Siti del patrimonio mondiale dell’UNESCO nei Paesi Bassi… inizia il conto alla rovescia

Nel luglio 2023 verrà annunciato se il Planetario Eise Eisinga, in Frisia, otterrà lo status di Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.
dell’UNESCO come Patrimonio dell’Umanità. In vista di questo annuncio, la NBTC metterà in evidenza ogni mese un sito del patrimonio olandese
attraverso i nostri canali di social media. Il patrimonio mondiale appartiene a tutti noi. Include importanti aree di bellezza naturale
importanti aree di bellezza naturale e i nostri edifici più iconici, luoghi unici che raccontano la storia della nostra cultura e del nostro passato. Da decenni,
UNESCO ha lavorato per proteggere questi siti.
I Paesi Bassi vantano 11 siti del patrimonio mondiale dell’UNESCO, che vanno da riserve naturali uniche ad architetture notevoli.
architettura. L’elenco completo comprende il Limes germanico inferiore, la Linea di difesa idraulica olandese, le
Colonie della Benevolenza (con il Belgio), la fabbrica Van Nelle di Rotterdam, l’area del Canal Ring di Amsterdam,
il Mare di Wadden, la Rietveld Schröder House di Utrecht, il Beemster Polder, la stazione di pompaggio a vapore di Woudagemaal
stazione di pompaggio a vapore di Woudagemaal vicino a Lemmer, Schokland e l’area del Noordoostpolder e dei mulini a vento di Kinderdijk-Elshout.
mulini a vento. Il dodicesimo sito del Patrimonio mondiale all’interno del Regno – il centro storico di Willemstad – si trova a
Curaçao. Unitevi a noi per celebrare questi siti nei prossimi mesi.
Eise Eisinga
Nel luglio 2023 verrà annunciato se il Planetario Eise Eisinga, in Frisia, riceverà lo status di Patrimonio mondiale dell’UNESCO.
dell’umanità dell’UNESCO. La situazione rimarrà tesa fino all’ultimo momento, quando sapremo se il planetario ha soddisfatto o meno le condizioni stabilite dall’UNESCO.
se il planetario ha soddisfatto o meno le condizioni stabilite dal Comitato del Patrimonio Mondiale. Durante il conto alla rovescia, NBTC presenterà ogni giorno sui suoi canali un sito
NBTC presenterà ogni mese sui suoi canali un sito olandese Patrimonio dell’Umanità. Non vediamo l’ora di mettere Eise Eisinga sotto i riflettori come l’ultimo
Eise Eisinga sotto i riflettori come ultima aggiunta alla Lista del Patrimonio Mondiale nel luglio 2023. Per saperne di più www.holland.com/unesco.

 


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.