Io continuo a dire che la tirreno-brennero serve come il pane.

Siccome chi vi parla (scrive) aborra indicibilmente società autostrade e gestori simili, che continuano a farti pagare pur dandovi servizi alla cazzo di cane (modello austriaco subito: farei un abbonamento flat annuale anche se fosse 400 euro di autostrada. Pagherei comunque meno di quel che pago ora), per quanto riguarda gli spostamenti nell'arco di sessanta-settanta chilometri tendo a preferire le statali.

Il problema è quando vado ad allungarmi al Brennero, o vado a Mantova o Verona. Nun c'ho voglia di scendere sino a Modena per poi risalire. Già lo faccio controvoglia per Ferrara. Ma Verona no.
Di norma io sono una di quelle che adora la Cispadana per Mantova. Perché per i miei standard di donna del centro italia è una strada larga.
Poi capitano delle nottate in cui dico, ma no, ma dai, passiamo per l'Asolana. Anche perché sarà tutta libera: chiccazzo ci passerà per Sabbioneta, all'una? Ti chiedi.

Poi dopo Mantova passi in posti dove la Barbagia al confronto pare la Rambla, il telefonino non prende, non c'è segnaletica, c'è il buio della forestanera e se uno accende gli abbaglianti a dieci km da te ti brucia direttamente la fovea. Tutto questo mentre le sospensioni della tua macchina ti fanno oscillare e l'unica radio che capti è radio studio zeta, neppure radiomaria.

No, perché davvero: fateci caso se andate sulla statale Asolana. L'ha chiaramente asfaltata un cieco.


0 thoughts on “Io continuo a dire che la tirreno-brennero serve come il pane.”

  1. Be, guarda che bel trapezio che consiglia Google Maps per andare da Ceva (CN) a Milano… scendi giù fino a Savona, vai a Genova, e poi sali su… una menata. Dovrebbero fare la bretella prima o poi, ma chissà quando. Per me a confronto la discesina per andare a Ferrara è niente :P

    Ho avuto esperienza delle stradine provinciali di quelle parti (Ferrara), comunque. Adorabili. E' tutta pianura, ma ci sono meno curve sugli appennini, mannaggia la miseria :P

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.