Autoironia al Tardini

Mattia mi segnala:
 
 
Si, il solito striscione con cui striscia la notizia ci farebbe una puntata (per di più Militello abita anche a Chianciano, son cose).
 
Ma qui si vende proprio il Parma su ebay (lo so, per campagna politica dovrei farci un pensierino. Ma non so se Steve riesce a guadagnare in tempo utile quella cifra di partenza…)
 
 
Descrizione Il venditore si assume la piena responsabilità della messa in vendita dell’oggetto.

Causa poca serietà da parte dei precedenti potenziali acquirenti e poca voglia di impegnarmi in un serio progetto di salvataggio di un patrimonio sportivo e cittadino, vendo la mia società a chiunque sappia gestirla meglio del mio Direttore Sportivo, che finora ha ringiovanito la squadra con ultratrentenni già rotti.
La squadra comprende alcuni ragazzi di sicuro interesse che non giocano mai e un campioncino che ho preferito regalare alla Juventus.
Potete visionare l’oggetto in vendita tutte le domeniche allo Stadio Tardini, altrove meglio lasciare perdere perchè non rende bene. Si prega di non contattare il Presidente perchè non è in grado di fornire alcuna risposta in merito. Enrico

Update: Allora, andiamone orgoglioni. Qui ne parla anche LungoParma e Wittgenstein. Ma siamo arrivati primi, quindi "ciao mamma sono arrivata Uno".


0 thoughts on “Autoironia al Tardini”

  1. Qualcuno sì, dai! Però sono ancora un po’ giuovincelli, che in Serie D bisogna schierare n giocatori della leva 86 e n dell’87… deve piacerti l’uomo da svezzare!

    Il Parma sta dando preoccupazioni alla Signuora!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.