48 ore nel Peak District e Derbyshire

Trascorri due giorni combinando lo stile cittadino con passeggiate in campagna, ristoranti di prima classe con tesori culturali. Il tutto esplorando il primo parco nazionale del Regno Unito, il Peak District, e la contea circostante del Derbyshire nel nord-ovest Inghilterra. L’area vanta attrazioni sorprendenti, come l’imponente Chatsworth House e l’affascinante World of Wedgwood. Sìì curioso e ti imbatterai in una serie di esperienze imperdibili.
GIORNO UNO

09:00 ESPLORA IL SOTTOSUOLO

Parte del fascino del Peak District sono i suoi invidiabili paesaggi e il suo straordinario sustrato geologico della zona. Scoprilo in maniera approfondita recandoti alla Poole’s Cavern, un’antica caverna di calcare naturale con colossali gallerie di roccia illuminate per poter essere esplorate. Prenota una visita guidata per comprendere la storia di questo magnifico scenario sotterraneo.

11:00 UN BEL TRATTAMENTO ALLA SPA

Dirigiti nella storica città termale di Buxton, dove le acque curative attirano visitatori da secoli e prenota un trattamento alla Spa. Per goderti del tempo per te in un ambiente storico, prova The Devonshire Spa, parte del risplendente Devonshire Dome (un edificio classificato di II Grado, risalente al 1779). In alternativa, il Palace Hotel della città è un bell’esempio di architettura vittoriana, capace di ospitare anche strutture termali moderne. E, nell’estate del 2019, potrai scegliere anche il The Buxton Spa, a Buxton Natural Baths, che sarà parte del progetto Crescent Restoration.

13:00 I SAPORI DEL PEAK DISTRICT

Prenota per pranzo al Columbine Restaurant situato vicino alla Buxton Opera House, per  assaggiare deliziosi piatti creati utilizzando prodotti provenienti da piccoli fornitori locali, con la possibilità di tracciare l’origine degli ingredienti. Ti godrai creazioni come crumble tart di pesce e una varietà di formaggi inglesi.
14:00 PASSEGGIA NELLA SPLENDENTE CAMPAGNA

Guida per circa 30 minuti da Buxton fino al villaggio di Hathersage nella Hope Valley e, da lì, percorri nove miglia a nord fino a Stanage Edge. Il profilo di roccia sedimentaria che contraddistingue questa parte del Peak District si estende per circa quattro miglia e offre una vista impressionante sulle brughiere del Peak Dark e attraverso tutta a valle circostante. Riconoscerai questa zona anche in una scena del film Orgoglio e Pregiudizio, con Keira Knightley nei panni di Elizabeth Bennet.
17:00 CENA IN UN PUB STORICO

Ritorna a Hathersage e goditi un pasto serale al The Plough Inn, un pub del XVI Secolo situato sulle rive del fiume Derwent. Assapora piatti come feuilette di colombaccio e pera o capesante scottate. Se sei vegano, scegli un piatto come i kachoris (pacchi di lenticchie speziate) con l’insalata di kachumber.
20:00 OSSERVA IL CIELO

Poco sopra Hathersage troverai uno dei più magnifici punti panoramici del parco nazionale: il suggestivo Surprise View. Si tratta sicuramente di un ottimo posto per guardare il tramonto ed è anche uno dei punti ufficiali del progetto”Dark Skies”. Qui in una notte limpida è possibile ammirare il cielo del Peak District illuminato da milioni di stelle scintillanti. Anche a occhio nudo.
TIME TO CHECK IN

Nella zona di Hathersage troverai diversi bed and breakfast e potrai anche soggiroanre al The Plough Inn, il pub che ti abbiamo indicare nel “Dove mangiare” e che offre agli ospiti una scelta di sette camere da letto e due bungalow esterni. Altrettanto affascinante è il George Hotel, un alloggio a tre stelle a Hathersage situato in una vecchia locanda per la sosta delle carrozze risalente a 500 anni fa. Altro indirizzo interessante è il The Old Hall Hotel a Hope, a cinque minuti da Hathersage, un tempo locanda del XVI secolo e ora accogliente B & B.
GIORNO DUE

09:00 FAI UN SALTO DI 500 ANNI NEL PASSATO

Hai solo l’imbarazzo della scelta quando si tratta di favolose case signorili da visitare nel Peak District e nel Derbyshire. Poco al di fuori del parco nazionale trovi Hardwick Hall, una proprietà del National Trust che risale al 1500 da una delle più potenti donne dell’Inghilterra elisabettiana, le ben nota “Bess of Hardwick”, e rinnovata nel corso dei secoli dai suoi discendenti . È una casa costruita per impressionare e si dice che abbia “più vetri che mura”. La tenuta circostante è aperta anche tutti i giorni per passeggiate alla scoperta giardini gloriosi e sentieri nei boschi.

