Più attenzione alle cabin crew dopo l’affaire Germanwings

Oggi mi sono imbattuta in un incidente che mi ha lasciato con un mezzo sorriso e mezzo preoccupata per lo stato degli equipaggi di cabina negli aerei questi giorni. Su un volo Aerolinas Argentinas da Buenos Aires a Rosario per il personale è stata una buona idea permettere a una pseudo personalità internettiana (il cui nome di Vicky Xipolitakis) di entrare in cabina di guida e fare alcuni selfies insieme.

390-pilots-0627

Dopo Xipolitakis poi ha twittato ai suoi ~ 400k seguaci di Twitter e la compagnia aerea è venuto a conoscenza di tutto questo. Aerolinas ha preso misure drastiche e ha licenziato i due piloti per l’incidente, come riportato qui dal New York Daily News. Secondo il rapporto aveva anche le mani sui comandi sebbene fossero ancora sul terreno.

In an associated video the pilots can be heard joking that ‘she owns a bit of the plane and as a taxpayer is entitled to fly the Aerolineas Argentinas craft’.

The company has been run by the Argentine state since 2008.

Bosses at Aerolineas Argentinas, however, have wiped the smiles from the pilots’ faces.

Mariano Recalde, Aerolinas President said the pair “put lives at risk.”

“As soon as we became aware of the situation, we dismissed the pilots. They are two irresponsible people,” said Recalde.

 

Yahoo ha riferito che alla Xipolitakis sarà vietato volare su Aerolinas Argentinas per un periodo di cinque anni come pena per la sua parte nell’incidente.

Non è la prima volta (e di sicuro non l’ultima) che il personale tecnico di bordo si lasci andare. All’inizio di questo mese Japan Airlines ha sospeso uno dei loro piloti su un affaire selfie con un assistente di volo, mentre il co-pilota era andato in bagno.

Dopo la tragedia della Germanwings Crash, tutto ciò che riguarda l’accesso alla cabina di guida è considerato materia molto sensibile e insomma… questo è certo giustificato. Non posso criticare la compagnia aerea per l’adozione di una linea dura con i loro piloti per il comportamento poco professionale e soprattutto il commento in video.

Quelli di noi che sono stati autorizzati a visitato una cabina di guida, come i bambini in passato, lo ricorderanno come un evento speciale. E ‘un po’ triste che queste cose sono quasi impossibili in questi giorni, almeno durante il volo. Incidenti come questi di certo non migliorano la situazione.


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.