Scusate.

Perdonatemi se per una volta perdo la consueta signoria che mi contraddistingue.
 
 
Gentile professore di biochimica, ecco… come dire… SUCA.
 
[colei che vi scrive ha brillantemente passato microbiologia, alla faccia delle propedeuticità, i cateteri, e il prof che a metà interrogazione parlava male dei musulmani…]

0 thoughts on “Scusate.”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.