 

11:00 SCALA ALTEZZE VERTIGINOSE

A soli 30 minuti da Hardwick Hall potrai salire a bordo di una funivia in stile alpino per raggiungere le Heights of Abraham. Le cabine di osservazione della funivia ti daranno la possibilità di ammirare i panorami mozzafiato del Peak District e della Derwent Valley.

 

13:00 ASSAGGIA LE BONTÀ LOCALI

Torna nel Peak District National Park fino alla graziosa cittadina di Bakewell per un pranzo presso la stravangante Lavender Tea Rooms . Gli incantevoli arredi d’epoca sono arricchiti da graziosi piatti e stoviglie  tradizionali, disassortite,  sulle quali vengono serviti una gamma di panini e torte. Ma non dimenticarti di lasciare spazio al dolce per il quale la città è rinomata: il Bakewell Pudding. Un sacco di posti lo vendono, ma prova The Old Original Bakewell Pudding Shop  , luogo che offre la possibilità di vedere come viene preparato.
15:00 ESPLORA IL PARCO NAZIONALE
Ci sono una miriade di meravigliose passeggiate da fare nel Peak District (un ottimo modo per liberarti dalle calorie del pudding!),Uno dei percorsi da non perdere è quellio che ti porterà intorno alla Ladybower Reservoir. Qui potrai trovare I punti perfetti per osservare la campagna circostante, che è un misto di brughiere e boschi con un meraviglioso specchio d’acqua. Bamford Edge è un buon posto dove ammirare il panorama. Oltre a questo, nei dintorni troverai molti pecorsi circolari.
17:00 SCOPRI IL VILLAGGIO DELLA PESTE

fFile ordinate di graziosi cottage in pietra adornati da splendidi giardini compongono il pittoresco villaggio di Eyam. Ma ciò che rende questo villaggio del Peak District profondamente affascinante è la sua storia che lo rende noto come il “villaggio della peste”. Quando la peste colpì il villaggio nel XVII secolo, la malattia si diffuse rapidamente e Eyam fu messo in quarantena per 14 mesi. Una passeggiata intorno a questo villaggio inglese ti condurrà alla scoperta delle placche fuori dalle case che dichiarano chi vi è morto durante questo periodo terribile, fino ad arrivare alla “Pietra di confine”. Questa era stato predisposta per trasportare cibo e medicine in Eyam in sicurezza dal vicino villaggio non infetto di Stoney Middleton.
20:00 GODITI DEL CIBO DI GRAN CLASSE

A breve distanza in auto da Eyam c’è Baslow Hall, una splendida casa padronale classificata e protetta, risalente a 100 anni fa. All’interno si trova il raffinato ristorante Fischer’s at Baslow Hall http://www.fischers-baslowhall.co.uk/ , dove lo chef Rupert Rowley crea piatti classici con ingredienti stagionali e britannici. Assaggia delizie come il granchio del Devon o il maiale del Derbyshire, le capesante raccolte a mano o l’ anatra Creed Carver del Devon.

 

DOVE DORMIRE

Una volta terminata la tua cena da Fischer’s, puoi prenotare presso la lussuosa Baslow Hall, alloggio che offre 11 bellissime camere da letto; le Garden Rooms si affacciano sul loro giardino privato recintato. Nella proprietà c’è anche un romantico cottage isolato, il Cruck Barn. Anche l’area circostante  è elegante con  The Peacock at Rowsley, che vanta anche un raffinato ristorante, e il Losehill Hotel & Spa, un boutique hotel di fascia alta che offre strutture termali con vista sul Peak District.
Come arrivare: Il Peak District si trova a meno di un’ora dalle città di Manchester e Leeds e a circa una mezz’ora da Sheffield. Il miglior modo per raggiungerlo dall’Italia è atterrare a Manchester e poi prendere un treno o un’auto a noleggio.


Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.