Dobbiamo dire un sacco di roba di musica ma la diremo a punti ché non ci s'ha tempo.

  1. Lo so, ve lo aspettate. Le madonne. Una mia amichetta è stata il 10 a Wembley a vedere i Muse. La scaletta comprendeva cose tipo Neutron stars pucciness, Soldierspoem, Respond à ma tendresse e cose simili. Ora, ok che vi vogliamo bene, ok che è Wembley ma con che cazzo di faccia il giorno dopo mi fai Bliss, Ruled by Secrecy (piango) e Citizen Erased (ho finito i fazzoletti)? Cioè, bah, e dire che l'11 era la data aggiuntiva. Care amiche in Matthew Bellamy, prendiamo a cuore un nuovo corollario: Matt e soci danno anche la coratella in finale di tour, quindi se dobbiamo scegliere una data e una delle due è finale di tour scegliamo la due. Checcazzo, però.
  2. Poi è stata anche la votla che in Albione hanno premiato quello che secondo loro era il disco albionico dell'anno. Spiego, c'è questo premio che si chiama Mercury Prize, e non ti danno solo la targa ma siccome sponsor è una banca ti danno anche del danaro. I candidati di quest'anno erano questi. Hanno vinto gli The XX. Applaudiamo senza spellarci le mani (cit.) e leggiamo le polemichette. Sono bravini, ma bravini più su disco (spunti geniali) che live. Mancano di presenza forte scenica. Come avrei votato io? Foals (album splendido, recuperatelo se non lo avete fatto: total life forever. Figata cosmica), Wild Beast (two dancers, album buono, con spunti notevoli) e parimerito al terzo per due motivi diversi i Mumford (beh, genere dell'anno, loro sono i capiscuola del rinnovato folk. Album bellino a metà però) e i Biffy Clyro (hanno svoltato! e l'album suona bene assai, completamente. Ma non ti da qualcosa di nuovo). Se andate però al primo link potete sentire una canzone di ogni cd, e farvi un'idea vostra per poi approfondirla. Gli XX sarebbero stati i miei 5 preferiti (sì, prima di loro c'era anche qualcunaltro: gli I am kloot)
  3. Stasera dovrei fare Radiosglaps. Non ho avuto modo e tempo di mettere su una puntata Frequency ma sul tumblr c'è quella che ho fatto per Radio Popolare. Comunque se ne parlerà euguale.
  4. Se volete ascoltare due cd in questo periodo: Blonde Redhead – Penny Sparkle e Wallis Bird – New Boots

0 thoughts on “Dobbiamo dire un sacco di roba di musica ma la diremo a punti ché non ci s'ha tempo.”

  1. confermo… ero a Wembley sabato: mk ultra, bliss, citiizen erased e niente nenie!!! (se non guiding light che non la sopporto :) Che spettacolo, gente!!!

  2. Ti sto invidiando. Parecchio.
    (anche se citizen me la sono beccata anch'io a roma, e confermo che è uno spettacolo! E fecer anche B&H e assassin, quindi….)

  3. Beh allora…siam pari! in effetti se facevano anche B&H sarebbe stata l'apoteosi. Però qualcuno mi dice che ha di bello guiding lights porcaccia miseria? Mi fa venire mal di pancia, cavolo!
    Paola (sono quella del primo commento)

  4. X Paola: neanche io sopporto "Guiding Light" non solo per come è strutturata la canzone in sè e per sè ma per ciò che rappresenta, ovvero un attaccarsi  con le unghie e con i denti ad un amore logorato dalle troppe liti e dalle differenti aspirazioni soltanto per paura di perdere il riferimento importante per la vita di tutti i giorni……..niente di più sbagliato, perchè se è vero che la persona con cui scegliamo di dividere la nostra vita deve essere, oltre che un'amante, anche un punto d'appoggio nei momenti di difficoltà, d'altro canto è un errore trasformare questo sostegno occasionale nella stampella su cui camminare abitualmente, chè poi una volta che ci viene scippata di colpo non sappiamo più come percorrere la strada sulle nostre gambe:(

  5. Anche a me non piace Guiding Light…è quella che mi piace di meno di The Resistance. Non m'ha convinto neanche a Torino in versione Live, figuratevi.
    Kira

  6. Ho speso 10 minuti del mio tempo su "feisbuc" e leggiucchiavo che gli inglesi erano pareccio freddi al concerto sia venerdì che sabato…..qualcuno se n'è andato prima degli encore!!!!Bohhh
    E io che pensavoa Wembley come una roba intergalattica!!!
    Che sia che uno non è mai profeta in patria???

    Roby

  7. scusate, in tema musicale mi permetto giusto un attimo di pubblicizzare la pagina che ho creato su facebook:

    http://www.facebook.com/home.php#!/pages/Noi-che-amiamo-i-cantanti-rock-e-metal/108848205841603?ref=ts

    E' nata dall'esasperazione che è venuta a me e ad una mia amica dopo aver vista le pagine bimbominkiose sull'argomento…e in una di quelle il colmo è stato vedere vincere il tizio dei TH contro il nostro MattXD
    Se vi va, fateci un salto^^

  8. Commento in ritardo di un paio di mesi (scusate), perchè ho visto il post solo ora (ri-scusate).
    Ero a Wembley entrambe le sere, e in effetti la prima sera è stata un pò setlist shit a parte per B&H, però non mi è dispiaciuto sentire I belong to you perchè non l'avevo ancora beccata dal vivo e mi piace abbastanza. Il resto delle nenie (Neutron Fuck Collision = morte) l'avrei saltato volentieri, mi era bastato San Siro… alla fine sono riusciti a farmi piacere Undisclosed Desires (bè, piacere è una parola grossa) solo perchè l'accoppiata NSC + Guiding Light è semplicemente inutile e inascoltabile.
    Comunque, niente di tutto questo ha importanza (bè, ascoltare B&H a Wembley dalla prima fila aggrappata alla transenna è comunque una figata assurda), perchè la scaletta della seconda sera (che poi la sera aggiuntiva non era l'11. L'11 è stata la prima serata che hanno messo in vendita, me lo ricordo benissimo. L'aggiunta è stata il 10) ha davvero spaccato. Già con MK Ultra e Bliss con falsettone (giuro che dopo il falsetto sono scoppiata a piangere come un'idiota, e non ho mai pianto ad un concerto in vita mia) ero felice, poi Citizen Erased e Ruled by Secrecy sono state allucinanti… comunque, volevo spendere una parola per l'acustica di Wembley: il 10 ero in transenna, e si sentiva meglio che a San Siro ma niente di che, però l'11 ero nei golden seats, fronte palco, e vi giuro che c'è l'acustica più perfetta che abbia mai sentito in vita mia. E' stato quello a farmi piangere (dopo Bliss, altre 3 volte. Non ci credevo!), la musica ti entrava davvero dentro, soprattutto voce e chitarra. Loro 3 quasi non si vedevano da tanto eravamo lontani, ma non importava. Un'esperienza sonora stupefacente. Spero replichino, perchè non vedo l'ora di rifarla!

    Ehm, scusate (e 3) mi sono fatta un pò prendere la mano dal commento :P

    Lennie

Rispondi