria, guidata da un’ondata di chef norvegesi innovativi come Pettersen. Ogni due anni, 24 degli chef più promettenti del mondo si incontrano a Lione, in Francia, per partecipare alla competizione culinaria più prestigiosa del mondo. Da quando la competizione si è tenuta per la prima volta nel 1987, la Norvegia ha vinto cinque medaglie d’oro, tre d’argento e tre di bronzo, rendendo la Norvegia il paese con il maggior numero di premi Bocuse d’Or.

Il CEO della Norwegian Gastronomy Foundation, il Sig. Arne Sørvig, afferma: “Il Team Norway ha vinto la maggior parte dei podi di tutti i paesi al Bocuse d’Or sin dal suo inizio nel 1987. La Norvegia non ha le vaste tradizioni culinarie di paesi europei come Francia, Italia e Spagna. Negli anni ’80 e ’90 un movimento per l’apertura della comunità degli chef verso le culture alimentari internazionali e le varie tradizioni culinarie ha cambiato gli chef norvegesi e successivamente i ristoranti.

La partecipazione al Bocuse d’Or è stata sin dall’inizio un importante motore per i principali chef norvegesi per mettere alla prova le proprie capacità e idee nel concorso di cucina professionale più prestigioso del mondo. E tutti gli chef norvegesi sostengono il loro candidato e seguono da vicino la concorrenza, ricevendo così ispirazione e nuove idee per sviluppare la propria cucina. È un cerchio molto positivo. Anche la competizione si è evoluta con il tempo e si è aperta a una gastronomia più ampia, una gastronomia mondiale, dove l’identità geografica di un paese è al centro del menu proposto da una squadra.

In questo modo il Bocuse d’Or mantiene la sua elevata rilevanza professionale in un’evoluzione culinaria “glocale” verso ingredienti locali, ricercando e rinnovando antiche tradizioni, metodi e ricette, e allo stesso tempo ispirandosi a mentalità simili in molti ambiziosi paesi coinvolti in “nuovi “cucine”.

Tra gli chef norvegesi con medaglie al prestigioso Bocuse d’Or, troviamo Bent Stiansen, allo Statholdergaarden di Oslo , Charles Tjessem a Villa Skeiene a Sandnes nella regione di Stavanger , Geir Skeie al Brygga 11 a Sandefjord , Ørjan Johannessen a Bekkjarvik Gjestgiveri , nel comune di Austevoll a sud di Bergen e Christopher Davidsen alla Speilsalen di Britannia a Trondheim .

Molti altri chef norvegesi hanno anche ottenuto una reputazione mondiale negli ultimi anni, poiché un numero crescente di ristoranti norvegesi ha ricevuto stelle nella prestigiosa guida Michelin. L’apertura del più grande ristorante subacqueo del mondo Under nella Norvegia meridionale nel 2019, così come le stelle Michelin assegnate ai ristoranti di Trondheim Credo , Fagn e Speilsalen , hanno sicuramente portato la Norvegia nella lista dei desideri dei buongustai di tutto il mondo.

La Norvegia è il posto giusto per vivere la magica aurora boreale e il sole di mezzanotte sopra il Circolo Polare Artico; visitare i fiordi famosi in tutto il mondo circondati da montagne e ghiacciai spettacolari; e in mezzo a uno scenario mozzafiato, goditi il ​​cibo e la cultura gourmet nelle città di Oslo, Trondheim, Stavanger, Bergen e Tromsø.

Per i migliori consigli sulla Norvegia, fare clic su www.visitnorway.com


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.