I'm the screen.

Sai quando hai quella sindrome da cursore che lampeggia, lì e tu non sai cosa fare, cosa dire, come iniziare. Non hai quell'idea forte, quelle parole di circostanza le hai già usate, non sai come uscirne. E invece non so, ti senti in dovere di rispondere qualcosa, di tenere vivo qualcosa che invece non lo è.

Un po' come se entrambi fossimo fermi su una panchina a veder rotolare balle di fieno.


Rispondi