Campi solari.

Dell’estate parmigiana credo che gli unici due eventi degni possano essere il concerto di Patti Smith e quello a fine Agosto di L’Aura.

No, perché uno dice vabbè. Talenti a contatto dovrebbe essere ciò che anima (aggratis, o con prezzi popolarmente giovani) l’estate parmigiana. C’era anche l’anno scorso, e i partecipanti non erano male. Del resto, anche il programma degli eventi gratuiti del centro commerciale Torri l’anno passato vedeva i Baustelle e quest’anno Marco Carta, ergo cioè, potevamo già aspettarci la Tristezza.
Solo che (oltre ad avere un sito orripilante) (cristofero, e poi a me non hanno dato gratis la sala per il barcamp) anche il programma prevede una certa mestizia che culmina con l’X-Factor tour.

Ma mettersi d’accordo col Regio e fare un programma come quello di Ferrara (bravissimi e puntualissimi anche i ragazzi dell’Arci a gestirlo, un plauso), pareva brutto?


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.